NEWS

Vendite in Europa: bene Fiat Panda e BMW Serie 3

17 maggio 2012

Anche per il mese di aprile la Volkswagen Golf si è conferma il modello di maggior successo. Ma tra i dieci modelli più venduti, gli unici ad incrementare le vendite sono la citycar italiana e la nuova berlina della BMW.

GOLF SEMPRE PRIMA - Nonostante le sue vendite siano scese del 12,6%, anche ad aprile del 2012, la Volkswagen Golf si è confermata la vettura più venduta in Europa: ne sono state consegnate 37.151 unità, 159.773 da gennaio. Si tratta di quasi 12.000 vetture in più della Ford Fiesta che, con 25.927 auto, il mese scorso ha superato la Volkswagen Polo (24.193 unità). Fin da 2011, tra le due utilitarie è in atto un “braccio di ferro” che vede di mese in mese un modello prevalere sull'altro. Al momento, considerando i primi quattro mesi dell'anno, la Ford Fiesta con 117.108 vetture vendute supera la Volkswagen Polo di sole 5493 unità.

panda_pop.jpg


BENE LA PANDA
- Se le prime tre posizioni della “top ten” stilata dalla Jato Dynamics restano appannaggio di Volkswagen e Ford, le novità non mancano certo. Con le immatricolazioni di nuove auto che in Europa si sono ridotte del 6,9% ad aprile e del 7,5% da inizio anno (leggi qui per saperne di più), quasi tutti i modelli hanno visto ridursi le proprie vendite, ad eccezione della Fiat Panda (foto qui sopra il nuovo modello) e della nuova BMW Serie 3 (foto più in alto). La citycar italiana, unica della sua categoria ad essere presente nella “top ten”, nel mese di aprile ha visto le sue vendite crescere del 3,3% raggiungendo quota 17.268. Si tratta di un dato positivo che, però, contrasta con l'andamento da inizio anno: con 65.516 vetture consegnate, le vendite sono calate del 9,4%.
 

Top ten aprile
Marca e modello apr. 12 apr. 11 diff. % gen - apr 12 gen - apr 11 diff. %
Volkswagen Golf 37.151 42.492 -12,6 159.773 166.083 -3,8
Ford Fiesta 25.927 28.444 -8,8 117.108 130.305 -10,1
Volkswagen Polo 24.193 31.476 -23,1 111.615 125.529 -11,1
Renault Clio 20.604 22.336 -7,8 86.946 111.359 -21,9
Opel Corsa 20.338 24.357 -16,5 93.838 108.713 -13,7
Opel Astra 20.019 24.445 -18,1 84.129 104.356 -19,4
Ford Focus 19.677 21.008 -6,3 94.547 92.679 +2,0
Fiat Panda 17.268 16.724 +3,3 65.516 72.280 -9,4
BMW Serie 3 17.171 14.707 +16,8 53.928 53.001 +1,7
Volkswagen Passat 16.863 22.315 -24,4 72.379 75.842 -4,6


CRESCONO SERIE 3 E FOCUS
-La nuova BMW Serie 3 è entrata nella classifica delle prime 10 superando di misura la diretta rivale Volkswagen Passat, unica vettura della stessa categoria: ad aprile sono state vendute 17.171 Serie 3 contro le 16.863 Passat, in calo di ben il 24,4%. Osservando i dati di vendita per il periodo gennaio-aprile si scopre che la berlina della BMW è stata l'unico modello ad incrementare le vendite insieme alla Ford Focus: +1,7% la Serie 3 per un totale di 53.928 auto e +2% la Focus con 94.547 vetture.





Aggiungi un commento
Ritratto di gilrabbit
18 maggio 2012 - 06:58
Non capisco bene la questione del Dpf. Sulla mia Bravo mtj 120 dpf sembra che tutto funzioni correttamente. Mai un problema e nessun consumo anomalo di gasolio. L'olio è prescritto ogni 35.000 km anche se io lo cambio ogni anno a 20.000 o giù di lì e comunque dopo 10/15 mila km è ancora bianco. Solo in 2 casi mi si è accesa la spia che mi dice di non spegnere il motore perchè sta facendo la pulizia del filtro. In quei casi sono ripartito ed è bastato un giro d palazzo per farla spegnere. Quindi i problemi dove sono e chi li ha??
Ritratto di Gipo
18 maggio 2012 - 11:36
...e quello di colleghi ed amici (non nomino la marca/modello della mia auto, anche se forse si vede dal profilo, per non puntare il dito su nessuno in particolare, visto che è un problema di tutte le marche indistintamente). Dici: "comunque dopo 10/15 mila km è ancora bianco"; impossibile, fisicamente, scientificamente impossibile (dopo 1 minuto se non è già nero preoccupati, o della "sostanza" che hai messo nella coppa dell'olio, o della tua vista, o porta la tua macchina da un esorcista); e qui già perdi credibilità relativamente a ciò che segue. Ancora: "solo in 2 casi mi si è accesa la spia che mi dice di non spegnere il motore perchè sta facendo la pulizia del filtro. In quei casi sono ripartito ed è bastato un giro d palazzo per farla spegnere". Spiegami tu piuttosto. Ti si accende sempre proprio quando stai per spegnere la macchina sotto casa? Che cu1o! Eppoi, ma quant'è grande 'sto palazzo? No perché ci vogliono circa 15 min sopra i 60 Km/h ed i 2500 giri/min perchè si abbia la rigenerazione... che comunque rallentando hai interrotto. Diciamo che il tuo, senza tirare in ballo il CICAP, o è un "caso fortunato", oppure, più semplicemente, giri molto poco nel traffico urbano (ma no, certo, scommetto che invece ci passi le ore, anzi, le giornate intere, così, per puro diletto).
Ritratto di meo_tamigi
18 maggio 2012 - 18:16
la mia mazda 3 non ha mai avuto problemi di rigenerazione, per farti capire l'entità dello sforzo a cui la sottopongo, sono di roma, per altro periferia, ogni mattina per portare il bambino a scuola la media è 15 all'ora credo, quindi perchè t'arrabbi tanto se la bravo non ha dato questo problema? per altro fiat segnala(va) questo problema sulle prime 500 con dpf, dopo di chè, spostato il filtro vicino allo scarico, tutto è andato a posto, oltretutto i tagliandi sono andati a 30/35000 per quasi tutte le case... quale è il tuo problema? per concludere, il mio olio motore, con cui ogni anno percorro circa 15000 / 20000 km, è sempre chiaro, anche in prossimità del tagliando...
Ritratto di Gipo
18 maggio 2012 - 19:53
...posto che non ho nessun problema, io mi riferisco alla mia auto (la cui marca è irrilevante perché in linea di principio la base progettuale è la stessa per tutti i marchi), ad una ben più recente A3 1.6 TDI (CR Euro5) d'un mio amico (motore montato su parecchi modelli del gruppo VW, nonché dell'ultimissima generazione), ed altri ancora. Ti posso assicurare che l'olio diventa nero subito su entrambe, chiedi a qualsiasi meccanico del resto, e mi permetto di consigliarti la lettura, inoltre, di qualche forum (ah, la democrazia della conoscenza su Internet!) relativo a problemi, purtroppo diffusi, di rigenerazione sul DPF, accorpato al CAT naturalmente; l'altro è stato semplicemente un errore progettuale marchiano, da richiamo come sostengo. Ripeto, dopo poche centinaia di Km, ad auto nuova, l'olio è già naturalmente nero, e dopo ogni sostituzione lo diventa praticamente subito, a meno che non smonti tutto il motore, lo rivolti e pulisci come un tacchino, lo rimonti e quindi ci rimetti l'olio. Ripeto tutti, dico tutti, i motori col DPF danno problemi di rigenerazione. Lo dico per voi: perdete ogni credibilità con certe dichiarazioni irrealistiche, perfino oltre il semplice buon senso. L'unica cosa sulla quale posso concordare è che si possa convivere con questa scelta progettuale. Le centraline memorizzano le tue passeggiate a 15 Km/h, la loro frequenza (è un semplice rapporto: velocità/numero di giri entro certi limiti, fratto un numero di Km di riferimento ritenuto significativo) salvo poi rendere più frequenti le rigenerazioni (occulte in questi casi) quando le condizioni di marcia lo consentono (pure se il DPF è pieno solo al 40% o anche meno, quindi con una contropressione di attivazione funzione del rapporto di cui sopra e costantemente aggiornata, con tempi funzionalmente molto più brevi e senza che si accenda nessuna spia, perché il PDF non è pieno e la contropressione non ha raggiunto il valore d'allerta). Come dico in altro post, il problema progettuale intrinseco non è risolto, è solo nascosto da apposite patch al software di gestione. Solo l'iniettore allo scarico sui PDF/PDNR o il FAP con rigenerazione a cerina (ampiamente in subordine però), hanno un senso, sono razionali, sono nel rispetto di logiche progettuali degne di questo nome. Tutto il resto è business...
Ritratto di gilrabbit
18 maggio 2012 - 21:00
significa che dopo 10.000 è ancora in ottime condizioni senza fuliggine. In pratica si capisce che il motore è pulito. Il 50% dell'uso della mia auto è in città nel traffico a medie da computer di 20 km ora. Come ho detto in 2 casi si è acceso l'avviso di non spegnere il motore il che significa che forse stava già rigenerando. In un caso ho atteso 2 minuti e si è spenta mentre nell'altro caso ho preseguito a camminare e anche in questo caso dopo 5 minuti si è spenta. Detto questo ancora non hai risposto alla mia domanda su quali siano i problemi reali e visibili del dpf e chi li subisce perchè fino a d oggi non m isono ancora accorto di averlo.
Ritratto di Gipo
18 maggio 2012 - 22:33
Dici: "significa che dopo 10.000 è ancora in ottime condizioni senza fuliggine", impossibile, la fuliggine sulle pareti dei cilindri si deposita ad ogni ciclo (solo nei benzina/gpl/metano non ne hai), il lavaggio dell'olio determinandone l'inevitabile colorazione nero/bruno, a prescindere dal contenuto di zolfo nel gasolio. Ancora: "come ho detto in 2 casi si è acceso l'avviso di non spegnere il motore il che significa che forse stava già rigenerando", quindi non s'è accesa mentre ti stavi fermando, lo era già, altrimenti non ti saresti diretto a destinazione prima d'aver terminato la rigenerazione (ti contraddici dunque). Inoltre: "in un caso ho atteso 2 minuti e si è spenta", il tuo motore non può, ripeto non può proprio, completare la rigenerazione al minimo, non basta quindi aspettare e basta. Infine: "nell'altro caso ho preseguito a camminare e anche in questo caso dopo 5 minuti si è spenta", va bene, allora era già in corso, ma ancora: tutta la storia (è il caso di dirlo) dell'arrivo a destinazione, del palazzo? Vengo a me: "ancora non hai risposto alla mia domanda su quali siano i problemi reali e visibili del dpf e chi li subisce perchè fino a d oggi non mi sono ancora accorto di averlo". Siccome non ho tempo da perdere e siamo pure ampiamente off topic, leggiti la risposta data sopra a meo_tamigi che è, per le tue necessità ed in assoluto, più che esaustiva.
Ritratto di LinUs62
18 maggio 2012 - 09:17
...veramente comunque, parlando di Italia, di Clio di ultima serie se ne vedono davvero pochine in giro...come mai? Evidentemente, per esempio, l'estetica non è davvero un granchè...vi ricordate le prime due serie...in Italia vendevano molto di +...o sbaglio? Com'è cambiata la quata di mercato della Clio in Italia dalle origini ai giorni nostri?
Ritratto di DaveK1982
18 maggio 2012 - 22:25
7
ma il problema dei diesel usati in città è un problema che hanno risolto un po' tutti, non solo renault e toyota con il 5° iniettore. Io la mia bravo la uso in città almeno per il 75-80% del tempo (qualcosa come 12'000 km all'anno su 15'000) e problemi zero, nessuna rigenerazione obbligata né diluizione dell'olio motore né altro. Giro come se avessi un'auto a benzina (la bravo monta un CCDPF).
Ritratto di francesco alfista
17 maggio 2012 - 12:41
e la up dove e'...???
Ritratto di ziu mario
17 maggio 2012 - 13:01
la up e nei parcheggi della volkswagen ahhaahahhhahaha
Pagine