NEWS

Citroën C1 e Peugeot 108 potrebbero avere vita breve

di Fabio Madaro
Pubblicato 16 ottobre 2020

Il Gruppo PSA starebbe per terminare la produzione delle due citycar costruite in Repubblica Ceca insieme alla Toyota Aygo.

Citroën C1 e Peugeot 108 potrebbero avere vita breve

FINE DI UN CICLO - Secondo indiscrezioni raccolte dall’agenzia Reuters, il Gruppo PSA starebbe per terminare la produzione delle citycar Citroën C1 (nella foto) e Peugeot 108 presso lo stabilimento ceco dove vengono prodotte insieme alla Toyota Aygo sin dal 2002. Le tre vetture sono frutto di un progetto congiunto tra i due gruppi. Ma quali potrebbero essere i motivi di tale decisione?

IL MATRIMONIO CON LA FCA - La prima è che i maggiori costruttori stanno rivedendo le loro strategie sulla produzione di motori a combustione interna per adeguarli alle nuove leggi antinquinamento. Si tratta di norme particolarmente stringenti che penalizzano i modelli entry-level per via di investimenti e costi non giustificabili su vetture di fascia economica. Secondo motivo potrebbe essere la fusione con la FCA, che nel 2021 darà vita al gruppo Stellantis. La FCA, infatti, dispone della moderna piattaforma utilizzata dalla Fiat Nuova 500 elettrica, che potrebbe tranquillamente essere utilizzata per nuove citycar a marchio Citroën e Peugeot.





Aggiungi un commento
Ritratto di Alfiere
16 ottobre 2020 - 15:15
1
Per quanto costa farle, fanno bene, poi si fa magari una versione piu razionale della 500 in salsa francese e si coprono tutti i segmenti di mercato.
Ritratto di Townsend
16 ottobre 2020 - 16:16
Ho una C1 del 2007,presa usata, a dispetto di quello che possono pensare certi ignorantoni che popolano la sezione commenti, è un'auto molto valida: meccanica 100% toyota (mai un guasto in 9 anni) consumi ridottissimi, anche 25kml, nonostante i 68cv il motore spinge dignitosamente PER IL TIPO DI AUTO, essendo così leggera (870 kg) è anche divertente da guidare, lo sterzo è molto diretto, l'assetto non è troppo morbido e in curva non si scompone, pur avendo ovvi limiti di tenuta dovuti alle gomme da 155, in città e nei parcheggi non si batte, e per fare qualche viaggetto, si può andare tranquillamente in autostrada. E' un vero peccato che questo segmento venga snobbato in favore di mezzi inutilmente grandi e pesanti.
Ritratto di Andre_a
16 ottobre 2020 - 23:23
9
Io ho noleggiato una Aygo a Malta tempo fa, e in effetti non sarebbe stata male per il tipo di auto. Purtroppo era rovinata dalla peggior frizione che abbia mai provato, ma potrebbe essere un difetto di quella macchina in particolare, non del modello. La leggerezza l’ho apprezzata anche perché ho pizzicato una gomma (strade stranissime, passano da “biliardo” a “devastazione” nel giro di pochi metri) e il cambio ruota è stato il più semplice che abbia mai fatto.
Ritratto di domila
16 ottobre 2020 - 16:47
Due auto carine, ma hanno pagato il pegno di davvero scarso spazio. i10 e Picanto hanno una marcia in più in questo senso, per questo vendono bene.
Ritratto di Townsend
16 ottobre 2020 - 16:55
la 108 è più corta di 20 cm, però quella del poco spazio è un falso mito: le portiere sono sottili e il divano è arretrato, per cui di spazio ce n'è, quello che è stato sacrificato è il bagagliaio.
Ritratto di domila
16 ottobre 2020 - 17:37
Capito.
Ritratto di Ercole1994
16 ottobre 2020 - 16:53
C1 e 108, non hanno venduto molto in questa generazione, a dispetto delle precedenti generazioni. Aygo, che delle 3, è la più carina, c'è ne stanno di più in giro.
Ritratto di deutsch
16 ottobre 2020 - 17:09
4
bene quindi oltre ad essere contro le auto costose siete pure contro le auto economiche.... ma siete a favore di qualcosa di vero concreto ed esistente???
Ritratto di domila
16 ottobre 2020 - 17:37
Ah boh, La gente non è mai contenta di nulla.
Ritratto di Giuliopedrali
16 ottobre 2020 - 18:02
Il segmento sta passando parecchio ai coreani che vendono tanto le i10 e Picanto anche da noi insieme alle Panda, i giap con le loro key car potrebbero anche loro tentare in Europa, ma la cosa sorprendente è che a seguito del successo sicuro della Dacia Spring dell'altro articolo ne vedremo delle belle: elettriche e cinesi e i cinesi mai avevano fatto citycar o utilitarie nel senso Occidentale del termine...
Pagine