NEWS

Crash test per Ford Focus e Volvo XC40

18 luglio 2018

Nell'ultima sessione dell'Euro NCAP attribuite le 5 stelle a Ford Focus e Volvo XC40. A giudizio anche la BMW X4, dopo il test sulla “sorella” X3.

Crash test per Ford Focus e Volvo XC40

VOTI ALTI - Non regala sorprese la seconda sessione di test del 2018, svolte dall'ente Euro NCAP per valutare la sicurezza delle nuove automobili. A finire contro le barriere sono state, come sempre, due vetture di recente introduzione sul mercato: in questo caso Ford Focus e Volvo XC40, oltre alla suv media BMW X4, che è stata provata ad integrazione del test della “sorella” X3 dello scorso anno, sostanzialmente identica dal punto di vista strutturale. Tutte hanno raggiunto la valutazione massima di 5 stelle, seppur con risultati differenti nelle varie prove, che sono: di impatto per valutare la sicurezza degli adulti e dei bambini dopo uno scontro, di protezione offerta ai pedoni e di bontà dei sistemi elettronici di prevenzione degli incidenti.

COLPO DI FRUSTA - La Ford Focus (foto qui sopra) ha ottenuto un punteggio ottimo ma non eccellente (85%) nei test sulla protezione degli adulti, visto che il collo dei passeggeri anteriori non è ben protetto in caso di tamponamento. La berlina ha dimostrato però di assorbire correttamente l'energia generata dopo un impatto contro una barriera colpita in pieno o fuori asse: in questi casi la protezione per la testa e per la zona pelvica è sempre buona (il massimo possibile), mentre per il tronco è adeguata. La Focus si è distinta anche nei test sulla protezione dei bambini (87%) e dei pedoni (72%), ma ha scontato un piccolo malfunzionamento del sistema di frenata automatica d'emergenza, poco efficace quando un ciclista attraversa la strada perpendicolarmente all'auto.

NON AMA I CICLISTI - La Volvo XC40 (foto qui sopra) si è dimostrata l'auto più sicura di questa sessione di test, complice il validissimo 97% nei test sulla protezione degli adulti, che la fa diventare il quinto modello più sicuro in questo frangente testato negli ultimi tre anni. La suv svedese ha ottenuto un giudizio ottimo anche nei test sulla protezione dei bambini a bordo (87%), ma non ha eccelso nelle altre prove. Nella prova d’investimento del pedone si è rivelata perfettibile a causa di mancanze nella zona dei fari e dei montanti del tetto, che non riparano adeguatamente il bacino e la testa delle persone investite, mentre il sistema di frenata automatica d'emergenza è andato in crisi per “colpa” dei ciclisti: la sua efficacia non è stata considerata ottimale negli attraversamenti in perpendicolare e quando il ciclista pedala a bordo strada con l'auto in mezzo alla corsia.

DURA PER IL BACINO - Il risultato della BMW X4 non è stato in linea con le attese sul fronte dei sistemi elettronici di sicurezza atti a prevenire gli incidenti, dove la suv ha ottenuto una valutazione pari al 58%. Come sulle X3 anche in questo caso pesa la mancanza del dispositivo di mantenimento della corsia, non previsto sull'esemplare del test ma ordinabile in opzione. La X4 si è distinta nei test sulla protezione di adulti (93%) e bambini (84%) e difesa in quelli dei pedoni (70%), dove non si è rivelata convincente la protezione della zona pelvica.

I TEST IN SINTESI

 

VALUTAZIONE FINALE

SICUREZZA PASSIVA (ADULTI)

SICUREZZA PASSIVA (BAMBINI)

PROTEZIONE PEDONI

SICUREZZA ATTIVA

FORD FOCUS

5 stelle

85%

87%

72%

75%

VOLVO XC 40

5 stelle

97%

87%

71%

76%

BMW X4

5 stelle

93%

84%

70%

58%

 

Aggiungi un commento
Ritratto di Mbutu
19 luglio 2018 - 23:53
O forse tu hai detto una fesseria? Comunque sei sempre in tempo a convincermi del contrario. Motiva la tua affermazione. Prendi gli ultimi 3 anni di test euroncap e dimostrami che fra le 5 stelle ci sono poche giapponesi in confronto alla concorrenza. Vediamo un po'
Ritratto di Giuliopedrali
20 luglio 2018 - 09:09
Per esempio Suzuki ha solo la Vitara a 5stelle, il resto no e consideriamo che in particolare da noi arriva solo una frazione della produzione nipponica, cioè la parte più raffinata.
Ritratto di Mbutu
20 luglio 2018 - 15:25
E grazie tante. Sono tutte quelle che eruoncap definisce "supermini". Sai quante auto di serie hanno preso 5 stelle in quella categoria? 6. Sai quante di queste sono giapponesi? 3. Sai quante sono quelle che alle 5 stelle ci arrivano con i pack? 2 ....e sono entrambe giapponesi. Cioè, su 8 "supermini" che si possono fregiare delle 5 stelle più della metà sono giapponesi e tu hai ancora il coraggio di sostenere la tua bizzarra tesi?
Ritratto di Giuliopedrali
20 luglio 2018 - 17:52
Bizzarra teoria. Se c'è una cosa in cui sono davvero più aggiornate le europee in vendita negli USA e giustifica in parte il prezzo è proprio la sicurezza. Se guardi tanti crash test è incontrovertibile. Infatti anche parecchie giap che mi piacciono infatti non mi attirano tanto per quel motivo. Io non so dove vedi tutte ste 5 stelle orientali...
Ritratto di Mbutu
20 luglio 2018 - 18:52
...sul sito euroncap. Comunque lasciamo stare, mi hai trollato abbastanza. La prossima volta prova con la teoria della terrapiatta.
Ritratto di Giuliopedrali
19 luglio 2018 - 09:01
Diciamo che anche una Mustang o una Camaro nonostante l'abitacolo relativamente piccolo, la categoria, il muso immenso ecc arrivano si e no a 3 stelle. Generalmente siccome ho visto tutti i crash test del mondo su YouTube, le auto USA e giap non sono sicure sempre al 100%, purtroppo anche le nostre, e parecchie tedesche, mentre le cinesi ultime si, è dato da normative e sensibilità leggermente diverse e soprattutto secondo me dal ricambio continuo dei modelli: in Germania ogni 5/7 anni, da noi 7 se va bene ma poi abbiamo veri e propri dinosauri (vedi la Punto...), in Cina non fa ora ad uscire uno dei 604 modelli di SUV in produzione che già esce il nuovo modello a sostituirla...
Ritratto di probus78
19 luglio 2018 - 09:46
XC40 e nuova Focus sono davvero interessanti, ciascuna nel relativo segmento, in particolare per chi ama la sostanza. Probabilmente mi darete del pazzo ma io considero la nuova Focus un quasi-premium se considerata globalmente (motorizzazioni, tenuta di strada, design, dotazioni). La xc40 invece secondo me a non definirla premium al 100% ci vuole coraggio o comunque ci vogliono quei soliti pregiudizi tendenti a considerare non-premium tutto ciò che non è tedesco. In ogni caso si distingue soprattutto per design dalla maggior parte dei Suv attuali, ormai difficili da distinguere gli uni dagli altri.
Ritratto di Giuliopedrali
19 luglio 2018 - 11:11
La Focus nuova è un auto ideale, cioè è un concentrato di tutte le caratteristiche che vorresti da un auto. Non costa pochissimo magari.
Ritratto di ziobell0
19 luglio 2018 - 10:10
ma non sarebbe più chiaro per tutti dividere le classifiche in base 1) alla sola solidità strutturale 2) in base ai dispositivi elettronici. Quando ti piomba addosso qualcuno, l'elettronica non conta un tubo.
Ritratto di IloveDR
19 luglio 2018 - 11:15
4
ma uno quando compra l'auto mica sa già che incidente dovrà fare...perciò si valuta nella complessità l'auto...PS l'augurio è quello di non fare mai incidenti, ma con tutti i matti, gli esauriti, gli ubriachi, i menefreghisti che girano è un miracolo non farli
Pagine