NEWS

DS e Federazione Italiana Golf: insieme sul green per i prossimi tre anni

Pubblicato 16 aprile 2021

La partnership prevede anche l’organizzazione di iniziative speciali dedicate. L’accordo è orientato a promuovere, in particolare, la gamma E-Tense, a basso impatto ambientale.

DS e Federazione Italiana Golf: insieme sul green per i prossimi tre anni

UN’ “ANIMA VERDE” IN COMUNE - La DS ha siglato un accordo di tre anni con la Federazione Italiana Golf. Protagonista di questo connubio, in particolare, le versioni E-Tense che identificano la mobilità elettrificata della casa francese (100% elettrica nel caso di DS 3 Crossback, e ibrida plug-in per DS 7 Crossback  e DS 9). La gamma “verde” della DS è infatti quella che si associa immediatamente al contesto “green” nel quale gli appassionati (circa 100.000 i soci F.I.G. in Italia) giocano. Una filosofia, quella del silenzio e del verde, unita all’attenzione al dettaglio, che, come sottolinea Francesco Calcara, managing director di DS in Italia, ritroviamo anche nel lato più sostenibile dei modelli DS.  
   
UN TORNEO PER GAREGGIARE CON I “PRO” - La casa francese è diventata quindi il partner ufficiale della Federazione, e sponsor dell’Open d’Italia (l’evento più importante e di maggior visibilità nel mondo del Golf nel nostro paese) e dell’Italian Pro Tour (il circuito di gare nazionali e internazionali della federazione). Oltre alla sponsorizzazione, il sodalizio prevede un concorso nei circoli aderenti, destinato agli amatori, che consentirà ai tre vincitori di partecipare ai tornei Pro AM gareggiando con i professionisti (una delle ambizioni maggiori per gli appassionati di golf). Non mancheranno, inoltre, eventi ed iniziative dedicate, come accessi a lezioni esclusive e seminari sul mondo del golf. 

TEST DRIVE PER I SOCI - Lo scopo della collaborazione è anche quello di fornire una maggiore visibilità per le vetture del marchio, garantendo la presenza di almeno una macchina in esposizione (e sempre a disposizione per un test su strada, per i soci) nei più importanti circoli d’Italia, grazie alla collaborazione con il DS Store di zona. 

DS 3 Crossback
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
134
90
44
34
84
VOTO MEDIO
3,4
3.404145
386




Aggiungi un commento
Ritratto di -katayama-
16 aprile 2021 - 12:56
Sono alla canna del gas. È ufficiale.
Ritratto di BioHazard
16 aprile 2021 - 13:04
E gli hanno pure staccato il gas perché non sono riusciti a pagare le bollette
Ritratto di -katayama-
16 aprile 2021 - 14:19
@BioHazard ;)) Sì, che poi la componente "green" d'un campo da golf mi fa ridere. Ci buttano talmente tanti fitofarmaci ed erbicidi che devi carotare fino al centro della terra per cavarci qualcosa di buono.
Ritratto di Flynn
16 aprile 2021 - 22:41
Non la trovo una brutta iniziativa: In fondo potrebbero smontare i vetri e utilizzarle come caddy.
Ritratto di -katayama-
17 aprile 2021 - 09:42
@Flynn Sì, come golfcar sarebbero simpatiche ;)) Peraltro, niente contro il golf, che saltuariamente pratico e fa camminare molto e tanto altro. Ma ultimamente sono più per le escursioni in montagna. Altrimenti sembra che voglia demonizzare uno sport che negli USA, tra l'altro, fa campare più a lungo i pensionati e, analogamente, aiuta i più giovani a relazionarsi. DS punta allo zoccolo dvro dei club, e ci sta, ma non basta.
Ritratto di AndyCapitan
18 aprile 2021 - 15:37
1
esatto...non e'molto green un campo da golf....ahahah....comunque Ds meriterebbe di piu'...ha belle auto....ma gli europei sono in fissa sempre con i crucchi che ora non so se siano meglio...ho forti dubbi sulla durata e longevita' tedesca che fu!
Ritratto di Oronzo Birillo
16 aprile 2021 - 13:22
È un peccato perché le auto sono belle ma in giro se ne vedono molto poche e la concorrenza in quei segmenti è agguerrita.
Ritratto di -katayama-
16 aprile 2021 - 14:19
E chiediamoci il perché...
Ritratto di mike53
16 aprile 2021 - 18:22
@Oronzo Birillo, è vero, perchè oltre ad essere belle (ma questo è soggettivo) sono anche molto fascinose ed intriganti. Chi poi, per partito preso, le critica senza una ragione plausibile, o perchè non sopporta i francesi (e li capisco....) si perde qualcosa di particolare ed interessante. Lo dico come possessore di una DS7 Crossback da un paio d'anni e posso solo promuoverla a pieni voti, soprattutto per il confort regale che ti offre. DS però difetta molto come strategia di mercato, non pubblicizza a sufficienza sui media i suoi prodotti e questo può essere molto controproducente per la Casa. Comunque c'è una bella differenza con Citroen, a tutti i livelli.
Ritratto di Flynn
16 aprile 2021 - 21:19
Io rabbrividisco all’idea di un SUV confortevole con la trazione anteriore. Già sto maledicendo l’autonoleggio che mi ha rifilato una Passat senza il 4motion, con un SUV non ce la potrei propio fare!
Pagine