NEWS

Chevrolet Corvette: il 2019 è l’anno della C8

04 gennaio 2019

L’ottava generazione della Corvette avrà il motore centrale e uno stile decisamente grintoso. In arrivo a fine anno.

Chevrolet Corvette: il 2019 è l’anno della C8

CAMBIA IN TUTTO - L’ottava generazione sarà quella della rivoluzione per la Chevrolet Corvette, che si appresta a cambiare radicalmente dopo 66 anni di storia (il primo modello è del 1953). La C8 infatti non avrà più il motore anteriore davanti alla cabina di guida, ma sarà costruita sulla base di un telaio tutto nuovo con il motore posteriore centrale, il cui vantaggio è di centralizzare i pesi e migliorare il comportamento fra le curve, in particolare nella guida in pista. La Corvette C8 diventerà così una rivale di “mostri sacri” come Ferrari 488 GTB e Lamborghini Huracan, ma ad un prezzo decisamente più conveniente, come da tradizione per la sportiva americana.

LINEE SPIGOLOSE - Il passaggio al motore centrale si riflette anche nell’aspetto della vettura, come si vede dalla nostra ricostruzione (disegno qui sopra), perché la Chevrolet Corvette del 2019 avrà l’abitacolo avanzato, il frontale corto e una parte posteriore pronunciata. Lo stile manterrà un family feeling con il modello attuale a motore anteriore e lo si nota dalle forme tese e dagli spigoli pronunciati. Del resto, secondo alcune indiscrezioni, le Corvette C8 e C7 convivranno per un paio d’anni nel listino della Chevrolet che, in questo modo, mira a non scontentare i fan storici di questo modello.

ANCHE IBRIDA? - Oltre al telaio tutto nuovo sulla Chevrolet Corvette C8 dovrebbe fare la sua comparsa un inedito motore V8, dotato di doppio albero a camme, che sarà disponibile in versione aspirata con circa 500 CV e sovralimentata con oltre 700 CV. Alcune indiscrezioni confermano la presenza di una futura versione ibrida, sempre basata sul nuovo V8, capace di circa 800 CV. La Corvette C8 dovrebbe costare circa 90-100.000 euro ed essere in vendita da dicembre 2019.



Aggiungi un commento
Ritratto di Pavogear
4 gennaio 2019 - 20:09
Dalle informazione presenti nell'articolo sembra promettere bene dal punto di vista delle motorizzazioni. Per quanto riguarda la linea, il rendering mostra l' auto da un solo punto di vista e ciò non aiuta molto a capire le proporzioni del posteriore, ma sembra comunque essere una buona evoluzione in chiave a motore centrale della attuale C7. Non vedo l'ora che comincino a girare i primi muletti per vederne le foto e avere qualche informazione in più anche sulla meccanica
Ritratto di Furai
5 gennaio 2019 - 15:18
Per farci capire che ormai non lavora più nessuno per alVolante
Ritratto di 82BOB
4 gennaio 2019 - 22:26
Vedremo... In USA si stanno modernizzando, ma oltre alla ibrida avrei osato la elettrica o, in alternativa, ad idrogeno con celle a combustibile! Tanto se devono rivoluzionarsi meglio farlo al massimo!
Ritratto di RubenC
4 gennaio 2019 - 23:32
1
Concordo in pieno. Sembra che abbiano paura di osare, eppure, se devono fare una rivoluzione, non fa molta differenza. In realtà esiste una sorta di Corvette elettrica, la Genovation GXE, che abbina al design della Corvette C7 un powertrain elettrico. Però è un peccato che non sia la Chevrolet a fare il modello elettrico, è un occasione sprecata: fanno una rivoluzione, eppure il modello che esce non è all'avanguardia ed è già superato in partenza.
Ritratto di v8sound
4 gennaio 2019 - 23:57
Al cliente Corvette non gliene può fregar de meno della versione elettrica, ma almeno sa cos'è e di cosa stiamo parlando? Corvette la si compra anche per la sinfonia del suo monumentale ed iconico V8, per le emozioni che sa trasmettere. E sarebbe superata perché ha il motore endotermico invece fi in asettico delocalizzatore d'inauinamento? questa poi...
Ritratto di v8sound
4 gennaio 2019 - 23:58
Inquinamento
Ritratto di Fr4ncesco
5 gennaio 2019 - 01:45
2
V8 concordo, le auto senza un motore endotermico sarebbero tutte uguali, basterebbe un motore della Dyson a spingerle tanto. Sound, erogazione, allungo, tutto sostituito da una coppia immediata da due generatori tra le ruote e basta. A quel punto che differenza ci sarebbe più tra una Ferrari, una Lamborghini, una Corvette o una McLaren.
Ritratto di RubenC
5 gennaio 2019 - 11:20
1
X v8sound. La questione del suono è solo un'opinione personale, a me un motore che fa solo rumore e non va avanti (rispetto a un'elettrica) non trasmette tutte queste emozioni; con un motore elettrico avrebbero potuto ottenere prestazioni molto maggiori di quelle ottenibili con un motore endotermico.
Ritratto di v8sound
5 gennaio 2019 - 12:00
@ RubenC. Sicuramente è un'opinione personale, ma è altrettanto vero che, ti piaccia o no, è un fattore prioritario quando si parla di sportive, tantopiù di Corvette. Poi guarda che non stiamo parlando di un motorino da utilitaria, siamo sull'ordine dei 500 cv e credimi che bastano e avanzano, quindi non fanno "solo rumore" ma ben altro... Nota poi che il 90% delle Corvette usate non hanno gli scarichi come quelli usciti dal concessionario, fatti un giro su qualche sito di auto usate e vedrai. Poi capiamoci, se per prestazioni ti limiti allo 0/100 allora ok, se guardi la cosa dalla giusta prospettiva è l'esatto contrario di quanto affermi: le prestazioni di un'endotermica sono nettamente migliori. Guardati i tempi al ring, l'unica elettrica che gira sui tempi della Lambo Aventador ha giusto il doppio dei cavalli... Altre elettriche manco le portano al ring, in quanto consci del fatto di non riuscire a coprire il giro completo perchè l'autonomia delle batterie non lo permette. Del resto è un limite della fisica, semplificando: se ho un pacco batterie da 100 kWh e un motore da 800 kW, è chiaro che sfruttando a fondo la meccanica, diciamo con l'acceleratore a tavoletta al 60% e considerando pure la fase generativa in frenata, non andresti comunque oltre i 15 minuti... fai te.
Ritratto di v8sound
5 gennaio 2019 - 12:12
Questo è l'elettrico allo stato dell'arte, poi se arriveranno le EV che coprono lo 0/100 in 1 sec. fanno i 500 km/h e girano al ring sotto i 5 minuti, il tutto consumando 1 kWh di energia, beh... personalmente penso che preferirò comunque una Corvette endotermica e aspirata.
Pagine