NEWS

Dpcm per Natale: novità per spostamenti e ritrovi famigliari

Pubblicato 26 novembre 2020

Il Governo è al lavoro per le misure da adottare dal 4 dicembre 2020, che riguarderanno anche le cene di Natale e la sera di Capodanno.

Dpcm per Natale: novità per spostamenti e ritrovi famigliari

NUOVO DPCM - Lo scorso 3 novembre veniva approvato il Dpcm con le ordinanze attualmente in vigore per contrastare la diffusione del Covid-19. Tali misure dureranno fino al 3 dicembre, ma cosa succederà dal giorno successivo? Sembra ormai certo che il 4 dicembre scatterà un nuovo Decreto, concepito dal Governo in vista del Natale 2020: cittadini ed esercenti avranno maggiori libertà, ma non troppe da rischiare un nuovo peggioramento della situazione sanitaria. E così, secondo le anticipazioni dei quotidiani, dovrebbero restare forti limitazioni agli spostamenti. 

VISITA AI PARENTI - Fra le ipotesi al vaglio, c’è quella di vietare gli spostamenti anche tra le zone gialle, dove attualmente sono autorizzati dalle ore 5.00 alle 22.00 senza l’obbligo di autocertificazione. Vi sarebbero però delle eccezioni: il Governo starebbe valutando di ammettere i viaggi per consentire il ricongiungimento famigliare fra genitori, figli e partner conviventi, oltre che per fare visita a persone anziane sole. Con il Dpcm del 4 dicembre dovrebbe restare il divieto agli spostamenti notturni, se non per quelli giustificati da importanti necessità; tuttavia, se il coprifuoco scatta attualmente dalle ore 22.00, dal 4 dicembre potrebbe iniziare dalle 23.00. A Natale e Capodanno il divieto dovrebbe partire dalle 24.00. 

NO ALLE TAVOLATE - Il Governo starebbe anche pensando di allungare l’orario di apertura dei negozi, in modo da scongiurare il rischio di assembramenti nelle ore di punta: dal 4 dicembre, potrebbe slittare alle 22.00. Gli esperti discutono inoltre se introdurre l’obbligo di quarantena obbligatoria per due settimane nei confronti di chi si reca in vacanza in alcuni Paesi esteri, fra cui Belgio, Francia e Regno Unito, ma si parla anche di Austria e Svizzera (gettonati fra gli amanti delle vacanze sulla neve). Vi sarebbe anche la raccomandazione di evitare “tavolate” e feste in casa: il Governo vuole evitare chi vi siano più di 6 o 8 persone contemporaneamente, al fine di evitare la rapida diffusione del virus.





Aggiungi un commento
Ritratto di PongoII
26 novembre 2020 - 20:04
7
CHIUDETE TUTTO! Chissà se il virus si adeguerà alle tempistiche ed alle deroghe del nuovo DPCM. Preferisco mangiarmi il panettone da solo e la colomba con la mia famiglia.
Ritratto di Andre_a
26 novembre 2020 - 22:35
8
Attenzione, che chiudendo tutto poi saranno in pochi a potersela comprare la colomba
Ritratto di PongoII
27 novembre 2020 - 07:46
7
Io si ;)
Ritratto di Adry83
27 novembre 2020 - 09:41
Io dico che ci comanda una massa d' incapaci.
Ritratto di Fabbrix95
27 novembre 2020 - 12:04
1
Stanno annaspando tutti i governi del mondo. Forse ,a parte bolsonaro!! Vorrei vedere qualsiasi altro che cerca di salvare capra e cavoli! Fabbri.
Ritratto di flacogta
30 novembre 2020 - 12:19
2
Adry83, spiegati meglio perchè il tuo concetto così è vago. Chi è incapace? In cosa? Cosa avrebbero dovuto fare? Nel frattempo provo a dare il mio di giudizio in merito: consiglio di chiudere a tutti gli spostamenti per festeggiare il Natale, a tutti e in tutte le regioni. Non possiamo permetterci un altro picco perchè dobbiamo per forza festeggiare!
Ritratto di Al Volant
27 novembre 2020 - 17:14
Beh si immagino i controlli alla mezzanotte di capodanno.. Il problema è che si prendono decisioni non su base scientifica, ma su opinioni precostituite.. La "Scienza" avrebbe chiuso tutto per 4 settimane. Ma proprio tutto. Invece no.. Bisogna fingere un ruolo politico di mediatori, quindi è vietato chiudere le scuole ( che è lapalissiano aumenti i contagi ) , vietare a tutti i costi gli spostamenti in auto, anche se non esci dall'auto e sei solo. .. Il vaccino poi è altrettanto evidente che non lo farà quasi nessuno, perchè nessuna sperimentazione sarà sufficientemente tranquillizzante per un prodotto innovativo quale è.. Quindi si inventeranno qualcosa per renderlo obbligatorio per vie traverse ( del tipo non puoi andare al supermercato se non hai fatto il vaccino, etc) ed a quel punto ci sarà da ridere..
Ritratto di flacogta
30 novembre 2020 - 12:21
2
La SCIENZA chiuderebbe tutto per 4 settimane. I LAVORATORI hanno bisogno di lavorare per campare e non chiuderebbero mai. Questo è il lavoro della politica: la mediazione cercando di estremizzare i danni da una parte o dall'altra.