NEWS

DR 5.0: arriva la Turbo con il doppia frizione

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 20 novembre 2020

La DR 5.0 Turbo è spinta da un 4 cilindri 1.5 a benzina che eroga 154 CV. Questa versione, che costa 21.900 euro, ha anche una migliore dotazione.

DR 5.0: arriva la Turbo con il doppia frizione

PIÙ POTENZA E COPPIA - Dopo il debutto, lo scorso marzo, della DR 5.0, crossover del marchio italiano derivata dalla cinese Chery Tiggo 5X, è ora la volta della DR 5.0 Turbo che, al posto del motore 4 cilindri aspirato 1.5 da 116 CV, monta la versione dotata di turbo. La nuova unità ha 154 CV di potenza e 210 Nm di coppia, che dovrebbero garantire maggiore brillantezza e riprese più corpose, ed è abbinata a un cambio robotizzato a doppia frizione con 6 rapporti che trasmette il moto alle ruote anteriori (non è disponibile 4x4).

DOTAZIONE PIÙ RICCA - La DR 5.0 Turbo (nelle foto) è ordinabile con prezzi da 21.900 euro, 3.000 in più della versione con motore aspirato. A richiesta, c’è l’impianto Gpl, che costa 1.000 euro. La versione Turbo ha più contenuti di serie, perché offre il tetto panoramico, l’impianto audio con 6 diffusori, il freno di stazionamento elettrico ed i fari anteriori con funzione di accensione e spegnimento automatico, a seconda delle condizioni di luce all’esterno. Sono di serie anche gli airbag laterali a tendina, che fuoriescono dal soffitto per proteggere la testa dei passeggeri, e il sistema per selezionare la modalità di guida: sono la Eco, per risparmiare carburante, e la Sport, per avere più brillantezza. 

CAMBIA IL RETROTRENO - Infine, la DR 5.0 Turbo ha nuove sospensioni al retrotreno: al posto di quelle semi-indipendenti con barra di torsione della 1.5 aspirata, c’è il più raffinato schema a ruote indipendenti di tipo multlink. Il telaio è stato irrigidito, con l’obiettivo di incrementare la stabilità e la precisione di guida.

DR 5.0
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
22
11
19
14
30
VOTO MEDIO
2,8
2.802085
96




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
20 novembre 2020 - 15:11
Si penso che abbia la stessa affidabilità e finitura di una Maserati e non sia peggiore come qualità della maggior parte delle Fiat, Citroen, Renault o Dacia. Chiaro non è l'ultimo modello, è un importazione un pò tardiva e il prezzo è poco concorrenziale, comunque la Dacia Duster da 150 cv costa poco meno alla fine, questa 5.0 qua è il top di gamma dell 5.0, non ci sono accessori da aggiungere.
Ritratto di BioHazard
20 novembre 2020 - 15:17
Finiture come Maserati? Vedi che tra i sintomi del covid ci sono anche i deliri, un controllo lo farei al posto tuo...
Ritratto di Giuliopedrali
20 novembre 2020 - 15:54
Cioè per 22.000 Euro ha finiture mediocri questa DR confrontata ad una, una , una , una boh non mi viene in mente perchè la Golf parte da 26.000 e la Tipo non è fatta meglio... Ma volevo dire come Maserati per 90.000 non è confrontabile nelle finiture ad una tedesca, cioè si fa più effetto ma non è a quel livello.
Ritratto di napolmen4
20 novembre 2020 - 21:41
questa e' anche meglio di una polo che costa anche di più con meno dotazione ergo?
Ritratto di Giuliopedrali
20 novembre 2020 - 22:03
A me 22.000 Euro per una DR cioè una cinese non all'ultima moda sembrano tanti, però se poi ci si fa un giro di listini, appunto alla fine con una buona dotazione toviamo solo buone utilitarie, forse la Tipo o la solita Duster tra i SUV ma allora possiamo dire anche addio ad una dotazione del genere.
Ritratto di napolmen4
21 novembre 2020 - 08:22
..c'è chi spende 50mila per una messicana...
Ritratto di Giuliopedrali
21 novembre 2020 - 08:48
Io avevo speso un terzo ed è comunque più robusta delle VW fatte in Germania la messicana.
Ritratto di Pintun
21 novembre 2020 - 09:10
Credo che si compri Dacia perché non ha cose da togliere, che sulle altre magari poi non puoi neanche toglierle perché te le danno di serie.
Ritratto di sarco92
20 novembre 2020 - 15:42
2
Nessuno qui sembra aver colto il punto. Nessun altro costruttore offre un suv di questo segmento, con cambio automatico e impianto a GPL. È proprio questo il fulcro dell offensiva di DR. Una dacia Duster inoltre non offre neanche a richiesta diversi accessori che invece questa ha di serie (primo fra tutti il cambio automatico). Dal canto suo può vantare una migliore affidabilità.
Ritratto di Pintun
22 novembre 2020 - 00:39
Si, ma ripeto, si prende Dacia e magari anche Dr, proprio perché non hanno o dovrebbero non avere tutto ciò che sulle altre si è bene o male costretti a prendere. Se io avessi comprato Il Duster, che mi piaceva anche, già avrei escluso la versione top Prestige e anche sulla Confort potessi avrei tolto qualcosa tipo cerchi in lega e navigatore
Pagine