Dacia Dokker: arriva il pick-up

La Dacia ha svelato il suo nuovo piccolo pick-up basato sulla Dokker, pensato per i lavori delle piccole imprese.

ALTRA CARTA IN PIÙ - La marca rumena della Renault ha presentato una nuova proposta nel settore dei veicoli commerciali: il piccolo Dacia Dokker pick-up. La casa ritiene che il nuovo modello darà un importante contributo all’ulteriore sviluppo commerciale della marca, che da gennaio ad agosto in Italia ha venduto 35.378 veicoli (il 15,7% in più rispetto all’anno scorso). 

PRODOTTO “MADE IN ITALY” - Il nuovo Dacia Dokker pick-up è stato realizzato in collaborazione con la Focaccia Group, azienda di Cervia (Ravenna) specializzata nella trasformazione di veicoli per disabili e nell’adattamento dei mezzi della polizia. Il lavoro della Focaccia Group è partito dal Dokker Van, configurazione furgonata del modello Dokker. Il Dokker pick-up è lungo 436 cm ed è in grado di trasportare 675 kg di carico utile. Il cassone e le sponde sono rivestiti in alluminio. A richiesta è possibile avere anche il roll bar e il telone per coprire il cassone.

QUATTRO MOTORI DISPONIBILI - Per il Dokker pick-up la Dacia ha previsto quattro motori: uno a benzina, da 100 CV, e due turbodiesel dCi rispettivamente da 75 e 90 CV, e infine uno a Gpl, da 100 CV. L’equipaggiamento previsto comprende assistenza alla frenata, modanature laterali di protezione, kit di gonfiaggio pneumatici, cerchi da 15”. Il nuovo Dacia Dokker pick-up ha prezzi che partono da 13.420 euro. 



Leggi l'articolo su alVolante.it