Citroën C-Zero: quattro esemplari per l'Asinara

Attività di servizio e controllo nell'isola sarda verranno effettuate a bordo della citycar elettrica Citroën C-Zero.

ISOLA ECOLOGICA - Sono l'agilità e la lunghezza contenuta (348 cm) ad aver convinto l'Ente Parco Nazionale dell’Asinara a scegliere la Citroën C-Zero come auto di servizio sull'isola, un’area naturale protetta sotto il controllo del Comune di Porto Torres dove le istituzioni hanno deciso di puntare sul taglio delle emissioni inquinanti. In questa strategia rientrano la produzione di energia attraverso pannelli fotovoltaici, l'installazione di colonnine per la ricarica delle batterie e l'acquisto di quattro auto di servizio a elettroni, che da ora in poi accompagneranno gli addetti dell'Ente in attività di controllo del parco, che occupa tutta la superficie dell'isola (51 km quadrati).

BREVI TRAGITTI - Ciascun esemplare della Citroën C-Zero è personalizzato con i simboli dell'isola: sono un delfino, una tartaruga, un asinello e un cavallo. L'Asinara si trova nella parte occidentale della Sardegna ed è un'isola quasi del tutto disabitata, dove non abitano civili ma soltanto persone che lavorano o curano il parco. La C-Zero ha dimensioni molto contenute ed è particolarmente agile, complice la larghezza di soli 148 cm, che la rende “sgusciante” nel traffico in città come nelle strette strade dell'isola, tanto è vero che per effettuare una svolta completa bastano solo 9 metri. L'autonomia dichiarata di 150 km non è stata ritenuta un problema dall'Ente Parco, considerando che l'isola è lunga soltanto 25 km. L'elettrica francese è dotata di un motore elettrico da 67 CV, collocato fra le ruote posteriori, che promette un'accelerazione 0-100 km/h in 15,9 secondi e una velocità massima di 130 km/h.



Leggi l'articolo su alVolante.it