NEWS

Escono di produzione le Maserati GranTurismo e GranCabrio

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 12 novembre 2019

La Maserati dice addio ai due modelli, in produzione dal 2007, con l’esemplare unico Zéda.

Escono di produzione le Maserati GranTurismo e GranCabrio

MERITATA PENSIONE - Dopo una lunga e fortunata carriera, iniziata con la presentazione di marzo 2007, la coupé Maserati GranTurismo e la sorella con tetto in tela GranCabrio escono di scena: lunedì 11 novembre è stato prodotto l’ultimo esemplare di queste gran turismo, costruite rispettivamente in 28.805 e 11.715 unità. La casa modenese ha reso omaggio alle due vetture con la speciale Maserati GranTurismo Zéda, un esemplare unico “firmato” dal Centro Stile della Maserati che si caratterizza per la vernice multicolore: la parte anteriore è nel tipico blu Maserati, che sfuma verso il grigio brunito delle fiancate e il satinato chiaro della parte posteriore.

LINEE SENZA TEMPO - Le Maserati GranTurismo e GranCabrio, disegnate dalla Pininfarina e lunghe 488 cm per poter ospitare comodamente quattro passeggeri, escono di scena, ma continueranno ad esercitare un grande fascino su tutti gli appassionati. Complice anche l’emozionante e aggressiva "melodia" sprigionata dal suo motore vecchia scuola, un aspirato a otto cilindri, di 4.2 litri e 405 CV per le prime versioni e di 4.7 e 460 CV per le recenti GranTurismo Sport e MC Stradale.

VERSO L’ELETTRICO - Le Maserati GranTurismo e GranCabrio erano costruite nello storico impianto modenese di viale Ciro Menotti, che dopo il termine della produzione verrà rinnovato (i lavori partiranno già il 12 novembre) in attesa della nuova supercar della Maserati, prevista anche in versione elettrica, il cui debutto è previsto nel 2020. Nella fabbrica di Modena sono in corso anche i lavori per un nuovo impianto di verniciatura, dotato di tecnologie innovative a basso impatto ambientale (il design dell’area consentirà ai clienti di assistere alla verniciatura della propria auto). La nuova generazione delle Maserati GranTurismo e GranCabrio, anche con motore elettrico, è attesa per il 2022 e sarà costruita nell’impianto torinese di Grugliasco, dove sono realizzate le berline Ghibli e Quattroporte.

Maserati GranTurismo
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
249
58
38
32
47
VOTO MEDIO
4,0
4.01415
424




Aggiungi un commento
Ritratto di AMG
13 novembre 2019 - 08:19
Quoto
Ritratto di Gwent
12 novembre 2019 - 16:04
2
Remor, secondo me hai la sbagliata impressione (dettata da un certo patriottismo per carità) che Maserati, marchio che non ha mai esercitato alcun fascino su di me ma del quale non metto in discussione il blasone, sia più prestigiosa di Lexus. La questione è questa: In Italia probabilmente si. In Europa Ni (la percezione varia da paese a paese), nel mondo, in seguito alla nascita della LFA e degli ultimi modelli (segnatamente LS ed LC), è un oggettivo No. Prova a chiederlo a un cinese, a un americano, a un arabo o ad un russo. Del resto viviamo in un epoca in cui persino auto dagli interni francescani alimentate a pile, risultano, per alcuni, prestigiose. Che ciò sia giusto o sbagliato lascio ai posteri l'ardua sentenza. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di Roberto Carnevale
13 novembre 2019 - 16:13
Se me lo potessi permettere comprerei sempre una MASERATI. Quelle che vanno in pensione sono auto del 2007 ma ancora bellissime. Il fascino e l'eleganza non si inventano (o lo hai oppure ti arrangi).Una Lexus la puoi sempre inventare (anche se fatta bene) ma rimane lì.
Ritratto di marcoveneto
12 novembre 2019 - 19:01
Io la trovo ancora molto attuale, e sicuramente fa ancora girare la testa ai più.. In coda vagamente ha ispirato la A5 coupe prima serie (nella forma dei fanali secondo me). L età del progetto è tradita negli interni, ormai obsoleti. Sicuramente la ritroveremo tra qualche anno ai concorsi come villa d Este o simili.
Ritratto di AMG
13 novembre 2019 - 08:18
Interni datati... forse un pò ma con il restyling l'infotainment era stato recuperato e l'auto aveva interni abbastanza attuali! L'unica cosa vintage era il volante, che a mio avviso comunque era un pregio che la distingueva dalla concorrenza. I volanti di Levante e Ghibli non sono nemmeno lontanamente così belli
Ritratto di marcoveneto
13 novembre 2019 - 21:05
Il volante è sicuramente più sportivo avendo la parte inferiore piatta. Comunque si hai ragione, con l'ultimo infotainment si erano abbastanza svecchiati gli interni, mantenendo il lusso maserati.
Ritratto di jabadais
12 novembre 2019 - 19:08
@Gwent in un'epoca più civile di questa saresti stato processato per eresia e condannato al rogo. Naturalmente scherzo e i gusti son gusti ma che la gran turismo sia scialba non si può sentire. Sul resto pissiamo discutere quanto vuoi ma livello di stile ed eleganza maserati mangia in testa a molti, lexus in primi. Naturalmente imho e con rispetto parlando.
Ritratto di Giuliopedrali
12 novembre 2019 - 22:33
Diciamo che Maserati forse in Giappone e USA è conosciuta e qualocosetta vende, ma in tutti i nuovi paesi ricchi Lexus tutta la vita.
Ritratto di AMG
13 novembre 2019 - 08:14
Capisco il tuo punto di vista se ne hai vista una in configurazione tamarra, è un dato di fatto che Maserati è indicata anche per queste configurazioni non proprio eleganti, e lì perde tutte l'eleganza che dovrebbe avere il marchio. Lexus LC mi piace tantissimo anche a me ma non è un modello con una linea dall'eleganza senza tempo, semmai è molto moderna e futuristica, come un pò le Lexus in generale.
Ritratto di 82BOB
12 novembre 2019 - 13:38
2
Hai ragione, questo modello di chiusura della produzione è di un tamarro esagerato...
Pagine