DR3 EV: la prima con il motore elettrico

01 marzo 2019

Debutta al Salone di Ginevra la prima elettrica della DR, la DR3 EV, con un motore a batterie da 122 CV e 400 km di autonomia.

DR3 EV: la prima con il motore elettrico

GIUSTA PER LA CITTÀ - Il costruttore molisano DR Automobiles annuncia il suo primo modello elettrico: è la suv compatta DR3 EV, una cinque porte lunga 420 cm attesa sul mercato italiano per fine 2019, inizio 2020 ad un prezzo di circa 35-40.000 euro. La DR3 EV deriva Chery Tiggo 3xe, suv elettrica della casa cinese che da tempo collabora con l’azienda di Macchia D’Isernia fornendo le vetture che la DR personalizza in vari dettagli estetici e tecnici.

BRILLANTE AL SEMAFORO - La DR3 EV ha una batteria agli ioni di litio da 54,3 kW di energia, sufficienti  per garantire a questa suv un’autonomia fino a 400 km nel ciclo misto (misurati con il ciclo di omologazione Nedc). Le batterie alimentano un motore elettrico da 122 CV con 276 Nm di coppia, che trasferisce il moto alle ruote anteriori e rende la suv piuttosto brillante nello “scatto” al semaforo: la DR parla di uno spunto da 0 a 50 km/h in 4 secondi, oltre ad una velocità massima di 150 km/h. Le batterie si ricaricano in 8 ore dalla rete di casa, ma collegandole ad una presa elettrica ad alta potenza (ancora poco diffuse in Italia) si ottiene l’80% della carica in 30 minuti. 

SCATTANTE O RISPARMIOSA - La DR3 EV introduce alcune novità rispetto alla DR3 con il motore a 4 cilindri 1.5 da 106 CV, disponibile con alimentazione a benzina, benzina-gpl o benzina-metano: all’interno ci sono la strumentazione digitale e il comando per selezionare la modalità di guida Eco e Sport, che rendono l’auto più “risparmiosa” o brillante.

TRE EV PER IL 2020 - La DR ha in programma di lanciare altri due modelli con motore elettrico entro il 2020: sono una citycar ed una suv.

VIDEO
DR 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
19
5
12
7
36
VOTO MEDIO
2,5
2.544305
79




Aggiungi un commento
Ritratto di Metalmachine
1 marzo 2019 - 12:37
1
Sembra l’evoque
Ritratto di Gordo88
1 marzo 2019 - 12:47
1
Ahahahah
Ritratto di Giuliopedrali
1 marzo 2019 - 15:11
Sinceramente è leggermente migliore di alcune Citroën o Fiat come qualità, almeno la DR4, la DR3 un po' meno negli interni, però a sto punto è la prima elettrica italiana, scusi se è poco...
Ritratto di Fr4ncesco
1 marzo 2019 - 15:13
2
Basta con 'ste scempiaggini, c'è la 500e e c'è stata la Fiat Panda negli anni '80 e soprattutto questa non è italiana.
Ritratto di Giuliopedrali
1 marzo 2019 - 16:24
La 500e davvero è esistita si dove in un set fotografico, come per alcuni la Missione Apollo 11... La Panda Elettra di 30 anni fa costava 70 milioni di lire o più, cioè ti veniva una Maserati e non la Biturbo credo...
Ritratto di Fr4ncesco
1 marzo 2019 - 18:14
2
Questa è l'arrampicata sugli specchi più scivolosa che abbia mai visto.
Ritratto di tramsi
1 marzo 2019 - 18:47
Forza, Pedrali, raccontaci dei "sontuosi" interni (non sto scherzando, ha in alcuni articoli ha più volte scritto esattamente S O U N T U O S I ) delle cinesi!
Ritratto di Giuliopedrali
1 marzo 2019 - 19:37
Le inglesi hanno sontuosi interni, ma non l'Austin Metro, come ce li hanno le nostre Maserati, ma non certo la Tipo, qui è uguale sono cinesi economiche e pure un pò datate, però il senso di vuoto che ti lascia una VW base...
Ritratto di Fr4ncesco
4 marzo 2019 - 08:10
2
Aggiungi all'elenco "chiusura monolitica delle portiere delle Dr" :D
Ritratto di luperk
18 maggio 2021 - 23:24
ma zitto incompetente
Pagine