NEWS

Cupra diventa un marchio autonomo 

22 febbraio 2018

Da logo per le versioni più sportive della Seat a marchio autonomo: Cupra diventa un brand a sé. L’esordio (da fine 2018, a circa 45.000 euro) con la suv Ateca.

Cupra diventa un marchio autonomo 

IN SPAGNA - È nato il marchio sportivo Cupra: il lancio è appena avvenuto a Terramar (Spagna). Da denominazione dei modelli “cattivi” della Seat, il nome si trasforma in brand indipendente. Cupra (da Cup Race, un richiamo al mondo delle gare) assume quindi un ruolo strategico nel gruppo Volkswagen: un po’ come Abarth per la Fiat. I primi modelli (la Leon Cupra e la suv Ateca) saranno contraddistinti da un nuovo logo, su cofano, portellone e volante, e verranno presentati al Salone di Ginevra di marzo. L’italiano Luca de Meo, il manager alla guida della Seat, spiega che la grafica del nuovo marchio trova ispirazione nello stile di vita dei popoli tribali, di cui riflette valori quali passione, precisione e coraggio. Il brand Cupra avrà spazi di vendita specifici all’interno di 260 concessionarie Seat selezionate in Europa.

ATECA: LA PRIMA CUPRA - Ad aprire il nuovo corso è una suv: la Cupra Ateca (foto qui sopra). Sportiva ed elegante, sfoggia la griglia superiore a nido d’ape, mentre la parola Cupra, in alluminio opaco, compare nella griglia inferiore, sopra il paraurti. Contribuiscono a rendere l’auto più grintosa i cerchi in lega di 19” e le grandi pinze dei freni nere. Il colore nero lucido caratterizza anche i mancorrenti sul tetto, così come gli specchietti esterni, le modanature laterali, le ruote, i diffusori davanti e dietro e altri elementi. Particolare la luce di benvenuto che proietta a terra il logo. Ricca la dotazione: caricabatteria wireless, amplificatore del segnale Gsm, telecamera con vista a 360 gradi dall’alto. Spinta dal 2.0 TSI a benzina da 300 CV con filtro antiparticolato di nuova concezione, l’auto ha il cambio DSG a sette rapporti e le sospensioni adattative. Oltre alla trazione integrale permanente 4Drive: che analizza, fra l’altro, le condizioni della strada, la velocità, la posizione del volante, nonché lo stile di guida per dare potenza alle ruote che ne necessitano. Stando alla casa, la vettura (in vendita da fine 2018 a un prezzo indicativo di 45.000 euro) raggiunge i 246 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi.

ANCHE PER LE GARE - Sarà invece la TCR la prima Cupra da competizione, nelle gare dell’omonima serie del 2018. Inoltre, il marchio ha sviluppato due concept: una Cupra Ibiza (foto qui sopra) e una Arona. Che, però, non sono confermate come modelli futuri.

VIDEO
Cupra Ateca
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
11
15
16
42
VOTO MEDIO
2,3
2.322915
96
Aggiungi un commento
Ritratto di GranNational87
24 febbraio 2018 - 11:32
3
concordo con basti e tramsi.. nitro75 a dire che la gt86 è inutile non solo non è un appassionato ma deve ringraziare che gli concediamo parte del nostro ossigeno da respirare... -.-'
Ritratto di Dr.Torque
23 febbraio 2018 - 09:24
Dacci oggi il nostro SUV quotidiano ...se possibile tamarro e disutile.
Ritratto di federico p
23 febbraio 2018 - 10:03
Trovo inappropriato come inizio presentare la suv sportiva, le seat con il marchio Cupra vogliono ricopiare Abarth e io di Freemont abarth non ne ho visto e né ne vedrò quindi stanno prendendo spunto da Abarth e stanno iniziando male secondo me
Ritratto di marcoveneto
23 febbraio 2018 - 10:40
Non credo proprio prendino spunto dal freemont abarth dato che non è mai esistito..anzi ti dirò di piu: sono curioso di vedere se adesso Fca lancerà la tanto attesa 500X abarth...ora che ha una valida concorrente
Ritratto di orsogol
23 febbraio 2018 - 11:52
1
Pazzesco che un marchio che vuole ulteriormente caratterizzarsi per sportività esordisca con un SUV!!! E poi queste Cupra che cosa hanno vinto fino a oggi? Boh! Operazione alla De Meo, tutto fumo e niente arrosto.
Ritratto di Luke_66
23 febbraio 2018 - 16:34
4
Renault rivitalizza Gordini e Alpine, Citroen dà vita al marchio DS, Seat crea il marchio Cupra...... tutti cercano di creare un marchio di pregio e Fiat che ha gia' Lancia invece di sfruttarlo e fare modelli di prestigio lo fa morire....
Ritratto di tramsi
23 febbraio 2018 - 17:43
Alpine è un brand con un suo logo.
Ritratto di ardo
23 febbraio 2018 - 18:34
bah, starò usando questa parola un po' troppo spesso sti giorni, ma ciò che io vedo al momento, è solo, marketing. come se R di vw, diventasse marchio a se, come se le RS di audi si separassero più di come lo sono ora. mi sembra più una riorganizzazione interna, per dare più immagine a una seat in versione sportiva e non farle condividere il listino con una mii da 60cv. dubito che ci saranno reali differenziazioni di prodotto. seat non ha questa autonomia che vuole far trapelare de meo, come al solito rimarchierá prodotti vw, ma con un badge diverso da oggi. si vede, che in giro c'è gente che crede a sti giochetti, loro lo sanno, e li fanno. una seat leon, sará una cupra leon..., secondo loro più fascinosa. probabile che funzioni. ma non cambierá niente a livello di prodotto. secondo me. cmq staremo a vedere.
Ritratto di giorgionash
23 febbraio 2018 - 18:36
cupra... che scimmiotta le abarth... che ri di co la ggi ne....
Ritratto di giorgionash
24 febbraio 2018 - 10:22
le abarth sono vere elaborazioni e non scimmiotta nessuno... la cupra scimmiotta le abarth appiccicando logo dei cartoni animati trasformers e paraurti sportivi con tanto di doppie marmitte finte....
Pagine