NEWS

Cupra Formentor: al via la produzione

Pubblicato 29 settembre 2020

Dalla fabbrica di Martorell stanno uscendo le prime Cupra Formentor, attese nelle concessionarie entro la fine dell'autunno del 2020.

Cupra Formentor: al via la produzione

SVELATA A MARZO - Dopo aver firmato le versioni sportive delle Seat, dal 2018 la Cupra è diventata un marchio indipendente e ha iniziato lo sviluppo di modelli specifici. Il primo di questi è la crossover Cupra Formentor: dopo la presentazione di marzo e l’apertura degli ordini, oggi ne viene annunciato l’avvio della produzione.

GRANDI ASPETTATIVE - La Cupra Formentor viene costruita nella fabbrica catalana di Martorell, il medesimo impianto in cui sono realizzate anche le Seat Ibiza, Arona e Leon. Il costruttore spagnolo, con l’obiettivo di produrre 160 Formentor al giorno, ha organizzato la linea 2 dell’impianto per farvi lavorare tremila collaboratori su tre turni. Il marchio spagnolo ha grandi aspettative da questo modello: grazie alla Formentor, la Cupra si aspetta di raddoppiare le vendite ed entrare in nuovi mercati.

LA POTENZA NON MANCA - La Cupra Formentor è una crossover che sfoggia un look grintoso e dinamico, basata sul pianale MQB Evo, lo stesso che equipaggia la Seat Leon, con la quale condivide pure alcuni motori: sono stati annunciati per primi il benzina 4 cilindri 2.0 da 310 CV e l’ibrido plug-in da 245 CV con batterie ricaricabili dall’esterno, ma ne arriveranno altri cinque. Le prime consegne sono in programma nel corso dell’autunno del 2020.

Cupra Formentor
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
74
57
30
25
37
VOTO MEDIO
3,5
3.475335
223




Aggiungi un commento
Ritratto di ELAN
29 settembre 2020 - 17:56
1
Vedendo cosa compra la gente... non credo che guardino i "volumi svuotati"...
Ritratto di katayama
29 settembre 2020 - 18:00
Infatti, e poi hai semplici automobili con le zeppe. Abitabilità uguale se non inferiore, tenuta peggiore, consumi e prestazioni peggiori, ecc. ecc.
Ritratto di katayama
29 settembre 2020 - 18:04
P.S. Mi scappa l'occhio sulla Tavascan qui a fianco. Ecco, lì magari il linguaggio stilistico è una decina d'anni avanti... Hanno così tanto tempo da perdere forse?
Ritratto di alex_rm
29 settembre 2020 - 17:44
Sa già di vecchio e già visto prima di uscire,esterni quasquai sportage e interni leon per un risultato molto deludente
Ritratto di Ercole1994
29 settembre 2020 - 18:56
Ma io non ho capito una cosa: a cosa serve la Ateca Cupra a questo punto? Stessa base, stesso 2.0 TSI e molto altro. Sinceramente, toglierei la Ateca, e lascerei questa, più coerente secondo me, allo spirito "sportivo" di questo neonato marchio.
Ritratto di katayama
29 settembre 2020 - 19:15
Finché per gli stampi lamiera usano modifiche delle matematiche di quelli di Skoda o, in derivata seconda, di quelli di Seat, senza quindi svilupparne di nuove, non andranno affatto lontano. Servono linee raccordate, sinuose, mediterranee. Bello il color scheme (gli interni blu potrebbero diventare una cifra) e poco più.
Ritratto di Giuliopedrali
29 settembre 2020 - 19:21
Devo dire che sarebbe in pratica il SUV ideale anche se: interni, marchio e marketing forse non la favoriscono.
Ritratto di katayama
29 settembre 2020 - 21:11
Sì, ma rispetto alla Tavascan cosa mi dici? Quanto dobbiamo aspettare prima di vedere una Cupra svincolata dalle linee produttive Skoda e, conseguentemente, Seat. Qui c'è una "sindrome Exeo" grossa come una casa. Qualche faretto o archetto sulle fiancate non inganna certo un sguardo attento. A confronto l'Ibiza mk4/6J rispetto alle sorelle Polo e Fabia era un'auto completamente diversa. Allora Seat godeva sicuramente di maggiore autonomia (pure la Leon era sui generis). Ora, oltre a Seat (e Leon a parte, unico modello su cui stanno puntando) pure Cupra sembra subire la sudditanza dell'asse Ceco-Teutonico. Seat la toglierei di mezzo, Martorell lo farei diventare un polo produttivo VAG (è un plant tecnologicamente molto avanzato) e Cupra dovrebbe essere ardita ai massimi livelli. È l'unica soluzione all'attuale impasse.
Ritratto di katayama
30 settembre 2020 - 14:21
P.S. Seat dovrebbe diventare il marchio lowcost del gruppo, coerentemente alla sua storia. Basta tentativi di rilancio, basta soldi buttati. Cupra il marchio del riscatto col quale poter osare senza mezzi termini.
Ritratto di Giuliopedrali
30 settembre 2020 - 15:35
Questa Formentor è appunto la SUV ideale per qualsiasi marchio, non troppo esagerata ne modesta, per tanti sarà esagerato il prezzo per una Cupra, sarà molto più facile versare somme di denaro per un nuovo marchio cinese elettrico, detto tante volte.
Pagine