Altri dettagli sulla De Tomaso SLS

25 febbraio 2011

Sarà presentata ufficialmente al Salone di Ginevra, dove verrà svelato anche il nome definitivo. Tutta in alluminio, questa crossover avrà inizialmente motori benzina V6 da 300 CV e V8 da 550 CV.

UN NOME PROVVISORIO - Dopo averla presentata in anteprima al sottosegretario Gianni Letta (qui la news), la De Tomaso ha oggi diffuso le prime immagini ufficiali della SLS, la crossover che segna il ritorno del marchio italo-argentino. Precedentemente questo progetto è stato indicato con la sigla SLC, acronimo di Sport Luxury Car, mentre ora viene indicato come SLS (Sport Luxury Sedan): il nome definitivo dell'auto verrà svelato settimana prossima in occasione del Salone di Ginevra.

De tomaso sls uff


MOTORI A BENZINA
- Lunga circa 500 cm e alta 165, la De Tomaso SLS vuole proporsi quale esclusiva alternativa ad auto come le BMW Serie 5 Gran Turismo e la X6. Dotata della trazione integrale, sarà inizialmente proposta con due motori benzina: un V6 da 300 CV e un V8 da 550 CV. A questi, secondo le indiscrezioni, dovrebbe aggiungersi in seguito anche un diesel. Non si sa ancora chi sarà il fornitore dal quale la De Tomaso acquista i motori.

Big detomasoslc 05


TUTTA IN ALLUMINIO
- La SLS sarà costruita su un pianale in alluminio, con la tecnologia brevettata Univis, che prevede l’assemblaggio della scocca utilizzando profilati estrusi di alluminio, uniti tra loro con crociere stampate, rifilate con il laser e saldate. Una tecnologia che, secondo la De Tomaso, permetterà di ridurre i tempi e gli investimenti necessari per costruire l'auto.

Big detomasoslc 06


ANCHE BERLINA E COUPÉ
- Questa crossover De Tomaso sarà assemblata a Grugliasco, nell’ex Carrozzeria Pininfarina, al ritmo di 3.000 esemplari l’anno. Sempre nello stesso impianto saranno prodotte successivamente anche una berlina di lusso a 4 posti e una coupé sportiva, con un volume rispettivamente di 3.000 e 2.000 unità l’anno. La meccanica sarà costruita nell’ex impianto Delphi di Livorno. Per la realizzazione di questi tre modelli la De Tomaso investirà 116 milioni di euro nei prossimi 4 anni.



Aggiungi un commento
Ritratto di Niki98
27 febbraio 2011 - 12:14
A te serve un dottore...É orrenda...!!!!
Ritratto di lamui
27 febbraio 2011 - 05:03
Esteticamente mi sembra un' auto cinese, forse facevano meglio ad orientarsi su quel mercato.
Ritratto di Niki98
27 febbraio 2011 - 11:37
Ma ha lo stesso nome della Mercedes SLS AMG!!! La stessa storia é successa tra la Ferrari F-150 e il pick-up Ford F-150!!
Ritratto di gastazzoni
27 febbraio 2011 - 12:11
Un'altra auto del popolo...... Ne venderanno 145 e poi chiuderanno.... Tanto sappiamo per quale utenza sono costruite queste auto. D'altronde le crisi formano nuovi ricchi
Ritratto di ceccorapo
27 febbraio 2011 - 16:21
Che mercato potrà avere?Intanto,c'è da rilevare che De Tomaso risulta tra i 7 possibili acquirenti degli impianti di Termini Imerese ex Fiat,ma non ha ancora ricevuto i finanziamenti richiesti...
Ritratto di daniele_Pauli
27 febbraio 2011 - 18:17
originalità 0! e poi pe rrilanciare il marchio dovevano fare la nuova DE TOMASO PANTERA !!!!
Ritratto di lucaveyron94
28 febbraio 2011 - 16:39
Troppo simile alla linea delle Infinity (sembra una IX35 ribassata)
Ritratto di lucaclasseg
28 febbraio 2011 - 22:07
è un pastrocchio di bmw serie 5 gt (discutibile ma BMW), l'ormai invecchiato SUV dell'Alfa, il famigerato Kamal, quello gemello e altrettanto brutto concept della Maserati e il frontale di una Jaguar incinta... niente a che vedere con i grandissimi modelli del genio argentino: Pantera e la sportivissima Guarà...
Ritratto di Paolo Pelle
28 febbraio 2011 - 22:21
INGREDIENTI: 1 MUSO dell'AUTLANDER+POSTERIORE della 5GT+4 sedili della Bentley........
Ritratto di marcoventu19
1 marzo 2011 - 09:25
E' una copia del bmw serie 5gt.. Solo che di bmw in giro ne vedi perchè il prezzo e i motori sono piu "comprensibili".. Ma io voglio vedere quante ne venderanno di queste..Con que motori avrei puntato su un segmento diverso di auto..
Pagine