NEWS

La Citroën C5 Aircross si rinnova

Pubblicato 12 gennaio 2022

La Citroën C5 Aircross ha ora uno stile più armonioso e interni rivisti all’insegna di un maggiore comfort. Non si segnalano interventi a motori e parte meccanica.

La Citroën C5 Aircross si rinnova

È TEMPO DI AGGIORNAMENTI - A quattro anni dal debutto la Citroën C5 Aircross viene sottoposta al restyling di metà carriera. La crossover di medie dimensioni è stata un modello di successo per la casa francese, avendo registrato oltre 260.000 unità consegnate, ma per restare competitiva in questo settore del mercato, così ricco di concorrenti agguerrite, si deve rinnovare. 

NUOVO STILE - Le novità estetiche della Citroën C5 Aircross sono concentrate principalmente nel frontale, che viene rivisto sostanzialmente rispetto alla versione pre-restyling. La mascherina ora ha un aspetto più armonioso. Il grande logo Citroën al centro è rifinito in nero con bordi cromati: da esso partono due strisce, formate da barrette verticali sempre più ravvicinate tra loro, che uniscono visivamente le luci diurne a led. Anche il fascione è stato ridisegnato e ora ha un design più grintoso, grazie alle prese d’aria latrali e a quella del radiatore posta in basso. Nella parte posteriore troviamo i fanali con un diverso disegno interno per accentuarne la tridimensionalità. C’è anche un nuovo colore della carrozzeria, che si chiama Eclipse Blue (nelle foto), oltre a quattro combinazioni di colore per prese d’aria e fascioni laterali in plastica (che la casa definisce Airbump), i quali non subiscono modifiche. Invariata anche l’altezza da terra di 230 mm.

PLANCIA RIVISTA - Il restyling della Citroën C5 Aircross interessa anche l’abitacolo. La casa francese ha ridisegnato la parte centrale della plancia per fare posto all’installazione di un nuovo sistema multimediale con schermo di 10”. Soluzione che ha portato a riposizionare le bocchette dell’aria sotto allo schermo stesso (prima erano ai lati e di forma diversa). Le vetture dotate di cambio automatico non hanno più la caratteristica leva rivolta in avanti, sostituita da un piccolo selettore, denominato e-Toggle, "annegato" nel tunnel centrale, dove si trova anche il selettore delle modalità di guida. 

SEDILI PIÙ CONFORTEVOLI - La Citroën C5 Aircross può beneficiare anche dei sedili di ultima generazione Citroën Advanced Comfort, già impiegati da C4 e C5 X, realizzati con una schiuma ad alta densità per l’imbottitura, disponibili anche riscaldabili, con funzione massaggio e con rivestimento Alcantara. Chi siede al volante si trova di fronte un quadro strumenti digitale di 12,3" che fornisce tutte le informazioni alla guida e potrà contare su 20 sistemi di assistenza, tra cui l’Highway Driver Assist, un ADAS di livello 2 che abbina il regolatore della velocità attivo con funzione Stop & Go con l’avviso attivo di superamento involontario della linea di carreggiata.

VIDEO
Citroën C5 Aircross
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
84
69
45
32
54
VOTO MEDIO
3,3
3.34155
284




Aggiungi un commento
Ritratto di giuliomoroni
13 gennaio 2022 - 18:46
ho la c5 aircross versione feel automatica diesel da circa un anno e mezzo ed ho percorso quasi 40.000 km. comprendo benissimo che possa piacere o meno a seconda dei gusti che rimangono una questione del tutto personale. non avevo mai avuto una Citroen in precedenza e l'ho presa proprio perché mi sembrava diversa dalle altre del segmento. ovviamente non cercavo un'auto sportiva, ma semmai comoda, confortevole ed adatta alla famiglia ed ai viaggi, con un baule capiente. è stata una bella scoperta. sono del tutto soddisfatto. confortevole e comoda. mi metto al volante e faccio 500 km senza stancarmi e senza mal di schiena all'arrivo. tenuta di strada nella norma soprattutto in modalità sport che da anche un pò di potenza in più quando serve. forse manca un tantino di visibilità sui lati e sul retro, ma ci sono telecamere e sensori che aiutano. non sarà il top, ma nemmeno il peggio in circolazione. andrò a vedere la nuova e sto pensando alla versione ibrida. per me autovettura consigliabile, ma leggo sempre con interesse i giudizi altrui.
Pagine