La DR1 si dà allo sport e ai rally

29 novembre 2011

Al Motor Show il costruttore molisano presenterà la DR1 S, versione sportiva della sua citycar. Sarà seguita a settembre dalla DR1 SR da 100 CV, derivata dalla vettura che l'anno prossimo parteciperà al Campionato Italiano Rally.

La DR1 si dà allo sport e ai rally

ESTETICA MA NON SOLO - Rossa (ma anche nera o grigia) e con le strisce bianche, così si presenta esteticamente la nuova DR1 S (nelle foto) che sarà mostrata in anteprima al Motor Show di Bologna, in programma dal 3 al 11 dicembre. Una variante più sportiva della citycar italo-cinese con modifiche estetiche, motore 1.3 portato a 88 CV, grazie all'adozione di un nuovo scarico e filtri, impianto frenante potenziato e assetto irrigidito. È già ordinabile al prezzo di 8.880 euro: le consegne della DR1 S inizieranno dal prossimo marzo.

{C}

dr1_s_02.jpg

IMPEGNATA NEI RALLY - La DR1 S è però solo il primo passo verso un percorso di avvicinamento al mondo delle competizioni che il costruttore molisano vuole usare per dare visibilità al suo marchio. A settembre, infatti, la DR presenterà una versione ancora più potente (100 CV) denominata DR 1 SR: si tratterà della versione stradale della DR1 Rally che l'anno prossimo debutterà nel Campionato Italiano Rally con la scuderia RS Tecno.

MISSIONE GIOVANI PILOTI - Un impegno che rientra nel progetto “DR Scuderia Italia per i Giovani Piloti” con il quale il costruttore molisano vuole avvicinare i giovani al mondo dei rally, offrendo una vettura pronta corse a un prezzo accessibile: si parla di 20.000 euro.

> I prezzi aggiornati della DR1

> Il primo contatto della DR1 1.3 Ecopower Gpl

 

DR 1
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
12
1
8
12
37
VOTO MEDIO
2,1
2.12857
70
Aggiungi un commento
Ritratto di somen
30 novembre 2011 - 21:10
lo sapete che la dr non paga da 2 mesi gli operai che lavorano a macchia d'isernia?
Ritratto di nik66
1 dicembre 2011 - 08:54
ho guidato la dr1 del figlio neopatentato di un mio amico, e devo dire che non è così male come credevo (silenziosità accettabile e un po' di brio, tralasciando però la qualità dei materiali), mi piacerebbe comprare le striscie adesive tricolori che mettono sotto le portiere x metterle sulla mia g punto. una domanda x tutti: sapete se esistono le calotte degli specchietti esterni tricolori? un grazie anticipato.
Ritratto di fogliato giancarlo
2 dicembre 2011 - 00:46
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fafner
2 dicembre 2011 - 13:39
Riguardo alla fragilità, hai perfettamente ragione. Lo lessi anch'io in diversi articoli e commenti di persone indubbiamente competenti in materia. A Genova se ne vedono parecchie e c'è da sperare, come auspicasti nel tuo scritto che, nel tempo, si apportino delle migliorie per quanto concerne la sicurezza. Auguro di cuore a Di Risio di coronare con successo la sfida intrapresa che, oltretutto, con i tempi che corrono, offre una possibilità di lavoro a molte persone. Restando in tema d'auto, l'unica sinora che, mi elargì immense soddisfazioni e che tuttora rimpiango, fu la mia "adorata" FIAT 124 Sport Coupé 1.6 vettura eccezionale sotto tutti i punti di vista. Da buon "piemontese/torinese" la FIAT fa parte del mio Dna. Ciao. Wilhelm.
Ritratto di fogliato giancarlo
2 dicembre 2011 - 19:21
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di fafner
2 dicembre 2011 - 22:16
Gran bella vettura la Peugeot 205 GT 1.4! Prima dell'attuale Lupo, possedei una 205 XS che tenni per 13 anni. Ottimi il cambio (migliore della VW) e la tenuta di strada, ed un po' più fragile la carrozzeria. Comunque ricordo grandi soddisfazioni! Quanto alla Fiat, anche stavolta, devo darti ragione. Motore ottimo, lamierato propenso alla ruggine, infiltrazioni d'acqua nel lunotto, marmitta tendente a bucarsi, ecc. tralasciando i "consumi" che, oggi, sarebbero proibitivi. Ma, la soddisfazione di guidarla, faceva passare in cavalleria tutti i difetti. Ti dirò: trovassi una terza serie in ottimo stato con impianto a Gpl, non ti nascondo che ci farei un pensierino... Ciao. Wilhelm.
Ritratto di fogliato giancarlo
2 dicembre 2011 - 23:47
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di sebby90@.
25 aprile 2012 - 10:35
e un auto inutile non ha nessun preggio a parte quello di costare poco per il resto consuma tanto non e ben rifinita non curata e sopratutto almeno un gasolio. be e buona per un altra cosa buttarla a mare e prenderla dopo un po per raccogliere le cozze
Pagine