NEWS

La Daihatsu Copen esce di scena con una serie speciale

10 aprile 2012

Ad agosto la Daihatsu cesserà produzione della piccola spider con una serie speciale per il solo Giappone. In Italia non è più in vendita dalla fine del 2010.

La Daihatsu Copen esce di scena con una serie speciale

VERSIONE SPECIALE - Dopo un'onorata carriera di 10 anni, la Daihatsu si appresta a mandare in pensione la Copen. Non più disponibile in Italia e in diversi mercati europei dalla fine del 2010, la Copen sarà proposta per il solo Giappone in un'ultima serie celebrativa, denominata 10th Anniversary Edition (nelle foto), in 500 esemplari. Caratterizzata dalla carrozzeria color panna, cerchi in lega esclusivi, mascherina con listelli cromati e interni in pelle nera con sedili di tipo avvolgente con poggiatesta integrato, la 10th Anniversary Edition non presenta modifiche meccaniche rispetto alle normali Copen, conservando anche il tetto rigido ripiegabile elettricamente.

Daihatsu copen 10 anniversary edition 02

UNA K-CAR - Ricordiamo che a differenza del modello venduto in Italia, dotato di un 1.3 a quattro cilindri aspirato da 87 CV, anche per questa serie speciale la Copen mantiene il motore originale, un 660 cm3 a tre cilindri turbo da 64 CV. Una soluzione che, insieme alla lunghezza di soli 340 cm dell'auto, fa rientrare la Copen tra le cosiddette K-car, una tipologia di veicoli molto diffusa in Giappone, perché consente ai proprietari di godere di agevolazioni fiscali ed assicurative (qui per saperne di più).

Daihatsu Copen 1.3 16V HGF
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
0
0
VOTO MEDIO
5,0
5
1
Aggiungi un commento
Ritratto di opinionista
11 aprile 2012 - 21:09
2
Io nella mia vita ne avrò viste un paio... Non è un caso, un chiaro segnale di fallimento. Mi domando come sia rimasta in produzione fino ad ora.
Ritratto di Eto.Demerzel
11 aprile 2012 - 21:36
Una di meno e senza nostalgia.
Ritratto di hornet72
12 aprile 2012 - 09:21
Ce ne qualcuna in giro qui a Catania, posso dire che sembra un giocattolo, poi per il prezzo lasciamo perdere, la classica auto che costa tanto e poi per rivenderla ti rimane sulla gobba. Centomilavolte la precedente Ford StreetKa 1.6 16v.
Ritratto di Guido_Dadio
7 giugno 2018 - 19:55
Tutti quelli che hanno scritto o scriveranno commenti basati sulla diffusa convinzione fallocentrica del “più è grossa/potente, meglio è...” sono perdonati perché, molto probabilmente, non hanno mai guidato una Copen. Io l’ho comprata dopo averla provata; prima non ero nemmeno molto convinto. Ora sono quasi 5 anni che la guido tutti i giorni, abbasso il tetto appena possibile e me la godo. PS. Ora vale il doppio di quanto la pagai al tempo, sarà un caso? ;)
Pagine