NEWS

La Dart non sfonda negli Usa

31 agosto 2012

Secondo il Wall Street Journal, la nuova berlina del gruppo Chrysler non sarebbe partita col piede giusto. Tanto da mettere in discussione il piano di rilancio del costruttore americano.

La Dart non sfonda negli Usa

NON VENDE - Da Oltreoceano non giungono buone notizie per Sergio Marchionne. Nonostante il gruppo Chrysler generi profitti (leggi qui per saperne di più), qualche grattacapo al top manager italo-canadese potrebbero darlo le vendite della nuova Dodge Dart. Primo modello a nascere dall'integrazione tra il gruppo Chrysler e Fiat, la Dodge Dart non starebbe incontrando il favore sperato da parte del pubblico. Stando a quanto riporta il quotidiano Wall Street Journal, nei primi due mesi di commercializzazione (giugno e luglio), sarebbero state vendute solo 974 Dodge Dart. Troppo poche, secondo il noto quotidiano finanziario, che sottoliena come la Honda solitamente vende più Civic negli Usa in un solo weekend.

Small dodge dart 06

CARTINA TORNASOLE - Secondo il Wall Street Journal, già in passato critico nei confronti di Sergio Marchionne, il “flop” della Dodge Dart sarebbe tale da poter causare qualche problema al piano di rilancio della Chrysler. La Dart, dice il quotidiano finanziario, “è un primo importante test della visione di Marchionne di integrare le due società in un singolo produttore globale” che "usa la tecnologia Fiat per aiutare la Chrysler a diventare un player nel mercato delle auto di piccola e media cilindrata".

Small dodge dart 21

> Saperne di più della Dodge Dart

Dodge Dart
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
19
6
1
4
VOTO MEDIO
4,0
3.97959
49


Aggiungi un commento
Ritratto di caronte
29 settembre 2012 - 12:33
questa auto è bella e il fatto che non vende e da ricercare negli americani abituati ad auto generalmente molto più grandi,e poi chissa che non recuperi terreno in futuro.
Pagine