La DR1 si dà allo sport e ai rally

29 novembre 2011

Al Motor Show il costruttore molisano presenterà la DR1 S, versione sportiva della sua citycar. Sarà seguita a settembre dalla DR1 SR da 100 CV, derivata dalla vettura che l'anno prossimo parteciperà al Campionato Italiano Rally.

La DR1 si dà allo sport e ai rally

ESTETICA MA NON SOLO - Rossa (ma anche nera o grigia) e con le strisce bianche, così si presenta esteticamente la nuova DR1 S (nelle foto) che sarà mostrata in anteprima al Motor Show di Bologna, in programma dal 3 al 11 dicembre. Una variante più sportiva della citycar italo-cinese con modifiche estetiche, motore 1.3 portato a 88 CV, grazie all'adozione di un nuovo scarico e filtri, impianto frenante potenziato e assetto irrigidito. È già ordinabile al prezzo di 8.880 euro: le consegne della DR1 S inizieranno dal prossimo marzo.

{C}

dr1_s_02.jpg

IMPEGNATA NEI RALLY - La DR1 S è però solo il primo passo verso un percorso di avvicinamento al mondo delle competizioni che il costruttore molisano vuole usare per dare visibilità al suo marchio. A settembre, infatti, la DR presenterà una versione ancora più potente (100 CV) denominata DR 1 SR: si tratterà della versione stradale della DR1 Rally che l'anno prossimo debutterà nel Campionato Italiano Rally con la scuderia RS Tecno.

MISSIONE GIOVANI PILOTI - Un impegno che rientra nel progetto “DR Scuderia Italia per i Giovani Piloti” con il quale il costruttore molisano vuole avvicinare i giovani al mondo dei rally, offrendo una vettura pronta corse a un prezzo accessibile: si parla di 20.000 euro.

> I prezzi aggiornati della DR1

> Il primo contatto della DR1 1.3 Ecopower Gpl

 

DR 1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
1
8
12
37
VOTO MEDIO
2,1
2.12857
70
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
29 novembre 2011 - 19:35
4
ormai è quasi tutto prodotto in Cina, Giocattoli, elettronica, abbigliamento. Ci stanno fregando tutto il lavoro. Abbiamo finalmente capito che negli ultimi 15 anni, delocalizzando le nostre produzioni, ci siamo dati con la zappa sui piedi. Dr sta cercando di fare il discorso inverso con l'acquisizione di Termini Imerese. E' difficilissimo che ci riesca, ma gli do il mio "in bocca al lupo". Pure io ho sofferto la disoccupazione negli ultimi anni, ho 40 anni, ma bisogna stringere i denti e "NON MOLLARE MAI"! Ciao.
Ritratto di osmica
30 novembre 2011 - 11:57
Ormai produce tutto... Si, e' "ricicla" anche plastica ed altro materiale che da noi sarebbe molto caro da smaltire. Loro comprano da noi... E noi vendiamo a loro. Invece di spendere per lo smaltimento, vendiamo ad un paese "emergente" che poi ricicla, produce giocattoli, bicchieri e poi li manda a noi. E non stanno "loro" a fregarci il lavoro. Ma "noi" che andiamo a produrre li. E noi andiamo a produrre li, perche' qui i costi (tra tasse e tassine) sono sempre piu' alti.
Ritratto di Simone1996
30 novembre 2011 - 21:18
Posso chiederti come hai fatto ad inserire sul profilo marca e modello dell'auto? A me fa mettere solo la versione (tipo 1.4 16V Ghia); lo chiedo a te perchè sei l'unico che l'ha messo. Grazie.
Ritratto di Darkfocus
29 novembre 2011 - 17:30
non sono le chery automobile solo con altro marchio?
Ritratto di volvo96
29 novembre 2011 - 17:30
oltre che non mi piace ma poi mi immagino tutti quelli che si capottano con un auto senza esp e con 2 soli airbag... potevano anche risparmiarcela
Ritratto di fogliato giancarlo
29 novembre 2011 - 23:18
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di mustang89
29 novembre 2011 - 23:30
Scusami Giancarlo, ma perchè citi sempre le Fiat? In una polo, che costa molto di più, ti chiedono 38 euro per i fendinebbia. Io sulla mia Evo li avevo di serie, con la funzione cornering. Sulla Evo active, la base, ci sono 5 airbag, con quelli per la testa che arrivano fino a dietro e che, essendo più grandi, fungono anche da laterali. Dalla dynamic in poi addirittura sono 7 gli airbag di serie.
Ritratto di fogliato giancarlo
30 novembre 2011 - 20:45
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di Simone1996
30 novembre 2011 - 21:07
PIENAMENTE D'ACCORDO con te Giancarlo, finalmente qualcuno che la pensa come me, al rogo i Fiattari. Preferisco una Dacia Sandero ad una Punto, non scherzo.
Ritratto di fogliato giancarlo
30 novembre 2011 - 22:56
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Pagine