NEWS

“Paparazzata” la nuova Chrysler 300C

5 novembre 2010

Mantiene le proporzioni del vecchio modello, ma ha un aspetto più elegante. Servirà da base per l'erede della Lancia Thesis, che dovrebbe essere presentata al prossimo Salone di Ginevra.

SI MOSTRA “NUDA” - Quelle che vi mostriamo sono le prime immagini senza camuffature della nuova Chrysler 300C pubblicate sul blog americano Autoblog.com. La nuova berlina della Chrysler è stata sorpresa durante delle riprese per un video promozionale, dato l'imminente debutto: dovrebbe essere presentata al Salone di Los Angeles, in programma dal 18 al 28 novembre o, al più tardi, a quello di Detroit, a gennaio 2011.

Chrysler 300c 2011 spy 07
La nuova Chrysler 300C mantiene l'aspetto imponente e le forme "squadrate" del posteriore, come il vecchio modello.


ASPETTO IMPONENTE
- La nuova Chrysler 300C mantiene le proporzioni dell'attuale modello, che è lunga 502 cm, ma si presenta “ingentilita” nel frontale e nella coda. La mascherina cromata è caratterizzata da listelli orizzontali e i fari, con luci diurne a led, hanno una forma meno “squadrata”. La coda cambia meno: i fanali sono sempre a sviluppo verticale, e restano idealmente uniti da una vistosa cromatura nella parte superiore del paraurti. D'altra parte, le cromature sulla nuova Chrysler 300C non mancano: sono presenti sulle calotte degli specchietti, sulle maniglie porta e nella cornice dei finestrini. E, abbinate al colore nero della carrozzeria del modello sorpreso, donano all'auto un aspetto elegante.

chrysler_300c_spy2.jpg
Questa "slide" presentata durante il Salone di New York, "svela" come potrebbero essere gli interni della nuova Chrysler 300C.


MOTORI AMERICANI
- La nuova Chrysler 300C dovrebbe utilizzare il nuovo 3.6 V6 Pentastar e il 5.7 V8 “affinato” per ridurre consumi ed emissioni di CO2, abbinati a un cambio automatico a sei rapporti. La trazione è posteriore ma, secondo le indiscrezioni, dovrebbe esserci anche una versione a quattro ruote motrici.

DIVENTA LANCIA - Oltre ad essere fondamentale per il rilancio della Chrysler negli Usa, la nuova 300C desta molto interesse anche per l'Europa: come previsto dal piano del gruppo Fiat, da questo modello sarà derivata anche l'erede della Lancia Thesis: dovrebbe essere presentata al Salone di Ginevra del marzo 2011, avere uno stile diverso e utilizzare motori del gruppo Fiat, diesel inclusi, più adatti al nostro mercato.

Chrysler 300 C
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
3
0
2
0
1
VOTO MEDIO
3,7
3.666665
6
Aggiungi un commento
Ritratto di volvo96
6 novembre 2010 - 17:04
io invece spero che la infiniti riesca a vendere bene perchè siceramente le tedesche mi hanno proprio stufato sembra che le tedesche sono le migliori con tutte le innovazioni le tedesche hanno quello che hanno le altre: 4 ruote il motore il volante e tante cose disponibili su altre auto e la qualità uguale alle tedesche la hanno molte auto di lusso poi come innovazioni mika le fanno tutte loro: per la sicurezza per esempio un'auto della germania non può euguagliare una volvo infatti l'auto più sicura al mondo è tedesca??? no è svedese di sicuro le auto più costose sono dei vostri amici germanici ... quindi non comprate perchè tedesco è una garanzia visto che molte altre auto offrono le stesse cose a prezzo minore
Ritratto di Simon99
6 novembre 2010 - 17:22
E poi le giapponesi hanno tutto di serie,quindi al prezzo iniziale bisogna aggiungere solo qualche accessorio e non come le altre auto che il prezzo degli accessori arriva a 20-30'000 euro.
Ritratto di rotilio
5 novembre 2010 - 15:09
L'attuale 300c a station wagon nella precisione è un'auto che mi fa impazzire...nera con cromature satinate..... La nuova Non mi piace proprio......
Ritratto di P206xs
5 novembre 2010 - 15:48
Non male ...ma preferisco la versione attuale!!sia la mascherina che i fanali posteriori non mi convincono del tutto....
Ritratto di maverick2010
5 novembre 2010 - 18:36
LA QUALITA' CHE DOVREBBE DARE ALLA FUTURA THESIS QUESTA LINEA E' QUELLA DI UN ASPETTO MOLTO MASSICCIO E MUSCOLOSO ACCANTONANDO LE LINEE FIN TROPPO SOBRIE MA IL RETRO COSI' TOZZO NON SI PUO' VEDERE..........NEMMENO GLI INTERNI
Ritratto di Alberto112358
5 novembre 2010 - 19:25
Ha una mascherina orribile rispetto al modello precedente
Ritratto di Il Checco
5 novembre 2010 - 23:43
A me non dispiace, anche se concordo con gli altri nel dire che sembra un restyling più che un modello tutto nuovo. Le linee squadrate, imponenti e massicce sono tipicamente americane, quindi auspico che la futura Lancia sia completamente diversa e non sembri una semplice Chrysler rimarchiata. sSpero venga ripreso solo il pianale di questa americana e non facciano soltanto semplici modifiche alla carrozzeria.
Ritratto di ghighen
6 novembre 2010 - 14:34
Quel che mi colpisce maggiormente della nuova 300 sono i fanali posteriori, che a mio parere costituiscono un richiamo molto forte ai fanali posteriori della Lancia Flaminia. Quindi credo proprio che la versione Lancia avrà poche differenze, rispetto alla 300, limitate ad una nuova mascherina a listelloni verticali anzichè orizzontali. La nuova Lancia Chrysler Flaminia/300 potrà vendere qualcosina come auto per flotte aziendali e per ministeri, ma non per le famiglie anche perchè mi risulta non sia in programma una versione station wagon, l'unica che potrebbe avere qualche chance in Europa.
Ritratto di volvo96
6 novembre 2010 - 14:23
sembra una auto bella e lussuosa e spero che abbiano in programma il diesel ... sulla opzione della trazione integrale sono d'accordissimo e finalmente ha un cambio a 6 marce vedremo... forse risolleverà la crysler
Ritratto di faustorollo
6 novembre 2010 - 15:56
Carina mi piace di più del vecchio modello ma spero che l' erede della lancia thesis sia pesantemente modificata perchè una crhisler così è bella ma una lancia con quelle forme non ci sta come stile.
Pagine