NEWS

In Cina bastano 43 ore per rifare un ponte

26 novembre 2015

Un video mostra i lavori necessari per ricostruire integralmente un ponte, rinnovato in sole 43 ore.

In Cina bastano 43 ore per rifare un ponte
TIME LAPSE - L’industria cinese viene spesso criticata per la mancanza di qualità in alcuni suoi prodotti, inclini alla rottura e poco rifiniti. Di converso, però, l’industria cinese sa muoversi in tempi strettissimi e con la massima efficienza. Lo dimostra il video qui sotto, girato a Pechino. La telecamera è puntata verso lo Sanyuan Bridge, coinvolto da un profondissimo aggiornamento e del tutto rinnovato in appena 43 ore. Il video è realizzato mediante la tecnica del time lapse, grazie alla quale un fatto particolarmente lungo viene condensato in pochi secondi.
 
PIASTRA PREFABBRICATA - Il ponte Sanyuan si trova nella parte nordorientale della città e va considerato un fondamentale varco in direzione della National Highway 101, autostrada che unisce la capitale a Shenyang. Sul ponte transitano ogni giorno circa 200.000 automobili. La sua chiusura prolungata avrebbe determinato serissime conseguenze in termini di viabilità, quindi i responsabili dei lavori hanno optato per una soluzione d’impatto: collocare una soletta prefabbricata sulle travi di sostegno e limitare al minimo i lavori più invasivi. È bastato quindi rimuovere la base su cui poggiava il manto stradale, rinforzare le colonne ed inserire la piattaforma nella struttura già presente.
 
RITARDO IMPREVISTO - In tal modo i tecnici sono riusciti a completare tutti i lavori in sole 43 ore. Il sito Shangailist rivela che gli operai si sono messi all’opera intorno alle 23 del 13 novembre e che la circolazione è stata riaperta alle 18 circa del 15 novembre. I lavori di ricostruzione sarebbero potuti durare anche 12 ore in meno, ma il personale è dovuto intervenire per risolvere questioni strutturali inizialmente non previste. La soletta è lunga 55 metri e larga 45.
VIDEO


Aggiungi un commento
Ritratto di Sepp0
26 novembre 2015 - 14:51
Ahahah, il video con la musica di Shaolin Soccer è meraviglioso. Bisogna però poi anche vedere quanto dura sto ponte messo su in 48 ore, se poi devono "rinnovarlo" ogni 3x2 altrimenti crolla non mi sembra sto gran traguardo.
Ritratto di canton
26 novembre 2015 - 15:52
Durano e anche bene ;)
Ritratto di zero
26 novembre 2015 - 15:01
11
Ma questo non è un ponte: è un semplicissimo cavalcavia da due soldi, per giunta con piloni cortissimi e campata molto elementare. Capisco che l'erba del vicino è sempre la più verde, ma a compiere queste "imprese" in due giorni ci siamo riusciti pure qui in Italia e a qualunque latitudine.
Ritratto di canton
26 novembre 2015 - 15:18
Sono cose straordinarie,ho visto dal vivo vedere operai cinesi costruire cosí velocemente nei cantieri, sono un architetto,cose da quasi tutti i giorni
Ritratto di SR71s
26 novembre 2015 - 18:10
Si si, cose straordinarie. A proposito di architettura, ho di recente visto un episodio di "Super Skyscrapers" che mostrava la costruzione della Shanghai Tower. Dire che il modo di lavorare dei cinesi è imbarazzante, è fargli un complimento. I cinesi pongono una scadenza e l'importante è rispettarla, poi se il lavoro è fatto coi piedi (e accade l'80% delle volte), o se qualcuno ci lascia le penne sul cantiere chissenefrega.
Ritratto di VW Gas Auto
26 novembre 2015 - 16:59
durerà molto...
Ritratto di Mattia Bertero
26 novembre 2015 - 17:13
3
PONTE. Va bene che il record è effettivamente un bel record per un ponte ma bisogna vedere come è stato fatto, non vorrei che usassero qualche materiale scadente che nel giro di pochi anni bisogna di nuovo intervenire. Beh, sempre meglio che qui in Italia dove impieghiamo anni a completare un opera pubblica e la facciamo pure male che cade a pezzi dopo pochi giorni...
Ritratto di SR71s
26 novembre 2015 - 18:12
Dipende a quale parte dell'Italia ti riferisci. In quella civilizzata tranquillo che non crolla niente.
Ritratto di zero
26 novembre 2015 - 23:05
11
E quale sarebbe questa parte più "civilizzata" dell'altra? Già, infatti: come l'autostrada Asti-Cuneo, a suo tempo costruita e dopo quindici giorni chiusa perché hanno dovuto riasfaltarla integralmente. O come la superstrada Civitanova-Foligno, inaugurata in pomp.a magna nel nuovo tratto da Camerino a Colfiorito e dopo un mese chiusa perché le volte delle gallerie se ne stavano venendo giù e le stanno ancora ricostruendo. E guarda che, se fai qualche ricerca, altri esempi li trovi. Ma una cosa più di tutte è crollata: la tua mente.
Ritratto di AlexTurbo90
26 novembre 2015 - 23:37
@ SR71s Sarai il solito leghista che crede che il Nord è migliore del Sud e che al Nord lavorano sempre TUTTI BENE ed efficientemente mentre al Sud lavorano sempre TUTTI MALE perché non sono "civilizzati", mangiano con le mani, gettano l' immondizia dal balcone, hanno ancora i c3ssi alla turca, campano nel loro stesso putridume ecc. Ma io mi domando: ma davvero dopo 150 anni, l' Unità d' Italia non significa PROPRIO NIENTE per certe persone? Mah... comunque quoto e sottoscrivo pienamente il commento di @ zero
Pagine