Castagna Tender 4: al mare con grinta

L'Abarth 595 fa da base alla nuova spiaggina Tender 4, realizzata dalla storica carrozzeria Castagna.

CHIC MA ROBUSTE - Oltre ad allestire vetture uniche sulla base di automobili in vendita, la carrozzeria milanese Castagna ha creato una vera e propria gamma di spiaggine, le utilitarie dal look elegante e raffinato che si ispirano a quelle in voga negli Anni 60 in alcune note località marittime: non hanno le portiere, al posto del tetto c'è un tendalino e sono rivestite all'interno con materiali eleganti ma robusti, fondamentali per resistere alla salsedine e al sole. L'ultima novità su questo fronte è la Castagna Tender 4, una spiaggina basata sull'Abarth 595, che a differenza della Tender 2 ha una diversa sagomatura nelle fiancate: l'apertura è maggiorata e questo dovrebbe facilitare l'accesso a bordo, a maggior ragione considerando che i sedili anteriori sono sportivi e quindi molto profilati sui fianchetti.

LEGNO E CARBONIO - La Castagna Tender 4 fa uso di materiali esclusivi e ricercati, come ad esempio l'Alcantara per il cruscotto, scelto dalla carrozzeria milanese per evitare i riflessi del sole. Non mancano poi il manometro del turbo rivestito in pelle bicolore, i tappettini color mogano ed i rivestimenti in fibra di carbonio nel vano aperto posteriore, rifinito con dettagli in legno come sulle barche di lusso. Il colore azzurro si ispira alle isole greche, stando a quanto annunciato dalla Castagna, ma spetta ad ogni cliente personalizzare l'interno e l'esterno a seconda dei suoi gusti, visto che le spiaggine (come le “antenate” degli Anni 60) sono realizzate in modo pressoché artigianale da rendere l'una diversa dall'altra, giocando con i colori della carrozzeria o i materiali nell'abitacolo.

STILE RIVISTO - La meccanica della Castagna Tender 4 deriva dalla Abarth 595, quindi troviamo il motore a benzina 1.4 turbo (la potenza non è stata annunciata) e il cambio automatico robotizzato a 5 marce. I tecnici della Castagna hanno rivisto però le forme esterne, allungato il parabrezza e modificato tutto il resto della carrozzeria: solo il frontale ricorda la Fiat 500, mentre le fiancate e il posteriore sono specifici.



Leggi l'articolo su alVolante.it