NEWS

Crolla ponte autostradale a Genova sull'A10

14 agosto 2018

Una scena apocalittica: il grande viadotto che attraversa la valle del torrente Polcevera è crollata. Non si conosce ancora il bilancio della tragedia.

Crolla ponte autostradale a Genova sull'A10

SOPRA LA CITTÀ - Il grande e sempre affollato ponte che a Genova unisce l’autostrada A7 con la A10 e l’uscita autostradale per il centro cittadino, è crollato poco prima di mezzogiorno. Sotto il viadotto ci sono strade, ferrovie e tanti edifici, di abitazione e di attività varie, anche se la parte crollata è quella che superava il letto del Polcevera. La via principale investita è via Fillack nel quartiere Rivarolo del capoluogo ligure.


Nel cerchio la zona dove è avvenuto il disastro.

MEZZO SECOLO - L’immagine del ponte senza la porzione centrale crollata ha qualcosa di irreale. Intanto le prime notizie diffuse dal quotidiano genovese Secolo XIX parlano di almeno 10 vittime e numerosi feriti. Ma il bilancio è assolutamente provvisorio. L’intero ponte ha una campata di un chilometro, con altezza massima di 90 metri. Era stato inaugurato nel 1967, dopo quattro anni di lavori. La struttura è molto snella, con la campate sostenute da fasci di grandi cavi d’acciaio.


Nell'immagine qui sopra, evidenziato in rosso, il pilone crollato.

Aggiungi un commento
Ritratto di Agl75
16 agosto 2018 - 07:22
@ratio è evidente che la vediamo molto differentemente. Non replico a persone ma a concetti che trovo sbagliati nella sostanza. In generale per me lo Stato dovrebbe stare fuori il più possibile dalla gestione delle imprese e concentrarsi su altro. La storia Italiana ha dimostrato che lo Stato non sa amministrare le proprie aziende. Atlantia, di cui fa parte Autostrade Spa, che gestisce la maggior parte di tratte autostradali Italine, oltre a aeroporti e altro, è un colosso mondiale, quotato in borsa in Italia e USA e che oggi perderà 2 miliardi di euro oltre a stop per eccesso di ribasso, per via delle dichiarazioni di vari ministri che parlano prima di sapere. Il disastro è immane: servono certezze sulle responsabilità oggettive, non chiacchiere da bar. Si era già espresso Mattarella, non c’era bisogno di aggiungere altro.
Ritratto di Mbutu
15 agosto 2018 - 19:44
Anno 2016, viene fatta un'interrogazione parlamentare riguardo al ponte. L'allora ministro del rio si guarda bene dal rispondere. Nel frattempo i Benetton con i soldi dei caselli si comprano la maggioranza di Albertis (autostrade spagnole) e nel cda chi ci finisce? Letta. E tutto quadra.
Ritratto di MirtilloHSD
15 agosto 2018 - 20:39
4
Era l'interrogazione parlamentare di cui parlavo. Che disastro! Io ricordo quando tornai dal Traforo del Monte Bianco e spesi 50 euro di pedaggio sull'autostrada italiana!
Ritratto di ratio
15 agosto 2018 - 20:54
ANSA ORE 19.45 Conte, Di Maio, Salvini, Toninelli "via la concessione ad Autostrade per l'Italia" ...."Non attenderemo l'inchiesta". Bene, tutti a casa i magnaccia delle "quattro corsie" !
Ritratto di morino
16 agosto 2018 - 09:45
Speriamo che la cura non sia peggiore della malattia. Io invece in accordo con la magistratura avrei già bloccato tutti i conti/beni di autostrade, messo agli arresti domiciliari i massimi dirigenti di autostrade degli ultimi 40 anni bloccandone i conti/beni e messo un commissario straordinario con una task force. Devono ripagare loro e subito! Poi passiamo a quei politici e giornali che ne hanno nascosto i loschi traffici.
Ritratto di pad
16 agosto 2018 - 14:11
Pensioni d'oro e vitalizzi questo è importante per i nostri governanti.
Pagine