NEWS

Echo Auto: l'assistente vocale Alexa per tutti

Pubblicato 17 giugno 2020

Il nuovo dispositivo di Amazon è adatto anche alle auto più vecchie e, attraverso i comandi vocali, può avviare telefonate o gestire la musica.

Echo Auto: l'assistente vocale Alexa per tutti

COMPAGNO DI VIAGGIO - I comandi vocali permettono al guidatore di gestire con la voce alcune funzioni dell’auto, fra cui la riproduzione della musica, le chiamate e l’agenda: ciò aiuta a ridurre le distrazioni mentre si guida. Ne dispongono le auto più moderne, ma c’è una soluzione per farli arrivare anche in quelle più datate: l’ha sviluppata Amazon, fra le aziende che più hanno investito nel settore (insieme a Apple e Google). Si chiama Echo Auto e fa parte della famiglia Echo, i dispositivi con integrato l’assistente vocale Alexa

TUTTO PASSA  DALLO SMARTPHONE - Echo Auto ha dimensioni compatte e si alimenta attraverso la presa usb dell’auto o quella a 12 volt per l’accendisigari. È dotato di 8 microfoni e di connessione bluetooth, grazie alla quale si connette allo smartphone abbinato (nel quale dev’essere presente l’app Alexa): se il guidatore vuole iniziare una telefonata, deve pronunciare il comando per attivare l’assistente vocale (Alexa, chiama…) e indicare il nome del contatto da chiamare; è compito di Echo Auto elaborare la richiesta e fa partire la telefonata. Se l’auto è dotata di interfaccia bluetooth, e il telefono vi è connesso, la chiamata passerà attraverso i diffusori e il microfono di bordo (lo stesso vale per la musica). Echo Auto ha 2 pulsanti: uno per disattivare i microfoni, in modo da tutelare la privacy mentre si è a bordo, e l’altro per richiamare l’assistente vocale senza dire Alexa. 

GIÀ ORDINABILE - Echo Auto è in vendita da oggi su Amazon, al prezzo di 59,99 euro.

VIDEO




Aggiungi un commento
Ritratto di Er sentenza
17 giugno 2020 - 12:53
Figata unica!!! Se vivere come un portatore di handicap che non puo' usare le mani x accendere la luce e' progresso....tienitelo pure sto progresso, rimani immerso H24 in campi elettromagnetici che aumentano il rischio di tumore e gioca pure con Immuni senza neanche aver capito come (non) funziona. Riconoscere il vero progresso da CZ che servono solo a trasformarci in pupazzi condizionabili in tutte le nostre scelte e' sintomo di intelligenza, non di voglia di medioevo. Quanto ai soldi, la gente normale li usa per stare con amici e fidanzate, non con Alexa.
Ritratto di ciurbis
17 giugno 2020 - 13:04
:-) che comiche... perchè una persona che ha Alexa in casa non ha amici e fidanzata (scusami io ne ho solo una)? le onde sono quelle del Wifi che se non hai in casa allora che ti sto a rispondere a fare... non stare neanche su un sito web che è figlio del progresso e manda le lettere col francobollo come si faceva lo scorso secolo... gente, siete schiavi di clichè vecchi come mio nonno! un mio amico dopo un incidente in moto ha dovuto tenere gesso e stampelle per 40gg e con alexa ha potuto improvvisare una domotica che gli ha reso più semplice la vita. se ti da fastidio questo progresso resta nella caverna.
Ritratto di Mbutu
17 giugno 2020 - 14:16
Ciurbis, caschi male. Su questo sito commentano anche dei luddisti. A gente che per sua ammissione non riesce a tenere il cellulare carico per un'intera giornata è difficile spiegare come sviluppare un rapporto positivo con la tecnologia. Rigettano ciò che non comprendono.
Ritratto di ziobell0
17 giugno 2020 - 14:00
AH AH AH er sentenza, da applausi. Ma come vedi ci sono i Ciurbis che vengono facilmente intortati!! Le case automobilistiche ci vanno a nozze con queste menti semplici
Ritratto di Giulio Menzo
18 giugno 2020 - 18:47
2
Altro che progresso… Gli automobilisti, sciocchi si distraggono e rischiano incidenti mortali e i colossi come Amazon fanno soldi a palate!
Ritratto di HAL
19 giugno 2020 - 10:32
non ne capisco l'utilità... se l'auto ha il BT ha già il vivavoce....forse è per chi possiede ancora vecchie auto?? boh.
Pagine