NEWS

Citroën C3 Aircross: una versione speciale per il debutto

07 luglio 2017

È la #EndlessPossibilities Edition la variante per il debutto della crossover francese. Si prenota sul web ha allestimento unico e motore HDi da 110 CV.

Citroën C3 Aircross: una versione speciale per il debutto

NOLO ALL INCLUSIVE - Si chiama #EndlessPossibilities Edition la versione speciale della Citroën C3 Aircross che apre la commercializzazione della crossover francese attesa per l’autunno. Una variante con allestimenti unici che non sarà proposta dai concessionari, ma soltanto on-line, a un prezzo promozionale di 18.750 euro. Per averla bisogna accedere al sito www.c3aircross.it, prenotarla con un deposito cauzionale di 250 euro, scegliere se acquistarla con finanziamento o noleggiarla, firmare il contratto e ritirarla ad ottobre 2017. I finanziamenti sono due, con il “Lineare” che prevede la classica formula rateale con durata compresa tra 12 e 84 rate, mentre il SimplyDrive è pensato per coloro che dopo 2 o 3 anni vogliono decidere se tenere l’auto, restituirla o sostituirla con un altro modello. In questo caso si hanno rate più basse e una maxi rata finale del valore dell’usato che si versa solo in caso di acquisto definitivo. Chi vuole può scegliere lungo termine per tre anni, formula all inclusive comprensiva di manutenzione ordinaria e straordinaria, tassa di proprietà, antifurto con polizza incendio e furto, responsabilità civile RCA, assistenza stradale 24 ore al giorno e gestione dei sinistri. L’esborso prevede una maxi rata da 3.955 euro al quale si aggiungono altre 35 rate da 300 euro mensili per un totale di 14.455 euro. 

DOTAZIONE TECNOLOGICA - La Citroën C3 Aircross #EndlessPossibilities Edition (nelle foto) è disponibile unicamente con il 1.6 BlueHDi da 100 CV e con carrozzeria arancione Spicy Orange, logo #EP sui montanti laterali e Pack Color Silver, ossia con cromature per il profilo dei gruppi ottici anteriori, specchietti esterni e barre al tetto. Gli interni sono gli Urban Red con tessuti e plancia nere abbinate all’arancione del profilo degli aeratori e degli inserti di sedile e volante. La dotazione è comprensiva, tra l’altro, di climatizzatore automatico, schermo da 7” “touch”, sedili posteriori scorrevoli, fendinebbia, cerchi in lega da 16” e Pack City. Lungo l’elenco dei dispositivi elettronici di serie, tra i quali citiamo il Grip Control con Hill Assist Descent, Active Safety Brake (sistema di frenata automatica di emergenza), riconoscimento dei limiti di velocità, commutazione automatica dei fari abbaglianti-anabbaglianti, avviso di superamento involontario delle linee di carreggiata e Drive Attention Alert e Coffe Break Alert che segnalano l’abbassamento del livello di attenzione del conducente. 

Citroën C3 Aircross
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
42
45
32
20
47
VOTO MEDIO
3,1
3.080645
186




Aggiungi un commento
Ritratto di mike53
8 luglio 2017 - 10:04
E' vero anche questo. Da Citroenista ultratrentennale (Dyane, 2Cv, GSA, Xantia fino alla C4Picasso) non posso che essere d'accordo. Sono stati anni (e modelli) unici ed irripetibili e quindi molto difficili da riproporre....
Ritratto di SPORTKA
7 luglio 2017 - 21:11
1
Non la vorrei neanche regalata!
Ritratto di SPORTKA
7 luglio 2017 - 21:12
1
Non la vorrei neanche in regalo!
Ritratto di ocielle
10 luglio 2017 - 14:35
Se te la regalano tienimi presente, la prendo io!!!
Ritratto di maxxi17
14 agosto 2017 - 14:37
1
Ah ah ah ah continua a guidare la Ka...
Ritratto di Daddi2285
8 luglio 2017 - 05:30
Sulla carta sembra essere un buon prodotto, aspettiamo di vederla dal vivo. I motori PSA sono sinonimo di affidabilità ed efficienza quindi nulla da dire. Brava Citroën.
Ritratto di gigi giacosa
8 luglio 2017 - 22:10
Per quanto riguarda l'estetica non mi fa impazzire, tuttavia apprezzo il fatto che ci saranno delle personalizzazioni. Se venderà bene sarà anche grazie ai buoni motori PSA
Ritratto di fabius2
9 luglio 2017 - 10:25
Se la Citroen "copia" dai vari suoi modelli, anche le altre Case lo fanno. Basta vedere le varie "copie" della 500. Oltretutto orribili soprattutto le copie grandi. A questo punto meglio la Citroen.
Ritratto di robedec
10 luglio 2017 - 14:56
L'ennesimo cesso...
Ritratto di Abacus
10 luglio 2017 - 18:51
Il nome Aircross mi ricorda uno splendido suv giapponese con il logo Citroen sul cofano. Accaduto 15 anni fa circa. Mi piaceva moltissimo la prima Aircross, ma non era disponibile con la trasmissione automatica. In Cina e America si, in Italia no. Mezzo secolo fa avevo a mia disposizione una Citroen 19, un'auto presidenziale. Secondo le fonti, l'ufficio studi Citroen era il più avanzato del mondo. Circa l'Aircross dei miei sogni non si è fatto niente, perché la stupidità va punita.
Pagine