NEWS

Entro l’anno ritorna la Saab

22 agosto 2013

Secondo un portavoce, la casa svedese sarebbe pronta a riprendere la produzione della 9-3, per poi passare ad un modello elettrico.

Entro l’anno ritorna la Saab
NEL 2014 L’ELETTRICA - Secondo quanto riportato dall'agenzia Bloomberg, tutto è pronto per riavviare la macchina produttiva della Saab. La cosa dovrebbe avvenire entro quest’anno presso l’impianto di Trollhattan, da dove si attende che tornino a uscire le Saab 9-3. Lo ha detto Mikael Oestlund, portavoce della NEVS, National Electric Vehicle Sweden, di proprietà cinese e a cui fa appunto capo il marchio Saab. In vista dell’avvio della produzione sono state assunte 300 persone. Lo stesso portavoce ha dichiarato che la Saab 9-3 che sarà prodotta non si discosterà molto dal modello in produzione al momento del fallimento della Saab, nel 2011 (nelle foto).
 
PER EUROPA E CINA - Detto questo, non ha fornito nessun particolare sul motore utilizzato, salvo dire che si tratterà di un propulsore a benzina turbo. Quando verrà lanciata la già annunciata versione elettrica, l’anno prossimo, il modello dovrebbe subire una rivisitazione estetica più corposa. Sempre secondo le dichiarazioni di Oestlund, in una prima fase di commercializzazione la nuova Saab 9-3 verrà venduta in Europa e in Cina; in un secondo momento potrebbe essere destinata anche al mercato statunitense. La nuova Saab 9-3 utilizzerà le stesse componenti impiegate per la Saab 9-3 precedente. La casa svedese, però, ha in programma di costruire altri modelli basati su una nuova piattaforma, denominata Phoenix, che era già in fase di sviluppo prima che la Saab fallisse.
 
 
CAPITALI CON OCCHI A MANDORLA - Per quanto concerne la versione elettrica della 9-3 essa utilizzerà batterie dalla cinese Beijing National Battery Technology, società dello stesso gruppo specializzata nella produzione di batterie per autobus. La NEVS e la Beijing National Battery Technology sono entrambe società appartenenti alla Hong Kong National Modern Energy Holdings, facente capo all’imprenditore cino-svedese Kai Johan Jiang. La NEVS vede una compartecipazione del 22% della città cinese di Qingdao. Secondo quanto pubblicato dall’agenzia Bloomberg a gennaio, i piani produttivi della NEVS con il marchio Saab prevedono una produzione di 120 mila unità annue per il 2016.


Aggiungi un commento
Ritratto di jabadais
23 agosto 2013 - 12:46
Scherzo comunque davvero complimenti!!!
Ritratto di mbiz
23 agosto 2013 - 16:15
1
quanto l'ho sognata dopo averla vista al motorshow....complimenti, bella macchina!
Ritratto di 911 Carrera
23 agosto 2013 - 23:05
Nulla a che spartire con le crucche, SAAB, altro pianeta, superiori in quasi tutto. Peccato lo scarso mercato dell' usato, unica pecca.
Ritratto di davenport
23 agosto 2013 - 11:39
Io credo che negli anni SAAB ha dimostrato di produrre auto tra le più affidabili e longeve, (escludendo le diesel con i motori Opel ed Isuzu), spero solo che i cinesi mettano solo i soldi, e come per Volvo lascino in mano agli svedesi il resto
Ritratto di jabadais
23 agosto 2013 - 12:25
Quando ero bambino la prima automobile a farmi emozionare fu una Saab 900 cabrio e poi lo stemma della Saab mi è sempre piaciuto. Considerazioni nostalgiche a parte se i cinesi faranno un buon lavoro e se lo stile futuro sarà quello visto in alcune foto c'è proprio da essere contenti.
Ritratto di mbiz
23 agosto 2013 - 16:19
1
A me fa sempre piacere quando un marchio risorge dalle ceneri. Come ha scritto davemport e altri prima di lui, spero che di cinese ci siano solo i soldi. Io ho sempre apprezzato le Saab....forse un prodotto di nicchia, con pochi modelli, ma sicuramente chi ne possiede o ne ha posseduta una, ne conosce la qualità. Ma i cinesi, non avevano comprato anche la rover? Dov'è finita?
Ritratto di Fojone
24 agosto 2013 - 13:04
in realtà però i cinesi non sono riusciti a comprarla,hanno solo le licenze per costruire le vecchie 25 e 75 in cina dove utilizzano il nome Roewe . l'attuale proprietario è Tata che l'ha acquistata da Ford assieme a Land Rover...
Ritratto di MASSIMO69
23 agosto 2013 - 18:17
E spero proprio ci siano i numeri giusti perchè questa meravigliosa automobile possa rinascere e proseguire con modelli più attuali. Mio suocero possiede la 9-3 assicuro che è una bomba, monta un 2.2 turbodiesel Opel va che è una meraviglia, assicuro che da 100 a 180 km/h ci mette poco con consumo medi di 15 km/litro. Dentro è un salotto. Altro che Passat o Megane oppure C4, questa si che è una vera auto. Certo il fatto che siano i cinesi a sostenere il progetto non mi fa stare tranquillo a meno che gli ingegneri con gli occhi a mandorla non decidino di mantenere gli assemblaggi in europa con manodopera europea allora forse non ci saranno problemi.
Ritratto di Willy2000
24 agosto 2013 - 11:12
Bella ma era meglio se rimaneva svedese!
Ritratto di 911 Carrera
24 agosto 2013 - 16:00
Di prima, bada in mano a chi vuole. La Mercedes e in mano agli Emirati Arabi.
Pagine