NEWS

La Chevrolet Trax cambia faccia

10 febbraio 2016

La Trax 2016 richiama il frontale della Volt e cambia anche nell’abitacolo, più lussuoso e meglio rifinito.

La Chevrolet Trax cambia faccia
IL “SUVINO” PER GLI USA - La Chevrolet Trax si uniforma ai motivi estetici delle Chevrolet di più recente introduzione e guadagna un frontale ispirato alla Volt, da considerarsi la novità più facilmente riconoscibile dell’aggiornamento a cui la suv viene sottoposta. Il modello esordisce al Salone dell’automobile di Chicago (12-13 febbraio) e sarà in vendita negli Stati Uniti a partire dall’autunno 2016. Non lo vedremo in Europa, mercato da cui la casa americana si è recentemente ritirata. Il perché va individuato nella politica di riorganizzazione sostenuta dalla General Motors, che intende favorire la Opel nel mercato continentale. La Chevrolet e la Opel fanno parte entrambe del gruppo GM. La Chevrolet Trax misura 425 cm in lunghezza e va pertanto ad inserirsi nella fascia di mercato riserva alle suv di dimensioni contenute, popolata in Europa dalle Fiat 500X, Jeep Renegade ed Opel Mokka, con la quale la Trax condivide buona parte delle componenti.
 
PIÙ QUALITÀ ALL’INTERNO - La versione del 2016 della Chevrolet Trax prevede novità alla mascherina anteriore, ai fascioni paraurti, ai fanali anteriori ed all’impianto di scarico, disponibile anche del tipo a due uscite. Nuove sono anche le ruote da 18 pollici. Le novità del restyling interessano anche l’interno, dove si trovano un quadro strumenti aggiornato (la grafica delle lettere è inedita) ed un mobiletto centrale parzialmente ridisegnato, alla cui sommità è presente lo schermo dell’impianto multimediale MyLink: misura 7 pollici e prevede uno schermo a sfioramento, tramite il quale gestire le varie funzioni garantite dalle piattaforme Apple CarPlay ed Android Auto. In opzione è disponibile il modulo per la connessione internet 4G, abbinato ad un piccolo diffusore wi-fi. I tecnici della Chevrolet sono intervenuti anche sui materiali e sui tessuti, in maniera da aumentare la percezione di qualità. Tale proposito giustifica i nuovi elementi cromati.
 
UN SOLO MOTORE - Il restyling sdella Chevrolet Trax ancisce l’arrivo di nuove tecnologie in materia di sicurezza ed assistenza alla guida, ovvero il sistema che monitora l’angolo cieco (Side Blind Zone Alert), il sistema che mantiene la vettura nella corsia di marcia (Lane Departure Warning), il sistema che frena l’auto quando avverte l’imminenza di un tamponamento (Forward Collision Alert) ed il sistema che rileva quando sopraggiunge alle spalle un altro veicolo (Rear Cross Traffic Alert). La Chevrolet Trax è in vendita negli Stati Uniti solamente con il motore 1.4 benzina, turbo, accreditato di 138 CV e 200 Nm. Il cambio è solo automatico a 6 rapporti.
Chevrolet Trax
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
29
44
18
22
VOTO MEDIO
3,0
2.99225
129




Aggiungi un commento
Ritratto di MAXTONE
11 febbraio 2016 - 10:28
Parlare di design azzeccato per queste auto e' davvero fuori luogo...sono molto meno gradevoli dei modelli da cui derivano, tra la Clio e la Captur non c'è il benché minimo paragone e non e' che un esempio tra tanti, solo Mazda sta facendo linee davvero attraenti perché le fa basse e larghe (proporzioni felici) come CX-3 e Fiat che ha centrato la 500X facendone un oggetto di design ma tutte le altre a mio avviso sono chiatte e bitorzolute, vedi questa. Mi aspetto moltissimo dal nuovo Toyota C-HR ma terrò le dita incrociate fino all'ultimo.
Ritratto di Sepp0
11 febbraio 2016 - 10:34
Vedo che anche scevrolè si inserisce nel filone "facciamo la mascherina anteriore come le Aston Martin che fa molto fico" inaugurata da Ford. Babba bia che tristezza.
Ritratto di AMG
11 febbraio 2016 - 14:51
Vabeh insomma questa non è poi così Aston (a differenza di quella Ford).
Ritratto di mbiz
12 febbraio 2016 - 13:36
1
Ci credi che appena ho visto la foto, senza leggere nè marca nè modello, ho pensato alla Ford Ecosport?
Ritratto di ALB774
11 febbraio 2016 - 12:02
Lo stile Chevrolet è inarrivabile! Togliere il marchio dal mercato europeo non è servito a niente.
Ritratto di AMG
11 febbraio 2016 - 14:54
Ah! Un'amante del genere! Che bellezza, nemmenk un'amante del Suv o del fuoristrada... Nono un'amante dello sport-inutility detto anche cessover. Oppure per l'occorrenza "suvino" nome tanto ridicolo quanto il segmento "volgio ma non posso" modaiolo. Che poi alcuni oggetti ben fatti come la Evoque siano pure accettabili, tutti i catorci di pseudo utilitare che si affannano a seguire la moda fanno ridere
Ritratto di AMG
11 febbraio 2016 - 14:57
Milgiorato, e gradevole. Purtroppo con una mancanza in qualità e finiture (tipico dei modelli do fascia bassa, tantopiù se Americani). Ma poco importa questo perché alla fine (ed era facile però) è sempre meglio dalla nuova MOKA. Orrore su ruote. Un peccato che abbiano ritirato Chevrolet dal mercato Europeo per un marchio finto germanico che spera di riproporre le stesse auto americane spacciandole per un'altra cosa.
Ritratto di pycans
11 febbraio 2016 - 16:38
Tutti commenti "potevano importarla" "meglio Chevrolet che Opel" "la opel fa auto americane importate con un altro stemma" non capite proprio nulla di mercato e MONDO AUTOMOBILISTICO. Avete la mentalità di fiat che con tre marchi è stata capace di mettere in produzione tre (per due segmenti, quindi sei totali) auto dello stesso segmento, con stesse motorizzazioni, accessori e finiture (pessime come ogni fiat che si rispetti) senza differenziare i marchi destinandoli a fasce di mercato diverse (marchi come lancia e alfa hanno perso la loro identità, non mettete in mezzo la Giulia che ancora non esiste). È opel che progetta i pianali, i motori (l'accordo con fiat è terminato nel 2007, ora l'unico motore fiat montato sulle opel è il 1.3 diesel , informatevi su Wikipedia se volet) è sistemi di infotainment che successivamente vengono "passati" a chevrolet (trax, cruze, aveo, malibu), o buik (marchio storico americano che si differenzia da opel solo per marchio e motorizzazioni).
Ritratto di pycans
11 febbraio 2016 - 16:41
Tutti commenti "potevano importarla" "meglio Chevrolet che Opel" "la opel fa auto americane importate con un altro stemma" non capite proprio nulla di mercato e MONDO AUTOMOBILISTICO. Avete la mentalità di fiat che con tre marchi è stata capace di mettere in produzione tre (per due segmenti, quindi sei totali) auto dello stesso segmento, con stesse motorizzazioni, accessori e finiture (pessime come ogni fiat che si rispetti) senza differenziare i marchi destinandoli a fasce di mercato diverse (marchi come lancia e alfa hanno perso la loro identità, non mettete in mezzo la Giulia che ancora non esiste). È opel che progetta i pianali, i motori (l'accordo con fiat è terminato nel 2007, ora l'unico motore fiat montato sulle opel è il 1.3 diesel , informatevi su Wikipedia se volete) e sistemi di infotainment che successivamente vengono "passati" a chevrolet (trax, cruze, aveo, malibu), o buik (marchio storico americano che si differenzia da opel solo per marchio e motorizzazioni).
Ritratto di Gordo88
11 febbraio 2016 - 22:26
1
Anch io quoto alla grandeee
Pagine