Citroën C3: ora è anche a Gpl

Derivata dalla versione a benzina con il 3 cilindri 1.2 da 82 cavalli, la Citroën C3 a Gpl parte da 15.750 euro.

ORA ANCHE A GPL - La nuova Citroën C3 è ora anche a con doppia alimentazione benzina e Gpl. Derivata dalla versione a benzina PureTech da 82 CV, la C3 alimentata a gas adotta una testata motore progetta su misura con l’aggiunta di un rinforzo per le sedi delle valvole. Inoltre, la C3 a Gpl ha ovviamente il bocchettone di rifornimento specifico per il gas a fianco di quello per la benzina. Impianto a gas e strumentazione per la doppia alimentazione sono perfettamente integrati nella vettura, già dalla fabbrica. Lanciata a novembre 2016, la nuova Citroën C3 si arricchisce così di un tassello importante nella sua gamma: il Gpl, nella categoria delle utilitarie, rappresenta ad oggi il 10% delle vendite totali. 

COMMUTAZIONE AUTOMATICA SEGNALATA - Quando si mette in moto la Citroën C3, come in tutte le vetture a Gpl, il motore funziona a benzina. Immediatamente, si accende in automatico una luce a led verde che lampeggia fino al momento in cui si raggiungono le condizioni ottimali di commutazione. Subito dopo, l’alimentazione passa automaticamente al Gpl, con emissioni di CO2 nell’ambiente di 101 g/km. Una volta svuotato il serbatoio del Gpl, che ha una capienza di 33,6 litri, l’alimentazione torna in automatico alla benzina. La C3 PureTech 82 Gpl costa 15.750 euro nell’allestimento Feel e 17.000 euro tondi in quello Shine, il top di gamma. Dal lancio, già 13.000 italiani hanno scelto la nuova utilitaria della Citroën.



Leggi l'articolo su alVolante.it