NEWS

Dieselgate: in Germania 1 miliardo di multa alla Volkswagen

13 giugno 2018

La magistratura ha inflitto la pesante multa al gruppo VW per la mancata sorveglianza nelle attività di misurazione delle emissioni.

Dieselgate: in Germania 1 miliardo di multa alla Volkswagen

MANCANZA DI SORVEGLIANZA - Dopo le pesanti sanzioni economiche subite negli Stati Uniti, per il gruppo Volkswagen arrivano ora quelle inflitte dalle autorità tedesche. A quasi tre anni dall’esplodere dello scandalo dei dispositivi illegali nei motori per manipolare i reali valori delle emissioni, la magistratura tedesca ha deciso di sanzionare la Volkswagen per un miliardo di euro. La casa ha fatto sapere che non presenterà ricorso contro il provvedimento, riconfermando la sua ammissione di colpa. Il provvedimento sanzionatorio è stato deciso dalla Procura generale di Brunswick, cioè la sede competente per la vicenda Dieselgate, dato che la sua giurisdizione è il land della Bassa Sassonia, dove si trova Wolfsburg, sede della Volkswagen. La motivazione della multa parla di “venir meno all’obbligo di sorveglianza” nelle attività di rilevamento delle emissioni. Questo nei confronti della società nel suo insieme, indipendentemente dalle responsabilità personali di manager e responsabili tecnici.

10,7 MILIONI DI AUTO IRREGOLARI - In pratica i magistrati inquirente, al termine della lunga indagine aperta dopo l’esplosione dello scandalo, rimproverano al gruppo Volkswagen di aver messo in commercio, tra il 2007 e il 2015, 10,7 milioni di veicoli mossi da motori EA288 (negli Stati Uniti e in Canada), e EA189 (nel monto intero) equipaggiati con “un software non autorizzato”. Nel dichiarare di accettare la sanzione che provvederà a pagare, la Volkswagen ha anche espresso l’auspicio che ciò consenta di voltar pagina in tutta la vicenda. “Volkswagen parte dal principio che la fine di questa vicenda avrà anche importanti effetti positivi su altri procedimenti in atto in Europa contro il gruppo” ha scritto il gruppo stesso.

UN CONTO SEMPRE PIÙ SALATO - Finora l’ammontare delle sanzioni inflitte alla casa a causa del Dieselgate era stimato in 25 miliardi di euro. Ora si aggiunge questo altro miliardo mentre restano in sospeso altri procedimenti aperti. In Germania, in particolare, c’è quello relativo alle accuse di manipolazione dei mercati, per le conseguenze che il comportamento dei vertici del gruppo (hanno negato fino all’ultimo) ha avuto sull’andamento borsistico dei titoli Volkswagen facendo perdere forti somme agli azionisti.



Aggiungi un commento
Ritratto di Porsche
14 giugno 2018 - 11:33
"Israele e Germania: ieri e oggi Un altro interessante tema affrontato nell’intervista riguarda quanto la Shoah influenzi i rapporti fra Israele e la Germania. “Facciamo un grosso di lavoro di conoscenza della responsabilità della Germania per avere causato una profonda frattura ai tempi della Shoah, nonché nel sottolineare i valori condivisi fra Berlino e Gerusalemme. “la sicurezza di Israele è sempre stata ed è tutt’ora importante per ogni cancelliere tedesco – ha aggiunto -, e così sarà nel futuro. Il mio non è un impegno solo militare, ma p un impegno globale alla sicurezza di Israele. Sicuramente non siamo neutrali”." Sono paesi amici, forse sei rimasto indietro. Per quanto riguarda il surplus sono IDIOZIE LEGHISTE. Intanto l'italia fornisce la germania (primo fornitore della catena tedesca). Per seconda cosa NON ESISTE nessun trattato che vieta surplus, ti confondi con le RACCOMANDAZIONI !!! La cosa bella, è che voi populisti qualunquisti confondete le cose. Le indicazioni della commissione europa fanno riferimento all'area INTRA-UE. Mentre Berlino ESPORTA la GRAN PARTE, FUORI DALLA COMUNITA' EUROPEA. Ovviamente i leghisti lo taccione, altrimenti le menti deboli come la tua capirebbero il trucchetto.... La corruzione in Germania è NETTAMENTE più bassa dell'italia. La Germania è in linea con il Giappone, è l'italia che è fuori parametri. Difatti uno come berlusconi, che ha fatto un colpo di stato con le mazzette è pure a piede libero....con l'appoggio del popolo (chiediti anche perchè se vuoi). L'euro lo hanno creato ITALIA e FRANCIA, per cercare di arginare la supremazia tedesca, ma alla fine, visto che non vogliono saperne di modernizzare il paese ne stanno pagando seriamente le conseguenze. Avere due disoccupati, da 30 in politica che non hanno MAI lavorato in vita loro, alla guida del "paese" dovrebbe essere una buona cartina tornasole...
Ritratto di otttoz
14 giugno 2018 - 08:27
adesso capisco perchè non mettono più le maniglie interne...
Ritratto di Porsche
14 giugno 2018 - 08:52
La Germania di dimostra sempre avanti, in tutto. Chiaro che lo scandalo li ha sorpresi data la complessità della cosa e l'artificio per raggirarli, ma resto convinto della loro intransigenza. E che ora paghi anche il ceo Stadler, sempre se colpevole si intende.
Ritratto di antoniop24
14 giugno 2018 - 10:02
Questi stanno prossimi al fallimento
Ritratto di Porsche
14 giugno 2018 - 10:03
non sono falliti con 25 (che non sono 25 ma sorvolo) figurati con 1
Ritratto di Fr4ncesco
14 giugno 2018 - 08:52
2
Un azionista sta che multa una sua società e che a sua volta la investirà in questa società stessa. Come far uscire i soldi dalla porta e farli entrare dalla finestre.
Ritratto di Porsche
14 giugno 2018 - 09:13
uno come te ha sempre da blaterare, ovviamente in negativo. Quando iniziò lo scandalo tu eri fra quelli che diceva la politica era asservita e la magistratura non avrebbe fatto nulla. Ora che hanno multato fai la giravolta. Ti dai pace con quello che scrivi ? Lo connetti il cervello ?
Ritratto di Fr4ncesco
14 giugno 2018 - 12:38
2
Te fai i pipponi a due mani ai tedeschi.
Ritratto di Porsche
14 giugno 2018 - 12:41
tu sei capace solo a buttarla in caciara, non hai argomentazioni adeguate, e basta che butti fango sul prossimo tuo. Ma buttati di sotto che fai un piacere al mondo.
Ritratto di Fr4ncesco
14 giugno 2018 - 12:51
2
Sei un emerito ignorante beota, dalla assente educazione che hai non hai finito nemmeno le superiori. In caso diverso c'è stato un fallo nel tuo percorso di crescita e vivi di fisime rompendo i @@ dietro uno schermo.
Pagine