NEWS

La fabbrica dell'Audi si ferma per le inondazioni

30 maggio 2016

Le alluvioni nel Sud-Ovest della Germania obbligano allo stop produttivo della grande fabbrica dell'Audi a Neckarsulm.

La fabbrica dell'Audi si ferma per le inondazioni

STOP ALLA PRODUZIONE PER I DANNI - L'immenso stabilimento produttivo dell’Audi a Neckarsulm (nella foto sopra), nella Germania sud-occidentale, è stato fermato dopo i danni causati dalle inondazioni che, nelle ore scorse, hanno colpito l’intera regione. Dall’impianto di Neckarsulm escono i modelli A4, A5, A6, A7 e A8, la R8 e le versioni sportive RS. Le inondazioni si sono verificate nella notte tra domenica e lunedì; secondo i vertici della casa dei quattro anelli, la produzione dovrebbe riprendere entro le prime ore di martedì 30 maggio. Il deficit produttivo causato dall’evento naturale non è ancora stato quantificato e reso noto: lo stabilimento assembla e sforna ben 1.300 vetture al giorno.

UN DISASTRO SU LARGA SCALA - Le inondazioni della regione del Baden-Württemberg in cui nasce la fabbrica danneggiata ha già causato quattro morti, oltre a milioni di euro di danni in Germania. Nel solo impianto di Neckarsulm lavorano 16.000 persone; nel 2015, da qui, sono usciti 272.103 vetture. A poco più di un’ora di strada dal sito produttivo dell’Audi, c’è uno stabilimento della Mercedes (a Untertuerkheim) dove vengono assemblati motori, trasmissioni e assali. Qui, le alluvioni non hanno creato nessuna interruzione nella linea produttiva.



Aggiungi un commento
Ritratto di Luzzo
31 maggio 2016 - 12:06
ma cosa vuoi spiegare a certa gente, quelli manco alla'asilo caccapupù sono buoni
Ritratto di SINESTRO
31 maggio 2016 - 18:31
3
probabilmente gli brucia ancora non esser stato assunto a Melfi o Trani...
Ritratto di Luzzo
31 maggio 2016 - 12:07
Lancia è morta diverse volte eppure è sempre risorta .....
Ritratto di SINESTRO
31 maggio 2016 - 18:30
3
e se tu fossi un po' più coerente non saresti così servo dei crucchi....
Pagine