NEWS

Tante novità dalla DR Motor

15 novembre 2010

Motor Show di Bologna saranno presentate l'inedita DR3 e la versione "famigliare" della DR1. Per quest'ultima c'è anche un 1.1 benzina da 67 CV e il cambio robotizzato per la 1.3. Rivista pure la DR5, con motori aggiornati e allestimenti ridefiniti.

Tante novità dalla DR Motor

È UFFICIALE - Le indiscrezioni che vi avevamo anticipato il mese scorso trovano oggi conferma (qui la news): al Motor Show di Bologna (in programma dal 4 al 12 dicembre) la DR Motor presenterà la DR3 (foto in alto e sotto), modello con la quale la casa molisana punta a competere nella categoria della Fiat Bravo. La DR3 verrà proposta con un 1.5 a benzina da 108 CV abbinato a un cambio manuale a cinque marce. Sarà disponibile anche in versione bi-fuel con alimentazione a Gpl o metano.

Dr motor dr3 2010 02

BERLINA A CINQUE PORTE - La nuova DR3 deriva dalla berlina a cinque porte Chery Fulwin 2 Hatchback, che è lunga 414 cm, a metà strada tra una Fiat Punto (407 cm) e una Bravo (434 cm), larga 169 e alta 149. Rispetto al modello cinese, come le altre vetture della DR Motor, la DR3 ha una diversa mascherina e cerchi in lega personalizzati dalla casa molisana. L'abitacolo, omologato per cinque, è caratterizzato da una plancia (foto sotto) che, di fronte a guidatore e passeggero, ha due palpebre dove vengono riportate diverse informazioni, comprese quelle del computer di bordo.

Dr motor dr3 2010 05

FAMIGLIARE E NON SOLO - Oltre alla DR3, allo stand bolognese la DR Motor presenterà altre novità: la più eclatante sarà il prototipo DR1 Electric, versione elettrica della citycar molisana. Per il modello già a listino vengono presentati il motore 1.1 a benzina da 67 CV e un cambio robotizzato disponibile come optional per il 1.3 a benzina: entrambi saranno disponibili da marzo 2011. Inoltre, debutta la versione di serie della DR1 SW, presentata l'anno scorso come prototipo al Salone di Ginevra (qui la news). Lunga 386 cm, una ventina in più della DR1, la versione "famigliare" ha un bagagliaio che varia da 300 a 550 litri e sarà proposta con i due motori a benzina 1.1 e 1.3. In vendita da marzo dell'anno prossimo.

Dr1 sw10
Il prototipo della DR1 SW presentato al Salone di Ginevra.

PER LA PISTA - Infine, la DR Motor ha annunciato anche la presenza di una versione racing della DR1, denominata Challenge: omologata esclusivamente per l'uso in pista, è dotata di assetto e impianto frenante rivisto, roll-bar e cinture di sicurezza a quattro punti. Nessuna notizia, al momento, sul motore e la relativa potenza. 

NUOVI MOTORI - Non mancano novità anche per la DR5, la suv lanciata nel 2007 e che ha di fatto lanciato la marca molisana. La gamma motori a benzina della DR5 viene aggiornata per rispettare la normativa antinquinamento Euro 5: il 1.6 passa da 108 a 119 CV, debutta un 1.8 da 130 e il 2.0 vede crescere la potenza da 120 a 136 CV e potrà essere abbinato anche a un cambio automatico, al posto del manuale a cinque marce.  Le due versioni vengono ridefinite e rinominate Confort e Luxury. Su tutte le nuove DR5 ci saranno anche i sensori di parcheggio e nel più ricco allestimento Luxury si saranno anche il tetto apribile elettrico, i sedili in pelle, i cerchi il lega di 18 pollici e bandelle sottoporta di diverso disegno. In vendita da febbraio 2011, le nuove DR5 saranno proposte anche nei colori verde e bianco. Prezzi da circa 12.500 euro.

>I PREZZI AGGIORNATI DEI MODELLI DR

DR 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
5
1
2
3
7
VOTO MEDIO
2,7
2.666665
18
Aggiungi un commento
Ritratto di aquila reale
15 novembre 2010 - 16:13
sul sito della dr la dr3 era una dr 5 a 3 porte
Ritratto di Al86
15 novembre 2010 - 16:19
Infatti in origine doveva essere un Dr5 a 3 porte poi però hanno cambiato idea
Ritratto di rumenigge
15 novembre 2010 - 16:18
io speravo che arrivasse proprio la nuova dr5 (magari con esp di serie) non che aggiornassero solo i motori....
Ritratto di wiliams
15 novembre 2010 - 18:21
Non male l esterno,ma gli interni e specialmente la plancia sono terrificanti.Anche il resto come sicurezza,guidabilità,freni,motori,qualità generale,non penso che sia a livello delle auto europee,vedremo..............
Ritratto di Falcon87
15 novembre 2010 - 20:28
Ai cinesi potranno anche piacere tutte quelle lucine colorate e le plastiche beige a iosa ma credo che noi europei abbiamo dei gusti "leggermente" diversi... Come ho scritto prima anche la Sandero, nella semplicità dei suoi arredi, è molto + gradevole sia nella forma che negli accostamenti cromatici. Questa invece è proprio pacchiana!!! Suvvia!!!
Ritratto di bubu
15 novembre 2010 - 19:07
non mi piace...gli interni poi inguardabili..
Ritratto di Limousine
15 novembre 2010 - 20:50
Nulla di particolarmente eclatante, però - nel complesso - la Dr3 ha una bella linea. L'abitacolo, invece, non è poi così brutto; l'unica nota "stonata" che non capisco proprio, l'allungamento di parte della strumentazione di guida pure al passeggero. Ergonomicamente è una soluzione scorretta, in quanto l'intera strumentazione (quadranti, spie, indicatori, computer) DEVONO stare sotto lo sguardo del conducente, e non pure del passeggero. Quest'ultimo, al massimo, può baloccarsi con l'autoradio o il navigatore satellitare, ma non ritrovarsi davanti parte degli indicatori utili a chi guida. Per il resto, mi auguro la qualità sia migliorata sensibilmente e la dotazione sia adeguata. Non stonerebbe, inoltre, un bel bracciolo centrale con vano portaoggetti tra i sedili ant. e un bel propulsore turbodiesel da almeno 110/120 CV. Quanto al segmento d'appartenenza di quest'auto, trovo più logico il B che il C. Anche perchè, se non erro, DiRisio stava studiando d'introdurre la Dr4 come antagonista di C4, Bravo, Focus, Astra, Mégane, ecc.
Ritratto di Al86
15 novembre 2010 - 21:25
Concordo, la plancia senza la seconda doppia palpebra avrebbe un aspetto molto più pulito e piacevole, comunque le informazioni copiate sullo schermo del passeggero credo saranno quelle relative alla climatizzazione e poc'altro, in partica quelle che di solito sono visualizzate sui vari scherrmi nella consolle centrale, ma dubito che verranno duplicate informazioni inerenti la guida, sarebbe un'inutile ridondanza
Ritratto di Alessandro
16 novembre 2010 - 13:40
Con quella strumentazione sdoppiata....... Magari ti suona anche per elisa tutte le volte che apri una porta.......... Voglio proprio vedere se questa vettura con i suoi motori a benzina riesce a fare di media meglio di 13km\l............Se va bene farà i 10...........Come i motori cinesi insegnano........
Ritratto di Simon99
16 novembre 2010 - 16:00
Qualcuno mi sa dire se Lamborghini,Porsche e Bmw ci saranno al Motor Show?
Pagine