NEWS

Peugeot, Citroën e Toyota presentano i nuovi multispazio

01 dicembre 2015

Sviluppati in comune i nuovi Citroën Spacetourer, Peugeot Traveller e Toyota Proace Verso saranno proposti come vettura e come veicoli commerciali.

Peugeot, Citroën e Toyota presentano i nuovi multispazio
OPERAZIONE DI COLLABORAZIONE - Un altro tassello delle collaborazioni tra case costruttrici diverse è stato svelato oggi con la presentazione di tre novità che andranno sul mercato delle autovetture vocate al tempo libero e alla famiglia, e contemporaneamente su quello dei veicoli da lavoro, cioè dei piccoli furgoni. 
 
LE TRE NOVITÀ - Da parte del gruppo PSA Peugeot Citroën si tratta dei modelli Citroën Spacetourer e Peugeot Traveller (foto sopra), mentre Proace Verso è la denominazione scelta dalla Toyota per questa versatile novità dai diversi volti e le diverse anime. I tre modelli condividono l’impostazione, i motori, la piattaforma e la carrozzeria a eccezione delle parti anteriori e posteriori che sono state progettate dai designer dei tre marchi per conferire loro l’opportunità personalità di marca. 
 
INTESA COLLAUDATA - Si ripete in un certo senso l’operazione compiuta già con altri modelli, come le tre “piccole Citroën C1, Peugeot 107 e Toyota Aygo, ma in questo ultimo caso c’è la ulteriore diversificazione sui due piani delle autovetture e dei minifurgoni. I tre veicoli saranno messi in vendita nel corso della prima metà del 2016 e li si potrà vedere al prossimo salone dell’auto di Ginevra, nel marzo 2016. L’operazione va a sviluppare quella analoga che ha portato alla produzione dal 2013 del furgone compatto Toyota Proace basato sulla base dei Peugeot Expert e Citroën Jumpy. Va però anche detto che lo stesso accordo prevede anche che le due case collaboreranno per la progettazione e lo sviluppo dei modelli futuri di furgoni commerciali. Questo per i prossimi anni, fino a oltre il 2020.
 
PRODUZIONE IN FRANCIA - La produzione delle tre novità è programmata nella fabbrica della PSA Peugeot Citroën di Valenciennes, in Francia. Da parte della Toyota c’è stata una partecipazione a sostenere i costi di sviluppo dei modelli e agli investimenti necessari per allestirne la produzione.




Aggiungi un commento
Ritratto di jonny holiday
1 dicembre 2015 - 19:36
OTTIMA NEWS! Finalmente i franco-cinesi della peugeot hanno trovato un nuovo gruppo da parassitare dopo la Fiat, la BMW, la Ford europe ecc.! Speriamo che questo gruppo mignatta francese si attacchi ai Jappo tipo l'altra marca franzosa renault, e lasci finalmente in pace gli altri gruppi seri che ci sono in Europa, una volta per tutte.
Ritratto di alexlato2010
6 febbraio 2017 - 16:42
ma franco-cinesi di cosa? Peugeot è francese al 100% ed è un gruppo serissimo! Se Peugeot non è seria, Volkswagen cos'è, che ha truffato milioni di clienti con il Diesel Gate? I motori migliori del mondo sono Peugeot! I francesi (Peugeot con Citroen e DS e Renault con Dacia, Nissan ed Infiniti) costituiscono il primo gruppo in Europa!! Invece si sparare stupidaggini rifletti
Ritratto di giovi11
1 dicembre 2015 - 20:20
3
Non male
Ritratto di PopArt
1 dicembre 2015 - 20:35
Solo per una questione di gusto personale, preferisco il Citroën, mi sembra quello più moderno.
Ritratto di lucios
1 dicembre 2015 - 23:03
4
Ricorda il Touran!
Ritratto di lucios
1 dicembre 2015 - 23:04
4
Anzi no, il caravelle!
Ritratto di MarcoTigro
2 dicembre 2015 - 15:33
Mi sembrano ottimi veicoli, molto piacevoli esteticamente....saranno sicuramente a 8/9 posti,speriamo in motori che consumano poco e che ci siano anche con cambio automatico e porte chiudibili elettricamente
Pagine