NEWS

DR F35: la gamma si espande

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 01 giugno 2020

La F35 è un'inedita crossover dallo stile curato, che prosegue l'espansione della gamma della DR. Il prezzo, come da tradizione, resta competitivo e parte da 23.900 euro.

DR F35: la gamma si espande

NUOVA FAMIGLIA - La DR prosegue il rinnovamento e l'espansione della sua gamma con la nuova DR F35, una crossover che si va a collocare in un settore del mercato molto combattuto, ma anche molto interessante in termine di volumi di vendita. La DR F35 è lunga 447 cm, larga 184 cm e alta 167 cm, dunque è una rivale di Hyundai Tucson e Nissan Qashqai. Il passo è generoso (267 cm), a tutto vantaggio dello spazio per i passeggeri, mentre il bagagliaio di 414 litri, con il divano in posizione d’uso, non è ai vertici della categoria (la Tucson può contare su 513 litri).

STILE PERSONALE - La DR F35 deriva dalla Chery Tiggo 7 in vendita in Cina e si distinguere per il look dinamico della carrozzeria. L’anteriore è piuttosto grintoso, grazie alle tante prese d’aria e ai fari a forma di ala. La fiancata è impreziosita da diverse nervature pensate per conferire slancio alla vettura, mentre la parte posteriore si caratterizza per i fanali a sviluppo orizzontale e gli scarichi integrati nel fascione. L’insieme è reso più dinamico anche dai codolini in plastica nei passaruota e dalle ampie ruote, di 19” (a richiesta di 20”). I due schermi, quello di 7” nel cruscotto e a sfioramento di 9” nella consolle, rendono moderna la plancia, dove fa bella mostra anche lo spesso tunnel; qui sono presenti due porta-bibita ed i tasti per alcuni servizi di bordo, oltre al pulsante per avviare e spegnere il motore. 

ANCHE A GPL - La DR F35 è dotata del motore 4 cilindri turbo benzina 1.5, da 156 CV e 230 Nm di coppia: è il medesimo della Chery Tiggo 7. La velocità massima è di 185 km/h e lo ‘0-100’ avviene in 10,5 secondi, per circa 12,8 km percorsi con un litro di benzina. Il cambio è manuale a 6 rapporti, ma si può avere anche il robotizzato con doppia frizione e 6 marce, la trazione è anteriore. Optional l’impianto a Gpl.

FULL OPTIONAL - Anche la F35, come le altre DR, è disponibile con un solo allestimento tutto compreso: costa 23.900 euro e sono di serie le ruote in lega di 19”, la vernice metallizzata, i sedili in ecopelle, il tetto aprile, il regolatore di velocità, la telecamera posteriore di parcheggio e lo schermo di 9” con funzionalità Android Auto e Apple Car Play. A 25.900 euro c’è la versione con cambio automatico, che aggiunge il clima automatico, i sedili anteriori riscaldabili, 6 airbag e le telecamere di parcheggio con visuale a 360°. Assenti però i più recenti sistemi di assistenza alla guida. L’impianto Gpl, ordinabile per entrambe le versioni, costa 1.000 euro.

DR F35
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
12
17
13
28
VOTO MEDIO
2,7
2.7093
86




Aggiungi un commento
Ritratto di remor
1 giugno 2020 - 13:52
Tunisia, confermo, tradizionalmente a spanne direi assolutamente preodominio automibilistico francese (non fosse per altro che lì magari le case automobilistiche francesi vi costruiscano pure), al limite insidiati dai Koreani, che tendono a presenziare un po' tutti i mercati del globo. Questo ovviamente in condizioni normali. In situazione covid (e con vendite ancora più ridotte di quante già poche presumibilmente lì saranno, normalmente 50-60 mila vetture annue? più o meno quanto forse la zona della sola Milano) tutto potrebbe essere successo; un po' come qualche mese fa la più venduta era stata in qualche parte la Model 3 nonostante normalmente magari non compare nemmeno in top 50.
Ritratto di Giuliopedrali
1 giugno 2020 - 13:59
Intanto in Tunisia è così, in Bielorussia i cinesi solo con Geely hanno il 20% del mercato, in altri paesi è quasi dapperttutto così, certo abbiamo veramente manager incredibili in Europa, vendiamo 4 Maserati preeeeeeemiummm sai in Antartide ora...
Ritratto di treassi
1 giugno 2020 - 12:45
Che vi dicevo??? Tavares prosegue nell'ampliamento dei modelli in gamma, mettendo in pausa FCA nell'attesa di una fusione che mai avverrà... vabbè tanto ci sono 6 miliardi da rubare agli italiani.... AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH
Ritratto di treassi
1 giugno 2020 - 12:47
Ops non è DS, vabbè il discorso vale lo stesso AHAHAHAH AHAHAHAH AHAHAHAH
Ritratto di Ferrari V12 6-5L
1 giugno 2020 - 12:45
Ma vogliamo smettere di vendere in Italia sto orrori su ruote????
Ritratto di Giuliopedrali
1 giugno 2020 - 12:58
Si hai appena visto una Compass o ti nriferisci alla grand Cherokee l'auto più insicura del momento, che è stata sconsigliata dalla rivista svedese : Teknikens vaerld, quelli che hanno inventato la Prova dell'alce, forse la grand cherokee supera la prova del cuoco, la frase finale del video in inglese sul non superamento della prova dellìalce è: non compratela per il bene della vostra famiglia e dei vostri figli (la Jeep Grand Cherokee che parte da 70.000 Euro...) poi in USA non ha superato neanche vari crash test, basta guardare Youtube.
Ritratto di Giuliopedrali
1 giugno 2020 - 13:00
Mi sembra quasi la politica della Innocenti lombarda negli anni 60, tante auto (in realtà non solo modificate dalla British Leyland inglese ma anche costruite a Lambrate) che alla fine davano fastidio a mamma Fiat.
Ritratto di Isogrifo70
1 giugno 2020 - 23:50
1
Ma perché non torni in Cina? Se consideri cesso una compass, mi spiace dirlo ma é meglio che vai a zappare, molti ma molti ettari di terra!
Ritratto di Giuliopedrali
2 giugno 2020 - 09:08
Perchè è una macchina, perchè perchè ha la griglia con le 7 barre verticali, dai dammi una spiegazione, perchè all'estero è più rara di una Iso Grifo...
Ritratto di Luzo
2 giugno 2020 - 12:26
si si la più insicura del momento...le hai viste le rpove delle utlimissime novita tedesche si?
Pagine