Dacia Duster Strongman: per chi la vuole appariscente

La Duster è disponibile in una nuova edizione speciale da 100 esemplari denominata Strongman: costa 20.500 euro.

QUARTA SERIE - Per la casa rumena è ormai una consuetudine realizzare serie speciali in 100 esemplari della suv Dacia Duster, più care ma anche meglio allestite delle altre in vendita: la Duster Brave del 2014 costava 19.900 euro e aveva una carrozzeria ad effetto mimetico, la Duster Titan era in vendita alla stessa cifra e si caratterizzava per la verniciatura bicolore grigio scuro/nero. La stessa operazione viene riproposta anche nel 2017: sabato 10 e domenica 11 giugno arriverà nelle concessionarie italiane la Dacia Duster Strongman (nelle foto), proposta a 20.500 euro e basata sul ricco allestimento Lauréate, che include di serie la telecamera posteriore di parcheggio, il navigatore satellitare e il regolatore di velocità, oltre ad una serie di personalizzazioni come la pellicola adesiva bianco opaco, il volante in pelle e la targhetta con il numero dell’esemplare.

STILE MARINARESCO - La Dacia Duster Strongman si rivolge alle persone che non temono di viaggiare a bordo di un'auto molto appariscente, al pari delle tre edizioni speciali che l'hanno preceduta. In questo caso sono previsti cerchi in lega da 16 pollici ad effetto brunito, tetto nero, protezioni sottoscocca satinate e adesivi sulla carrozzeria in stile marinaresco, con tanto di rosa dei venti e timone. L'ispirazione arriva dalle caramelle Fishermam's Friend, sponsor di una gara di corsa organizzata a Bibione, dove la Duster Strongman è stata mostrata in anteprima: i partecipanti dovevano correre 10 km e superare in tutto 16 ostacoli (8 per giro), fra cui un percorso sterrato e balle di fieno. Il modello costa 20.500 euro, adotta la trazione integrale e il motore a gasolio 1.5 dCi da 110 CV, che secondo l'azienda garantisce in media percorrenze nell'ordine dei 20 km/l. 

TUTTE ESAURITE - La Dacia Duster Strongman sarà prodotta in 100 esemplari e dà seguito a una strategia che la Dacia considera azzeccata per tenere la Duster sulla cresta dell'onda, complice l'età non più giovanissima (è in vendita dal 2010) e la concorrenza di vetture più giovani e modaiole. Il prezzo impegnativo e le colorazioni appariscenti finora non hanno spaventato i clienti: i 300 esemplari delle tre serie precedenti sono andati tutti esauriti. 



Leggi l'articolo su alVolante.it