NEWS

Dieselgate: inizia il richiamo delle Volkswagen Golf

28 aprile 2016

Avviata la procedura per modificare le Golf 2.0 TDI Blue Motion e renderle regolari. Ancora da definire l’intervento per le Passat.

Dieselgate: inizia il richiamo delle Volkswagen Golf
OPERAZIONE AL VIA - Si può dire finalmente che sia stata veramente avviata la macchina tecnico-burocratica per il ripristino della regolarità per i veicoli diesel della Volkswagen dotati del software che regola le emissioni del motore in maniera irregolare (qui per saperne di più). Oggi, lo stesso amministratore delegato del gruppo Matthias Müller ha annunciato che il KBA, l’ente federale tedesco che si occupa dei veicoli, ha approvato la soluzione tecnica proposta dalla casa automobilistica per il “richiamo” delle Volkswagen Golf 2.0 TDI Blue Motion Technology, mossa dal propulsore EA 189 al centro della vicenda, in pratica dando l’ok per l’operazione di richiamo.
 
PASSAT ANCORA DA DEFINIRE - Müller ha anche aggiunto che con l’acquisizione della approvazione del KBA, partiranno subito le lettere ai clienti con l’invito a recarsi nei centri di assistenza Volkswagen per procedere all’intervento. La casa tedesca ha anticipato che dopo la Volkswagen Golf anche gli altri modelli della casa seguiranno lo stesso percorso. L’operazione comincia con la Golf 2.0 TDI Blue Motion Technology (15 mila esemplari in Europa). Va peraltro aggiunto che lo stesso KBA non ha accolto la proposta della Volkswagen per la procedura di intervento sulle Passat, in quanto nella verifica pratica dell’operazione sarebbe stata rilevata un sensibile aumento dei consumi. Secondo gli accordi tra Volkswagen e KBA le modifiche da compiere devono infatti portare a risultati di consumo uguali a quelli precedenti. Come già ampiamente affermato e ribadito, l’operazione non costerà nulla ai proprietari delle auto, mettendo anche a disposizione veicoli di cortesia per il tempo del fermo macchina in officina.




Aggiungi un commento
Ritratto di fiattaro
29 aprile 2016 - 00:47
ognuno compra quello che gli pare.
Ritratto di Rombo
30 aprile 2016 - 09:09
Purtroppo con la scusa del libero arbitrio lasciamo sempre che i ladri continuano a fare il proprio lavoro e vendere quelli che vogliono perché ognuno è libero di fare ciò che vuole! Ma che discorso è se uno vende un prodotto fallato e truffa, non esiste dire che ognuno fa quello che gli pare ed è libero di comprare e farsi fregare.... Se uno ruba lo devono sapere tutti e si deve sensibilizzare la massa a non arricchire quelli che ti fregano! dire che ognuno fa quello che gli pare è un discorso che vale su quale gusto di gelato si scelga o se mettersi un pantalone invece di un altro e non se essere libero di acquistare in casa dei ladri!
Ritratto di fiattaro
30 aprile 2016 - 13:40
sempre i soliti discorsi noiosi.
Ritratto di domi2204
28 aprile 2016 - 20:42
Una domanda il richiamo è obbligatorio? non si è mai capito, perché se cosi non fosse ed avessi una vw non ci penserei proprio a riportargliela per farla ammosciare e consumare di più.
Ritratto di domi2204
28 aprile 2016 - 21:14
Appunto, ma siccome la nostra motorizzazione non si è espressa come fanno i poveri possessori di VW a sapere se gli tocca o meno sta fregatura? anche secondo me non dovrebbero circolare, ma non c'è scritto da nessuna parte che è obbligatorio farlo.
Ritratto di domi2204
28 aprile 2016 - 21:15
KBA non detta legge da noi.
Ritratto di Vrooooom
29 aprile 2016 - 08:16
In teoria detterebbe, perché le omologazioni delle vetture tedesche le fa il KBA per tutta la UE. SIccome VAG dal primo giorno si è affrettata a sottolineare che si può circolare con le sue vetture anche PRIMA dell'eventuale formattazione ( k'hanno ridetto ieri annunicando il 'richiamo' di ste 4 golf) , se ne deduce A) che si possa fare o B) che in VAG conoscano i loro polli e quindi si possano permettere di dire un cosa del genere senza averne l'autorità nè l'autorizzazione
Ritratto di Helio
29 aprile 2016 - 08:35
Ipotizzo anche io: ad un incrocio ti viene addosso il solito pensionato rinc che tende oramai a confondere i 3 pedali e le rispettive funzioni; nessuno per fortuna s'è fatto niente ma le auto distrutte; vista la dinamica tu avresti teoricamente ragione ma, Hey, forze dell'ordine assicurazioni ecc.ecc. notano che avresti dovuto portare l'auto a fare il richiamo e non l'hai mai fatto quindi, visto come girano le cose dalle nostre parti, anche se un richiamo "sulle emissioni" non c'entrerebbe niente con quel che è successo all'incrocio finisce che ti prendi la colpa di tutto e paghi di tasca tua
Ritratto di Stefano1985
29 aprile 2016 - 12:04
Non mi ricordo quanti anni sono che seguo questo sito, mi registro oggi per rispondere a questo commento di Helio . Una bischerata così grande non l ho mai sentita ma dico io, come si fa a perdere tempo per scrivere tali fesserie??? Come si fa???? Ciao.
Ritratto di Helio
29 aprile 2016 - 14:30
Ah beh. Scommetto che tutti i pensionati che incontri tu sono degli Hamilton un po' attempati e fra derapate e testacoda sono dei veri manici al volante
Pagine