NEWS

DR 5.0: arriva la Turbo con il doppia frizione

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 20 novembre 2020

La DR 5.0 Turbo è spinta da un 4 cilindri 1.5 a benzina che eroga 154 CV. Questa versione, che costa 21.900 euro, ha anche una migliore dotazione.

DR 5.0: arriva la Turbo con il doppia frizione

PIÙ POTENZA E COPPIA - Dopo il debutto, lo scorso marzo, della DR 5.0, crossover del marchio italiano derivata dalla cinese Chery Tiggo 5X, è ora la volta della DR 5.0 Turbo che, al posto del motore 4 cilindri aspirato 1.5 da 116 CV, monta la versione dotata di turbo. La nuova unità ha 154 CV di potenza e 210 Nm di coppia, che dovrebbero garantire maggiore brillantezza e riprese più corpose, ed è abbinata a un cambio robotizzato a doppia frizione con 6 rapporti che trasmette il moto alle ruote anteriori (non è disponibile 4x4).

DOTAZIONE PIÙ RICCA - La DR 5.0 Turbo (nelle foto) è ordinabile con prezzi da 21.900 euro, 3.000 in più della versione con motore aspirato. A richiesta, c’è l’impianto Gpl, che costa 1.000 euro. La versione Turbo ha più contenuti di serie, perché offre il tetto panoramico, l’impianto audio con 6 diffusori, il freno di stazionamento elettrico ed i fari anteriori con funzione di accensione e spegnimento automatico, a seconda delle condizioni di luce all’esterno. Sono di serie anche gli airbag laterali a tendina, che fuoriescono dal soffitto per proteggere la testa dei passeggeri, e il sistema per selezionare la modalità di guida: sono la Eco, per risparmiare carburante, e la Sport, per avere più brillantezza. 

CAMBIA IL RETROTRENO - Infine, la DR 5.0 Turbo ha nuove sospensioni al retrotreno: al posto di quelle semi-indipendenti con barra di torsione della 1.5 aspirata, c’è il più raffinato schema a ruote indipendenti di tipo multlink. Il telaio è stato irrigidito, con l’obiettivo di incrementare la stabilità e la precisione di guida.

DR 5.0
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
10
18
14
30
VOTO MEDIO
2,8
2.787235
94




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2020 - 14:49
Non provarono proprio ad esportare auto low cost, lo fece un importatore un pò pazzo olandese forse con una manciata di Landwind, poi sai producendo 1/3 delle auto prodotte al mondo o 42 volte quelle prodotte in Italia o 10 volte quelle negli USA può anche fregargliene di esportarle come hanno sempre fatto gli americani, il brutto è che quel poco che hanno esportato finora è andato a concorrere coi tedeschi e i giap, le italiane o le francesi manco sono in concorrenza, non ci arrivano a quel livello.
Ritratto di Balkan 79
21 novembre 2020 - 11:07
Meglio della Fiat sicuramente
Ritratto di pietro18
21 novembre 2020 - 11:33
solo i terR oni e napoletani comprano questo cesso
Ritratto di Laf1974
21 novembre 2020 - 12:18
Troppo cara.
Ritratto di Sdruma
21 novembre 2020 - 12:30
1
Giulio spara cifre a destra e a manca come una scimmia impazzita, poi però fatevelo dire, quando arrivano in officina, (già abbiamo avuto una f35, qualità da Beirut fino anni 90) un pezzo, banalissimo, come il controllo specchietti retrovisori, non si sapeva il prezzo, non si aveva un codice, e l'importatore cinese che si occupa della ricambistica ha fornito tempi di attesa dai 60 ai 120 giorni. Una qualità, che da come ribadisco, già MG che la stragrande maggioranza delle cinesi, hanno. Un'assistenza ridicola e un prodotto definito scadente da chi si occupa di qualità prodotto.
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2020 - 12:47
Le cifre le conosco e sono impressionanti, questi (non in Italia) stanno facendo il lavopro che hanno fatto i coreani in 30 anni in 3 anni, (e i problemi della ricambistica sono italiani più che cinesi, è un marchio molisano non cinese) poi ho detto proprio che non capisco quali grandi qualità abbiano queste ultime DR per vendere più di Mitsubishi ad esempio (da noi) eppure vendono e a prezzi anche un pò alti, quindi la considerazione finale è ma se arrivano le elettriche serie cinesi qua arrivano al primo posto al posto di FCA dopo un mese: o no...
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2020 - 12:55
La mia impressione è che ormai hanno prezzi da 22 a 27.000 queste DR, prezzi con cui ormai hanno difficoltà a piazzare molti modelli Fiat e Renault o Citroen, e che con questi prezzi Dr avrebbe fatto flop e invece... Rendiamoci conto che già le "latine" Fiat, Citroen o Renault nessuno le vuole al prezzo di una Dr a meno che non si tratti della 500 o la Captur, per il resto solo con mega sconti e km0, insomma DR è credile pare incredibile anche a me come marchi che esistono dal 1898... Se arrivano i marchi seri cinesi, quelli futuristici qui calano le braghe anche i tedeschi, scusate ma è solo matematica ormai.
Ritratto di orlak
21 novembre 2020 - 13:05
Sarà. Intanto appena presentate il mese scorso hanno venduto oltre 800 phev fra Compass e Renegade. Hai voglia a passare decenni che 2 auto vendute un mese poi il mese dopo diventano 3, con uno straordinario balzo di ben il 150% e così via per migliaia e migliaia di commenti speranzosi su questa famosa invasione che dovrebbe arrivare.
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2020 - 14:51
E di queste DR che l'80% degli italiani non sa manco che esistano ne hanno vendute 500 in un mese con 2 modelli a prezzi per niente low cost....
Ritratto di Rav
21 novembre 2020 - 13:55
3
Se le fanno multicolore fanno gli assembramenti come alla Lidl
Pagine