NEWS

Cellulari alla guida: dati allarmanti

28 dicembre 2013

Durante un monitoraggio effettuato dall’Asaps, il 12,4% degli automobilisti è stato colto ad utilizzare un cellulare durante la guida.

Cellulari alla guida: dati allarmanti
L’INTERO “STIVALE”- Dopo la campagna di sensibilizzazione “Un messaggio a volte accorcia la vita” che giocava sul famosissimo spot della Telecom con protagonista Massimo Lopez, l’Asaps (Associazione Sostenitori e Amici della Polizia Stradale) è scesa in strada per un’indagine sul campo. Tema centrale, l’utilizzo del cellulare alla guida di un veicolo. L’iniziativa ha coinvolto decine di volontari che hanno contato tutti coloro che transitavano lungo le strade telefonando o messaggiando. In totale sono stati campionati 32.650 automobilisti, nelle fasce orarie di maggior traffico, nei mesi di novembre e dicembre e in diverse città italiane: da Palermo a Milano, passando per alcuni centri più piccoli. 
 
MASCHI CHIACCHIERONI - I risultati dell’indagine mostrano che l’utilizzo del cellulare alla guida è un malcostume piuttosto diffuso. Su 32.650 automobilisti infatti, 4.048 (il 12%) sono stati “beccati” in flagranza di reato. Che tradotto, significa che un automobilista su otto mette a repentaglio la sua incolumità (e quella degli altri) per una chiacchierata al telefonino. Il 75,5% dei guidatori è risultato di sesso maschile, il 24,5% di sesso femminile (con punte del 30% in alcune città). Quanto alla ripartizione geografica, le infrazioni sono state registrate specialmente al Nord (42,2%), seguito dal Centro (29,3%) e dal Sud (28,5%). Restringendo il campo alle singole città, la maglia nera va a Verona e Forlì con picchi fino al 16%, seguono Palermo e Torino con il 14%, e Roma con il 13,6%. Napoli, Bologna e Milano registrano rispettivamente il 13,5%, il 13% e il 12%. L’Asaps ha già dichiarato che il prossimo monitoraggio riguarderà i conducenti dei veicoli pubblici.


Aggiungi un commento
Ritratto di Raffaelorenz
30 dicembre 2013 - 19:29
"lo Stato è composto dai cittadini, dal popolo. dalla gente"? Questa mi giunge nuova.... SVEGLIAAAAAA NON POSSIAMO NEPPURE ELEGGERE UN SOLO PARLAMENTARE!!!!!!! In ogni caso il mio intervento è leggermente ironico dato che l'esame della patente in ultima analisi è effettivamente una prova pratica con la teoria incentrata e limitata a nozioni di legge e inoltre la danno a tutti (pregiudicati compresi). Comunque continua pure a sognare nel tuo mondo incantato, non vorrei essere proprio io a rompere l'illusione.
Ritratto di onavli§46
1 gennaio 2014 - 16:08
dovresti prima comprendere Tu. Ho fatto l'esempio dello Stato e non dello status quo. Io dei politici e dei parlamentari tutti, me ne fotto altamente, io utilizzo le leggi vigenti e a cui tutti, ripeto tutti, debbono osservare. Caro Raffaelorenz, i cambiamenti non te li regala nessuno, a volte bisogna conquistarseli, ed infine,: le mie illusioni sono concrete come i miei sogni e la mia vita, che nessuno me li ha regalati., la Tua mi parrebbe di capire, che è tutta da costruire. Datti da fare, altrimenti non parti neanche, e con queste idee, puoi finire solo in deposito. Nulla di più.
Ritratto di Mattia Bertero
29 dicembre 2013 - 22:32
3
Un comportamento pericoloso e ammetto che, qualche volta, l'ho fatto anche io. Mettere il Bluetooth su tutte le macchine con i comandi manuali sarebbe un primo passo. Ma, come ha già fatto notare qualcuno, bisognerebbe che le case smettessero di pubblicizzare auto che si connettono al mondo intero, visto che quando si è alla giuda, si deve solo guidare in sicurezza, a maggior ragione se porte persone a bordo con te. Infine ci vorrebbe una educazione civica migliore, in cui non si devono fare le cose solo per il semplice fatto che si rischia una multa.
Ritratto di IloveDR
30 dicembre 2013 - 09:02
4
maledette montagne, meglio il mare...
Ritratto di Fojone
30 dicembre 2013 - 14:10
morire affogato è molto meglio che spaccarsi la testa sciando
Ritratto di fc.studio
30 dicembre 2013 - 11:57
Io consentirei soltanto un display NON touch al centro del cruscotto per il computer di bordo e/o semplice radio. Per il resto vieterei QUALSIASI tipo di schermo a favore ESCLUSIVAMENTE di comandi vocali. Anche per un navigatore i suggerimenti vocali sarebbero più che sufficienti. Trovo molto ipocrita vietare l'uso del cellulare e consentire l'installazione (optional o di serie) di impianti multimediali touch-screen con rubriche da scorrere, app., social e internet...
Ritratto di monodrone
30 dicembre 2013 - 13:59
io mi allarmo di più quando vedo forze del disordine e i vigili urbani che spudoratamente telefonano mentre guidano.
Ritratto di rebatour
30 dicembre 2013 - 15:19
a mettere questo post, ma sono stato preceduto e (ne sono lieto). Buon anno!!!
Ritratto di monodrone
30 dicembre 2013 - 17:39
buon annone anche a te!
Ritratto di akira5555
30 dicembre 2013 - 17:45
.
Pagine