Nuova Dacia Duster: le foto spia 

La seconda generazione della Duster sta affrontando i test di sviluppo in vista della commercializzazione prevista a dicembre 2017.

COLLAUDI CON CAMUFFATURE - Fra le prime suv di dimensioni contenute ad arrivare nei listini nell’ormai lontano 2010, la Dacia Duster ha riscosso un buon successo per merito del prezzo e dell’impressione generale di solidità. Queste caratteristiche non verranno meno con il debutto della seconda generazione che sta effettuando in questo periodo i tradizionali collaudi su strada. Come vediamo dalle foto di AutoExpress i prototipi adottano ancora delle camuffature piuttosto pesanti sotto alle quali si intravede una carrozzeria dalle proporzioni analoghe al modello attuale, rispetto alla quale la nuova edizione non dovrebbe allontanarsi troppo nemmeno a livello estetico.

SOLO A 5 POSTI - La nuova Dacia Duster apparirà quindi come un’evoluzione della vettura odierna, complice la scelta di mantenere i paraurti ed i profili sugli archi passaruota in plastica. La lunghezza dovrebbe aumentare di qualche centimetro e favorire l’abitabilità interna, anche se non dovrebbe essere disponibile in versione a 7 posti. Questa scelta avrebbe richiesto modifiche troppo importanti alla piattaforma che, secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere un’evoluzione di quella odierna. Nella gamma della nuova Dacia Duster non dovrebbero mancare le varianti a trazione integrale e con il cambio automatico EDC, oltre a motori con potenze da circa 90 CV a 130 CV: saranno i benzina 1.2 e 1.6 e il diesel 1.5. La presentazione dell’auto è attesa per il Salone di Francoforte, a settembre, mentre l’inizio delle vendite è previsto per dicembre 2017 come modello 2018.



Leggi l'articolo su alVolante.it