NEWS

Chevrolet Camaro ZL1: il test ad alta velocità

21 febbraio 2017

Il circuito di Papenburg, adatto per i collaudi a forte velocità, è stato scelto per mettere a dura prova il motore e l’aerodinamica della ZL1.

Chevrolet Camaro ZL1: il test ad alta velocità

NESSUNA MIGLIORIA TECNICA - La Chevrolet ha effettuato una serie di prove ad alta velocità sul circuito ovale di Papenburg, in Germania, lungo 12,3 chilometri e studiato per testare il comportamento di un’automobile quando viaggia al limite delle sue potenzialità: la pista ha rettilinei lunghi 4 chilometri e curve dal raggio molto ampio, in forte pendenza (49,7°), che permettono ai collaudatori di tenere sempre il gas spalancato e non dover abbassare la velocità nei tratti di collegamento fra i rettilinei. Oggetto delle prove è stata la Chevrolet Camaro ZL1, ovvero la versione più veloce e prestazionale nel listino della Camaro, che adotta un motore V8 sovralimentato da 6.2 litri e 659 CV. L’auto montava i pneumatici di serie (Goodyear Eagle F1 Supercar 3) ed era pressoché analoga al modello in vendita, con le uniche eccezioni del sistema per raccogliere i dati e di un equipaggiamento più ricco in termini di sicurezza.

OLTRE I 320 KM/H - La Chevrolet Camaro ZL1 ha percorso il circuito in entrambe le direzioni, per non risentire degli effetti postivi o negativi generati dal vento: nel primo caso ha raggiunto i 325,57 km/h, nel secondo i 311,09 km/h. Nel corso della prova la velocità massima si è attestata quindi a 318 km/h. I collaudatori della Chevrolet hanno poi effettuato una serie di nuovi collaudi, variando l’angolazione dei pneumatici rispetto al terreno (la campanatura) e aumentando la loro pressione di gonfiaggio, facendo aumentare la velocità media oltre i 320 km/h. La Chevrolet ha raggiunto questi obiettivi lavorando sulla parte aerodinamica e installando nuove appendici, a partire dall’alettone posteriore, che migliora la stabilità alle andature più elevate senza però influire sulla resistenza all’avanzamento. La Camaro ZL1 accelera da 0 a 96 km/h in 3,5 secondi e brucia i 400 metri da fermo in 11,4 secondi.

Chevrolet Camaro Coupé
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
113
38
25
17
15
VOTO MEDIO
4,0
4.04327
208




Aggiungi un commento
Ritratto di KlausK
24 febbraio 2017 - 14:27
si, la tua analisi è condivisibile. Avendone la possibilità non ci penserei un secondo a portarmi a casa una Camaro che, a prescindere che piaccia o meno rimane un'icona, e volendo confermare ciò che dici, mantenerla oltre 200.000 km con una linea che rimane affascinante nel tempo. Escludendo la brutta parentesi degli anni 80 inizi 90, la camaro fa sempre girar la testa
Ritratto di AlexTurbo90
24 febbraio 2017 - 01:43
Che BESTIA! A potersela permettere (compreso assicurazione, superbollo ecc.)...
Ritratto di GiorgioBG68
22 luglio 2017 - 15:56
1
Peccato costi uno sproposito mantenerla (specie bollo e assicurazione), ma è la pony car per eccellenza...non me ne vogliano i Mustanghisti, ma è la realtà dei fatti. Ora poi che l'hanno "messa a terra" per le esigenze di guida Europei, tanto da battere nettamente anche una Giulia QV che in quanto ad efficienza in pista è tra le migliori, Camaro ZL1 e dietro il vuoto...o comunque solo V8, il 2.3 annichilisce il sogno americano.
Ritratto di FOXBLACK
13 settembre 2017 - 23:23
STUPENDA. ....
Pagine