NEWS

Dacia Duster Strongman: per chi la vuole appariscente

14 maggio 2017

La Duster è disponibile in una nuova edizione speciale da 100 esemplari denominata Strongman: costa 20.500 euro.

Dacia Duster Strongman: per chi la vuole appariscente

QUARTA SERIE - Per la casa rumena è ormai una consuetudine realizzare serie speciali in 100 esemplari della suv Dacia Duster, più care ma anche meglio allestite delle altre in vendita: la Duster Brave del 2014 costava 19.900 euro e aveva una carrozzeria ad effetto mimetico, la Duster Titan era in vendita alla stessa cifra e si caratterizzava per la verniciatura bicolore grigio scuro/nero. La stessa operazione viene riproposta anche nel 2017: sabato 10 e domenica 11 giugno arriverà nelle concessionarie italiane la Dacia Duster Strongman (nelle foto), proposta a 20.500 euro e basata sul ricco allestimento Lauréate, che include di serie la telecamera posteriore di parcheggio, il navigatore satellitare e il regolatore di velocità, oltre ad una serie di personalizzazioni come la pellicola adesiva bianco opaco, il volante in pelle e la targhetta con il numero dell’esemplare.

STILE MARINARESCO - La Dacia Duster Strongman si rivolge alle persone che non temono di viaggiare a bordo di un'auto molto appariscente, al pari delle tre edizioni speciali che l'hanno preceduta. In questo caso sono previsti cerchi in lega da 16 pollici ad effetto brunito, tetto nero, protezioni sottoscocca satinate e adesivi sulla carrozzeria in stile marinaresco, con tanto di rosa dei venti e timone. L'ispirazione arriva dalle caramelle Fishermam's Friend, sponsor di una gara di corsa organizzata a Bibione, dove la Duster Strongman è stata mostrata in anteprima: i partecipanti dovevano correre 10 km e superare in tutto 16 ostacoli (8 per giro), fra cui un percorso sterrato e balle di fieno. Il modello costa 20.500 euro, adotta la trazione integrale e il motore a gasolio 1.5 dCi da 110 CV, che secondo l'azienda garantisce in media percorrenze nell'ordine dei 20 km/l. 

TUTTE ESAURITE - La Dacia Duster Strongman sarà prodotta in 100 esemplari e dà seguito a una strategia che la Dacia considera azzeccata per tenere la Duster sulla cresta dell'onda, complice l'età non più giovanissima (è in vendita dal 2010) e la concorrenza di vetture più giovani e modaiole. Il prezzo impegnativo e le colorazioni appariscenti finora non hanno spaventato i clienti: i 300 esemplari delle tre serie precedenti sono andati tutti esauriti. 

Dacia Duster
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
91
118
72
57
96
VOTO MEDIO
3,1
3.11751
434


Aggiungi un commento
Ritratto di ugo latrofa
15 maggio 2017 - 15:34
Ho avuto una qashqai aziendale per 6 anni, dal 2008 al 2014, ed ho percorso più di 200.000 km. l'unica volta che ha avuto necessità di officina è stato a 190.000 km, quando si è rotto il turbo, per il resto non ha mai avuto nessun guasto ed era anche perfettamente affidabile, molto più della golf avuta precedentemente che , al contrario, è stata un vero castigo. Non stiamo parlando delle vetture migliori del mondo ma certamente le Nissan non sono catorci e immagino che costando meno dei due terzi delle equivalenti "cosidette premium", abbiano anche un rapporto qualità/ prezzo imbattibile. Finiamola con queste dissertazioni di quart'ordine, non sono moltissimi quelli che si possono permettere di acquistare vetture dai 30.000€ in su, della cui qualità percepita si potrebbe discutere a lungo
Ritratto di otttoz
14 maggio 2017 - 19:26
progressivamente il listino sale...
Ritratto di mirko.10
14 maggio 2017 - 20:38
2
....si, otttoz, ma la renault non arriverà mai in cima, sono poco preoccupati a far salire chi gli stava sotto. Con dacia hanno toccato il fondo ed a me non rimane penare sul valore suo attuale come usato "scavando" nel ricordo della spesa per il suo acquisto....
Ritratto di Fr4ncesco
14 maggio 2017 - 20:27
Forte la livrea marinaresca però l'auto per quanto spaziosa, robusta e comoda è molto datata e spendre 20.000 Euro per entrare in un'auto degli anni '90 non so quanto convenga. Il prezzo giusto per quest'auto è di 12.000 Euro.
Ritratto di Ale94
15 maggio 2017 - 21:03
Esatto.
Ritratto di Cedromasterj
14 maggio 2017 - 21:25
D'accordo che é ora del modello nuovo ma non capisco cosa comprereste per 20000 euro al suo posto, sapendo poi che a parte questa con i disegni in realtà si spende meno di cosi. Mah
Ritratto di nicktwo
14 maggio 2017 - 21:38
oggi magari niente ma fra 4-5 anni a 20 mila, per chi ama il genere suv, ci si potrebbe portare a casa uno stelvio 180cv traz posteriore usato di 4-5 anni... che non mi senbra poca roba, himo... saluti
Ritratto di Damien
15 maggio 2017 - 09:27
5
Fra 5 anni il naftone base senza neanche la trazione integrale te la porti a casa con poco più di 10'000 euro, altro che 20'000...
Ritratto di nicktwo
15 maggio 2017 - 09:36
ringrazio per l'offerta ma per quanto allettante punterei piu' su una giulia (o berlina in generale) benzina... se poi lo stato prima o poi darebbe una regolata al bollo indi per cui 200cv non risultano piu' necessariamente un mezzo salasso la cosa sarebbe alquanto fattibile,,, ergon himo secondo te fra 4-5 anni quanto potrebbe valutare una giulia benzina 200cv traz post (al limite q2, alians col differenziale)? ...saluti
Ritratto di Damien
15 maggio 2017 - 10:02
5
La 2.0 turbo benzina sarà difficile trovarla in Italia visto che tutti vanno di 2.2 jtdm da 150 o 180 cv, la mia 159 che di cavalli ne aveva 210 cv (portati a 250 cv) si è svalutata dopo 2 anni e circa 40000 km del 40%, perciò fra 4-5 anni la Giulia (che per fortuna è fatta meglio) con un motore serio turbo benzina (non come i frullini 1.4 turbo montati su alcune Alfa) si svaluterà non oltre il 60% rispetto al prezzo attuale, il problema sarà trovarne qualcuna in giro con motori seri, forse un importazione dalla Germania, Austria, Lussemburgo, ecc.. sarà l'unica soluzione possibile per avere un ampio margine di scelta, perchè qua ne troverai si e no 5 in vendita con più di 200 cv....
Pagine