NEWS

DS3 Crossback: i disegni ne svelano le forme

09 luglio 2018

Circolano sul web alcuni disegni della DS3 Crossback, il cui debutto è previsto a ottobre 2018, che dovrebbero provenire dall’ufficio brevetti.

DS3 Crossback: i disegni ne svelano le forme

UNO MODELLO ALL'ANNO - La DS è al lavoro da tempo sulla crossover compatta DS3 Crossback, un modello che rientra nella strategia annunciata dal costruttore francese di lanciare una nuova automobile all'anno fino al 2025 (per prima è arrivata la suv media DS7 Crossback). La DS3 Crossback, che sarà una rivale dell’Audi Q2, dovrebbe esordire al Salone di Parigi del 2018, per essere in vendita all’inizio del 2019. Dopo le prime foto spia (qui la news) arrivano ora alcuni disegni che, stando alle indiscrezioni, potrebbero anticiparne le forme, essendo provenienti dall’ufficio brevetti.

UNA PINNA SULLA FIANCATA - Se quello che vediamo in questi disegni verrà confermato, lo stile della DS3 Crossback si ispira chiaramente alla sorella maggiore DS7 Crossback, in particolare nella grande mascherina anteriore e nei sottili fanali posteriori a led, elementi su cui la DS punta nel tentativo di affermarsi come marchio attento all'eleganza e al lusso. Anche in questo caso i fanali posteriori sono uniti e le luci diurne sono a led, che al pari della DS7 ricordano vagamente una lacrima. Le differenze però non mancano: i fari anteriori sono più tondeggianti e non di forma geometrica come sulla DS7 Crossback, i vetri laterali non si assottigliano verso il montante del tetto posteriore e sulla fiancata si trova una sorta di “pinna”, che ricorda quella vista sull'utilitaria DS3. I montanti del tetto si potranno avere a contrasto rispetto alla vernice della carrozzeria. La DS3 dovrebbe misurare circa 420 cm.

ANCHE ELETTRICA - La piccola crossover dovrebbe utilizzare la piattaforma Compact Modular Platform (CMP) della PSA, che farà da base anche alla nuova Opel Corsa, ed è progettata per ospitare le diverse componenti che servono per le versioni elettriche. Infatti, sempre secondo le indiscrezioni, la DS3 Crossback sarà successivamente offerta anche in questa variante a zero emissioni. Ma il grosso della produzione monterà i noti benzina 3 cilindri 1.2 e diesel 4 cilindri 1.5.



Aggiungi un commento
Ritratto di Fr4ncesco
9 luglio 2018 - 18:31
2
Ds sub-brand Citroën e un marchio low-cost (risolveranno magari Talbot), che avrebbe avuto più successo di un nuovo marchio premium (vedi Dacia).
Ritratto di tramsi
9 luglio 2018 - 18:40
Beh, premium e Citroen mi sembrano tra loro contraddittori: Citroen è famosa per l'originalità e il confort, non certo per lusso e finiture. PSA ha intenzione di fare di Peugeot la loro VW (equiparandone accuratezza costruttiva e prezzi) e di DS la loro Audi, con Citroen che non trova un corrispettivo nel gruppo VW e a cui verrà assegnato il ruolo di proporre i modelli più anticonformisti e con un taglio inferiore sulle finiture.
Ritratto di Ercole1994
9 luglio 2018 - 21:28
Secondo me, fanno più a pugni Peugeot e Opel. Entrambe, hanno come target auto a mo' di Volkswagen, classiche, ma ben fatte. Citroen, va più per la sua strada, avendo il design più sbarazzino in circolazione. DS, potrebbe anche rivaleggiare con Audi, ma le manca quel qualcosa in più, come la trazione integrale o, motorizzazioni molto potenti.
Ritratto di tramsi
9 luglio 2018 - 21:43
DS sta a PSA come Audi sta a Vw Group, ciò non significa che sia l'alter ego di AUDi, bensì il suo polo di lusso, ma interpretato diversamente, "alla francese", come ho avuto modo di leggere, ed è un'idea condivisibile perché sfidare le tedesche (ai primi 3 posti nel premium mondiale, Lexus è quarta, molto distanziata, e ha impiegato decenni per arrivarci) sul loro stesso campo è un'impresa titanica perdente in partenza.
Ritratto di Nico1983
9 luglio 2018 - 19:19
concordo.
Ritratto di Ercole1994
9 luglio 2018 - 17:50
Nella fiancata, ricorda terribilmente la Mazda CX-3, con l'unica differenza della "pinna". Il resto, sembra passabile, tranne che per alcuni particolari (interni ed esterni), un po' forzatamente originali.
Ritratto di AMG
9 luglio 2018 - 18:26
Poco proporzionata e assurdamente cinese... meglio ispirarsi di più ad Audi a questo punto
Ritratto di Moreno1999
9 luglio 2018 - 18:48
4
Per stomaci allenati, altrimenti sconsigliata
Ritratto di Nico1983
9 luglio 2018 - 19:17
orrenda! va bene per il mercato cinese.
Ritratto di Giuliopedrali
9 luglio 2018 - 19:19
Il soluto suvetto cinese, ma costerà di più, pensavo osassero di più... La pinna laterale l'avrei spostata sul terzo montante. I cinesi ormai sono i maestri come noi delle supercar...
Pagine