NEWS

La Dart non sfonda negli Usa

31 agosto 2012

Secondo il Wall Street Journal, la nuova berlina del gruppo Chrysler non sarebbe partita col piede giusto. Tanto da mettere in discussione il piano di rilancio del costruttore americano.

La Dart non sfonda negli Usa

NON VENDE - Da Oltreoceano non giungono buone notizie per Sergio Marchionne. Nonostante il gruppo Chrysler generi profitti (leggi qui per saperne di più), qualche grattacapo al top manager italo-canadese potrebbero darlo le vendite della nuova Dodge Dart. Primo modello a nascere dall'integrazione tra il gruppo Chrysler e Fiat, la Dodge Dart non starebbe incontrando il favore sperato da parte del pubblico. Stando a quanto riporta il quotidiano Wall Street Journal, nei primi due mesi di commercializzazione (giugno e luglio), sarebbero state vendute solo 974 Dodge Dart. Troppo poche, secondo il noto quotidiano finanziario, che sottoliena come la Honda solitamente vende più Civic negli Usa in un solo weekend.

Small dodge dart 06

CARTINA TORNASOLE - Secondo il Wall Street Journal, già in passato critico nei confronti di Sergio Marchionne, il “flop” della Dodge Dart sarebbe tale da poter causare qualche problema al piano di rilancio della Chrysler. La Dart, dice il quotidiano finanziario, “è un primo importante test della visione di Marchionne di integrare le due società in un singolo produttore globale” che "usa la tecnologia Fiat per aiutare la Chrysler a diventare un player nel mercato delle auto di piccola e media cilindrata".

Small dodge dart 21

> Saperne di più della Dodge Dart

Dodge Dart
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
19
6
1
4
VOTO MEDIO
4,0
3.97959
49


Aggiungi un commento
2 settembre 2012 - 19:44
2
1) Non hai capito cosa ho scritto 2) Francesci, crucchi, americani, giapponesi, coreani offrono signori prodotti, in campo automobilistico come eltettronico ecc 3) L'Inghileterra è come l'italia, non avendo più auto popolari acquistano principalemente auto straniere (Ford, francesi e giapponesi in primis) 4) La metà delle auto circolanti in USA sono giapponesi
Ritratto di volvo96
2 settembre 2012 - 22:12
bisogna chiedersi perchè i tedeschi comprano tedesco , i coreani comprano coreano e gli inglesi o i giapponesi comprano le proprie auto. le comprano perchè sonon buone auto , belle e non come le Fiat : brutte e scadenti... poi almeno ci fosse una gamma ampia : c'è una citycar con 3 marchi ( lancia , abarth e fiat ) una simil suv , 2 monovolume e 3 berline tutte uguali ( bravo che fa schifo , la delta ancora più orrenda e l'unica auto decente ossia la giulietta ) . ora mi chiedo con quale coraggio vi ostinate a dire che le Fiat sono buone auto o che la fiat ha un ampia gamma ... i modelli sono 3 con 3 marchi diversi ma alla fine sono tutti uguali... invece in giappone hanno tutti i tipi di auto e anche di molte marche , idem in tutti gli altri paesi... io se fossi un inglese comprerei una auto inglese perchè sono buone ma non comprerei mai una Fiat.
Ritratto di asco
3 settembre 2012 - 08:46
Se siete così alienati da credere veramente che la produzione italiana non sia all'altezza di quella Koreana meritate tutto quanto quello che ci stà capitando (disoccupazione in primis). Ma tranquilli, fra qualche mese, con il gasolio a 4,00 € anche voi dovrete mettervi in coda per una Fiat a METANO !!
3 settembre 2012 - 13:44
2
Eh no, la colpa è di quelli con i paraocchi a cui va gli sempre tutto bene e accettano qualsiasi cosa senza mai lamentarsi
Ritratto di asco
3 settembre 2012 - 17:54
in continuazione, non del gruppo Fiat, ma del sistema italia che gli impedisce di concorrere con i gruppi esteri: il sistema sindacale capace solo di difendere i ladri i fannulloni e i pensionati baby; gli sprechi e le inefficienze dell'amministrazione pubblica che si trasformano in tasse opprimenti; il sistema giudiziario; la mancanza di capitale in Italia provocata dall'Euro. E la cosa di cui mi lamento di più è che solo noi fessi abbiamo creduto alla UE e a cacchiate tipo il mercato libero e stiamo comprando qualsiasi nefandezza automobilistica,purchè estera. Ma lo sapete che ci provano in continuazione a far fuori i ns. prodotti,anche quelli macroscopicamente superiori tipo il prosciutto o il Parmigiano Reggiano? I tedeschi in particolare pensano solo all'egemonia in europa. La sapete la storia delle scuole differenziali ? Secondo voi chi ci mettono dentro? SVEGLIA !!!
3 settembre 2012 - 21:37
2
Vedo che giri attorno al problema senza arrivare al dunque. Ho bisogno di una segmento C sw, una segmento D una monovolume media e una segmento D di lusso. Mi trovi i modelli offerti dal gruppo Fiat?
Ritratto di asco
4 settembre 2012 - 08:54
Vai a vedere la 500 L o la Freemont . Ne stanno vendendo tantissime !
4 settembre 2012 - 11:35
2
Non hai risposto alla mia domanda, è come se volessi comparare delle scarpe eleganti e mi vengono proposte delle scarpe da calcetto o da montagna
Ritratto di fogliato giancarlo
1 settembre 2012 - 21:06
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di liinkss
2 settembre 2012 - 09:26
9
Sei allucinante :) Mi raccomando, pure i mobili, comprali tutti all'Ikea, che quello si è "qualità", ed è Svedese. Il latte, 100% tedesco, la qualità si sente anche li: è rinforzato con idrocarburi, così non scricchiola dopo qualche giorni.
Pagine