NEWS

FCA: 1.800 assunzioni a Cassino

24 novembre 2016

La fabbrica dell'Alfa Romeo potenzierà la sua produzione, come annunciato oggi durante la visita del Presidente del Consiglio.

FCA: 1.800 assunzioni a Cassino

GIULIA E STELVIO CREANO LAVORO - Entro due anni Fiat Chrysler Automobiles procederà a 1.800 nuove assunzioni per lo stabilimento di Cassino. Lo ha comunicato ufficialmente Alfredo Altavilla, responsabile per Europa, Medioriente e Africa della FCA. L’annuncio è stato dato nell’ambito dell’assemblea Anfia svoltasi nella fabbrica FCA di Piedimonte San Germano, vicino a Cassino, in provincia di Frosinone, dove viene prodotta l’Alfa Romeo Giulia (guarda il video qui sotto) e dove verrà fabbricata la Stelvio. L’appuntamento è stato anche accompagnato dalla presenza nello stabilimento FCA dell’amministratore delegato FCA, Sergio Marchionne, che ha fatto gli onori di casa con il Presidente del Consiglio, Matteo Renzi (entrambi nella foto qui sopra), in visita a Cassino assieme al ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda.

STABILIMENTO IN GRANDE RILANCIO - Attualmente lo stabilimento di Cassino occupa 4.300 dipendenti ma le esigenze legate alle nuove produzioni porteranno appunto a un sensibile aumento, con i 1.800 nuovi posti annunciati da Altavilla per il 2018, cioè per quando la produzione sarà a pieno regime. Lo stesso Altavilla ha anche ricordato come dal 2013 a oggi il gruppo FCA abbia effettuato quasi 6.000 assunzioni presso i suoi stabilimenti in Italia. L’annuncio dei nuovi posti di lavoro è stato commentato anche dal premier Matteo Renzi, che ha coniugato la notizia in chiave referendaria e con un’aggiunta di auspicio ottimistico: "Se qualche anno fa i profeti del 'dico no a tutto' - ha detto Renzi - avessero avuto la meglio... oggi non ci sarebbe una presenza di 4.300 lavoratori a Cassino che diventeranno 6.300, 200 in più li prenderete spero, nei prossimi 18-24 mesi", ha detto il premier intervenendo all'assembla dell'Anfia e rivolgendosi direttamente a Marchionne e Altavilla.



Aggiungi un commento
Ritratto di Alfa1967
25 novembre 2016 - 13:23
Anche per tali notizie sono orgoglioso di aver comprato Alfa Romeo per le mie ultime sei auto. Le macchine belle le sappiamo fare,da sempre.
Ritratto di Luc_1957
25 novembre 2016 - 14:34
Ben vengano i posti di lavoro, per essere il primo paese industrializzato che ha rinunciato a costruire automobili e' poco piu di una goccia nel mare... pero è un primo passo avanti...
Ritratto di Luc_1957
25 novembre 2016 - 14:46
Aggiungo due cose sul Sergio... quando si insediò al posto che attualmente ricopre, diciamo subito dopo uscirono sui giornali grafici e numeri sui progetti di investimenti che voleva fare sul gruppo FIAT (si chiamava ancora cosi) Italia compresa... di lì a poco tempo le strategie sono molto cambiate: la Lancia non esiste più, ne abbiamo fatte un pò in America! La Flavia e la Thema, ora basta, e rimasto un solo modello, niente male tra l'altro. Alfa? Io non condivido questo ottimismo sul rilancio, ma mi sbaglio di sicuro. Fiat? Vive di 500, ma quanto puo durare ancora, non so. Non abbiamo ricerca sulle piattaforme, sui motori, sui modelli... abbiamo ( o avevamo) l indotto migliore del mondo sulle tecnologie auto, eppure ricorriamo sempre, da almeno vent'anni... e il fiato, prima o poi finisce.
Ritratto di nicktwo
25 novembre 2016 - 16:12
senza offesa, ma per la questione fiato mi sa' che sarebbe meglio andarsi a guardare anche i grafici piu' recenti... quelli che parlano delle vendite fatte, perche' da quando il mercato e' tornato a riprendersi (un paio di anni circa) fca fa sempre meglio della media mercato europea (a volte anche molto meglio)... in merito poi alla supposta 500dipendenza, in italia in particolare la 500 non e' mai la prima (che e' panda) ma nemmeno spesso la seconda o la terza (vedi punto e lancia ypsilon) nelle vendite... quindi nel migliore dei casi fca sarebbe pandadipendente (come se poi e' un male dipendere da un modello che conquista pareri favorevoli di unicita' stilistica in tutto il continente, e non solo continentale nel caso della 500)... evito quindi di riportare ulteriori riferimenti ai successi di 500x/renegade, tipo o altro... saluti
Ritratto di manuel1975
26 novembre 2016 - 17:40
io sono contro le multinazionali che schiavizzano i dipendenti e producono prodotti scadenti, meglio dare soldi alle piccole e medie imprese di massimo 50 persone.
Ritratto di emergency
28 novembre 2016 - 09:26
Parlano di Suzuki in Italia per la produzione di un nuovo modello che andrà a sostituire la Jimmy.
Ritratto di caronte
19 dicembre 2016 - 23:14
Forza Italia.
Pagine