NEWS

Per la Dacia Duster arriva il nuovo motore TCe 100

01 agosto 2019

Con il nuovo tre cilindri 1.0 turbo a benzina da 100 CV, la Duster ha prestazioni superiori e consuma meno della vecchia 1.6.

Per la Dacia Duster arriva il nuovo motore TCe 100

CON TRE CILINDRI - La Dacia Duster è la suv più venduta della sua categoria in Europa, logico quindi che la casa rumena del gruppo Renault ci tenga a tenere aggiornato il suo prodotto di punta. E lo fa grazie al nuovo motore turbo benzina 3 cilindri, denominato TCe 100, che sostituisce il precedente aspirato SCe 115 di 1,6 litri. La Dacia Duster Tce 100 è già disponibile in Francia con un prezzo a partire da 12.490 euro. Prodotto nello stabilimento di Pitesti in Romania, il TCe 100 ha una cilindrata di 999 cm3 ed è un motore di ultima generazione, leggero e compatto. La Dacia Duster Tce 100 può contare su emissioni di CO2 inferiori (125 contro 149 g/km) e su un consumo di carburante più ridotto (18,1 contro 15,3 km/l di media) rispetto alla precedente SCe 115.

100 CV POSSON BASTARE? - Abbinato ad un cambio manuale a 5 marce, il TCe 100, conforme allo standard Euro 6, ha una potenza di 100 CV e 160 Nm di coppia a 2750 giri ed è unicamente disponibile in abbinamento alla trazione anteriore. Per quanto riguarda le prestazioni, la Dacia Duster Tce 100 ha velocità massima è di 168 km/h e scatta da 0 a 100 km/h in 12,5 secondi.

Dacia Duster
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
102
72
55
48
73
VOTO MEDIO
3,2
3.234285
350




Aggiungi un commento
Ritratto di 11kar11
2 agosto 2019 - 14:50
Esternamente non è malaccio (anche con tutte le plastiche similacciaio che la decorano) ma quando ci entro dentro (anche negli esemplari "top di gamma") mi viene un'invincibile depressione. Dovrebbero fare qualche piccolo sforzo in più per renderla più appetibile negli allestimenti interni. Su motori, trazione e meccanica nulla da dire: rapporto funzionalità/prezzo molto positivo!
Ritratto di antonio71
2 agosto 2019 - 17:37
1
Hanno proprio rotto con queste auto a 3 cilindri. Di questo passo in Italia rimarranno solo loro. Ci stanno trattando proprio come dei morti di fame.
Ritratto di PARRELLA GIOVANNI
3 agosto 2019 - 13:47
Confermo che il mio 3 cilindri turbo Renault non vibra e non mi fá assolutamente rimpiangere il benzina 1.600 aspirato 4 cilindri della precedente Ford Focus. Non solo il francese consuma molto meno (parliamo di 4/5 km in più a litro in media) ma ha grosso modo la stessa coppia max a 2.500 giri contro i 4.000 della tedesca. I pregiudizi sono duri a morire (un pò come se un turista venisse a Napoli e si meravigliasse del fatto che nessuno canti serenate in per strada, che nessuno suoni il mandolino o balli la tarantella mentre cammina per andare al lavoro!). Ma veramente pensate (parlo agli scettici dei 3 cilindri) che ad esempio un costruttore come Volvo (che sicuramente non commercializza low cost nè utilitarie, propone un proprio i SUV a prezzi che sconfinano nel segmento D) proponga un propulsore del genere se non sapesse il fatto suo? (un "economico" 3 cilindri 1.500 da circa 160 cv). Ma veramente pensate che l'intero management della casa svedese si sia fumato qualche oppiaceo prima di produrre un motore del genere? Pensate veramente che il 3 cilindri sia stato proposto per risparmiare sui costi su un veicolo che di economico non ha nulla? Il mondo è bello perchè tutti possono dire la propria, ma se non si sá di cosa si stia realmente parlando, perlomeno rifletti un pò e magari guidi questi motori per più di qualche chilometro (non basta il giretto promozionale di 10 minuti presso le concessionarie) prima di sparare sentenze, almeno per evitare di fare, nella migliore delle ipotesi, la figura del disinformato. Se piace il 4 cilindri ed anche aspirato i listini sono molto ampi, ma denigrare altre scelte tecniche non mi sembra un segnale di acquisite conoscenze tecniche.
Ritratto di Paolo-Brugherio
3 agosto 2019 - 22:49
6
Ma è ovvio che chi possiede un auto con motore a 3 cilindri non denigrerà mai l'acquisto fatto. Uno può comprarsi un bellissimo monolocale o, con lo stesso prezzo, un dignitoso bilocale... ebbene io sarei per la seconda soluzione. Tra un motore a 3 cilindri ed uno a 4, nel limite delle scelte possibili, preferisco viaggiare con un 4 cilindri. Poi, mi sa che di questo passo le case automobilstiche, pur di risparmiare, fra qualche anno ci faranno viaggiare coi bicilindrici...!
Ritratto di flavio84
4 agosto 2019 - 13:24
Xche cosa siamo?
Ritratto di elitropi cristian
3 agosto 2019 - 14:20
Alla Dacia hanno capito tutto... Crossover tutto sommato piacevole,buon rapporto qualitá prezzo,motori aggiornati man mano.. La concorrenza,il crossover più sfigato che hanno,partono dai 19/20 mila euro
Ritratto di Twincharger
3 agosto 2019 - 15:43
A mio avviso è un auto di sostanza piuttosto carina la linea esterna e trovo giusto che anche lei disponga o possa disporre dei nuovi propulsori Renault. Indubbiamente questo 1.0L sarà migliore del vecchio e poco riuscito 900. Sempre secondo il mio modesto parere se fosse marchiata francese venderebbe molto di più!
Ritratto di 19andrea81
3 agosto 2019 - 17:46
Io voglio vedere un test di consumo reale, sulle strade di tutti i giorni con la stessa macchina e stessa potenza ma con motori di cilindrate diverse. Questo caso il 1.0 100cv vs 1.6 100cv. Secondo me il 1.0 non vince la prova consumi
Ritratto di fabrizio GT
3 agosto 2019 - 20:08
bella idea..... anche perche il rapporto peso/potenza sarebbe identico.... allora se non dico una cavolata quello che conterà maggiormente sarà la coppia....
Ritratto di 82BOB
5 agosto 2019 - 10:02
Per Dacia prevedere più soluzioni a gpl e una metanabile aftermarket sarebbe d'obbligo...
Pagine