NEWS

Chevrolet Corvette C8: le camuffature si alleggeriscono

5 settembre 2018

Nel 2019 debutterà una nuova Corvette a motore centrale, una vera e propria rivoluzione per la storica sportiva americana.

Chevrolet Corvette C8: le camuffature si alleggeriscono

RIVOLUZIONE C8 - Per gli appassionati delle auto americane ed in particolare della Chevrolet Corvette non sarà facile “digerire” i cambiamenti in programma con l’ottava generazione, che sarà in vendita dal prossimo anno con una meccanica totalmente rivista: la sportiva infatti non avrà più il motore davanti all’abitacolo, ma dietro ai sedili in posizione centrale. In 65 anni di storia non era mai accaduto che la Corvette avesse il motore centrale. Questo costringerà gli stilisti della casa statunitense a rivedere l’intera sagoma dell’auto, come si può osservare dalle immagini spia pubblicate su Motor Authority e scattate a un esemplare di prova, mascherato solo da una pellicola protettiva a coprire la carrozzeria definitiva.

CAMBIA LA SAGOMA - La Chevrolet Corvette C8 perderà quindi il suo inconfondibile profilo, con il classico lungo cofano anteriore. Le nuove proporzioni prevedono un abitacolo avanzato e una coda lunga, esattamente come le rivali annunciate: Audi R8, Honda NSX e McLaren 570S. Il cofano corto, l’altezza ridotta e il parabrezza molto inclinato faranno apparire la Corvette C8 più raccolta e aggressiva di tutte le antenate. L’impressione di sportività traspare inoltre da particolari come le prese d’aria nelle fiancate e l’alettone posteriore. Il nuovo telaio permetterà ai tecnici di centralizzare i pesi e migliorare la gestione della potenza, nonché di rendere più gratificante il comportamento su strada. Le immagini spia scattate nei pressi del circuito tedesco del Nürburgring non rivelano nuovi dettagli sull’interno, ma a giudicare dalle protezioni sembra che la Chevrolet Corvette 2019 avrà un tunnel centrale rialzato e la strumentazione raccolta sotto una palpebra dietro il volante.

IL V8 È DI RIGORE -  Il motore dovrebbe essere un’evoluzione dell’attuale V8 6.2 con circa 500 CV in versione aspirata e oltre 700 CV con compressore volumetrico per le versioni più spinte che seguiranno. Il cambio sarà un doppia frizione, sviluppato insieme alla Tremec, come unica scelta disponibile. La Chevrolet Corvette C8 dovrebbe essere in vendita negli Usa alla fine del 2019 ma, stando alle indiscrezioni non sostituirà l’attuale C7, che dovrebbe restare in produzione per soddisfare quei clienti più tradizionalisti affezionati alla classica sportiva a motore anteriore.

Aggiungi un commento
Ritratto di Gordo88
5 settembre 2018 - 15:01
L hanno coluta omologare alle dirette concorrenti supercar, sicuramente anche il prezzo si adeguerà verso l alto com é giusto che sia per un auto a motore centrale..
Ritratto di Fr4ncesco
5 settembre 2018 - 15:48
Continueranno, in teoria, a produrre la versione tradizionale a motore anteriore e cambio manuale, visto che vende molto per il rapporto contenuti prezzo e l'immagine da legend car, poi questa per competere direttamente con le berlinette più sofisticato. Già però negli anni '60 c'era l'intento di farla a motore centrale da parte dei progettisti, che inizialmente vi rinunciarono per motivi economici (la prima serie addirittura era fatta con componenti avanzati dalla seconda guerra mondiale).
Ritratto di Agl75
5 settembre 2018 - 20:40
Classica dream car! Il nuovo design della carrozzeria sembra darle un tocco molto più europeo (ovviamente per la scelta del motore centrale). Sinceramente a me piace più quella più classica col cofanone luuuungo
Ritratto di Giuliopedrali
5 settembre 2018 - 21:27
C'erano i prototipi del 1973 / 74 a motore centrale, mi pare che si chiamasse Aerovette e aveva anche il motore wankel, per il 2019 potevano invece fare la migliore due posti a motore anteriore del mondo e invece... In GM, Ford e FCA mai una cosa davvero razionale.
Ritratto di nik66
6 settembre 2018 - 08:46
non male, ma preferisco quella attuale, sia come forme che come meccanica, motore anteriore e cambio manuale.
Ritratto di mika69
6 settembre 2018 - 09:51
Come snaturare un mito.
Ritratto di Spock66
6 settembre 2018 - 15:27
Può essere un azzardo perché così diventa veramente una concorrente diretta della Ferrari 488, mentre nella soluzione attuale è "altro". Sicuramente i prezzi della C8 partiranno sopra quelli della C7, quindi non sarà come adesso tanti cavalli a poco prezzo..ma di sicuro la trovo molto intrigante e non sono d'accordo sul fatto che sia snaturare la Vette, questa è sotto tutti i punti di vista un miglioramento, quindi ben venga. I miei dubbi sono sulla collocazione di mercato.
Ritratto di MirtilloHSD
10 settembre 2018 - 11:11
4
Spero che Chevrolet ritorni in EU, dato che ha ceduto Opel. Magari con i modelli che PSA toglierà dalla gamma Opel, perché progettati sotto la vecchia amministrazione.
Ritratto di MirtilloHSD
10 settembre 2018 - 11:12
4
E bravi a lasciare la C7 in produzione!
Pagine