NEWS

DS: dal 2025 solo auto ibride o elettriche

2 maggio 2018

Il marchio francese DS vara la svolta “green” e nel 2019 lancerà due modelli che vanno in questa direzione.

DS: dal 2025 solo auto ibride o elettriche

SOLO A BATTERIE - Nel gruppo francese PSA, la DS è il marchio votato maggiormente al lusso e alla qualità dei materiali e delle rifiniture interne. Queste sue prerogative la aiutano a differenziarsi chiaramente da Citröen, Opel e Peugeot, gli altri costruttori nella PSA, ciascuno con la sua specificità. La DS guadagnerà un’altra caratteristica esclusiva a partire dal 2025, quando avrà in vendita solo automobili ibride o elettriche. La notizia è stata annunciata pochi giorni fa nel corso della gara a Parigi del campionato Formula E, a cui la DS partecipa fin dalla prima edizione nel tentativo di affermarsi come azienda di successo anche nel mondo delle corse per auto elettriche, a differenza di Citröen e Peugeot che puntano invece sul rally e il rallycross. 

LA PICCOLA SARÀ ELETTRICA - La strategia della DS prenderà forma a partire dalla primavera 2019 quando sarà in vendita la DS7 Crossback E-Tense, dotata di un sistema ibrido composto da un motore a benzina ed uno elettrico con batterie ricaricabili dalla presa di corrente, che garantisce percorrenze fino a 50 km a zero emissioni e una potenza complessiva di 300 CV. Sempre nel 2019 vedremo sul mercato la nuova DS3 Crossback, una crossover di piccola taglia che sarà disponibile anche in una versione dotata del solo motore elettrico, per competere con la già annunciata Hyundai Kona Electric.



Aggiungi un commento
Ritratto di Leonal1980
3 maggio 2018 - 09:34
3
Non è l'olio di palma in se che fa male, ma la raffinazione di quello "cattivo" che viene estrapolata e divisa dalla parte buona.
Ritratto di lucios
2 maggio 2018 - 17:01
4
Non è mica un peccato mortale cercare di risparmiare quanto più possibile con la propria auto? Visto che il diesel consente di risparmiare meno rispetto al benzina. Se a questo associamo anche che nelle grandi città come Roma gli impianti a metano languono come le miniere d'oro, a questo punto non credo sia difficile comprendere il perché la gente si sia lanciata su questa motorizzazione.
Ritratto di IloveDR
3 maggio 2018 - 17:11
4
è più uno spot pubblicitario, come fanno a sapere come si evolverà il mercato nel 2025...il diesel potrebbe ancora essere fondamentale nelle auto di classe media, specie in Italia dove è tutto molto fermo, chi usa l'auto per lavoro ha bisogno della capillarità delle fonti di rifornimento e del massimo risparmio possibile...
Ritratto di domi2204
3 maggio 2018 - 17:24
Ma.., io per l'elettrico temo sia ancora presto, a meno che non risolvano il problema delle batterie, ricarica, durata e smaltimento, sui motori ibridi sicuramente penso saranno gli unici prodotti, ovviamente sia diesel che benzina, speriamo che non siano pero i software device del futuro.
Ritratto di palazzello
4 maggio 2018 - 10:19
A me questa cosa di demonizzare il diesel quando sono altri i problemi mi fa venire incazzare non poco!!! Vai a fare il tagliando e sei sicuro che ti facciano quello che devono fare? I prezzi dei tagliandi sono folli in rapporto alle auto!! Anche i prezzi delle auto, dei carburanti, delle assicurazioni etc lo sono!!
Pagine