NEWS

FCA: investimenti in Italia per 300 milioni

05 dicembre 2016

Sono numerosi e diversificati i progetti che la Fiat Chrysler ha in corso nei suoi vari centri di ricerca presenti in Italia.

FCA: investimenti in Italia per 300 milioni

LABORATORIO ITALIA - Il gruppo Fiat Chrysler punta a fare dell’Italia il cuore della sua produzione più avanzata. Per questo sta potenziando la sua attività di ricerca e sviluppo. Nei giorni scorsi la Banca europea per gli investimenti (BEI) ha concesso alla FCA un prestito di 250 milioni di euro appunto con questo fine, e altri 50 milioni sono al centro di un’altra iniziativa in via di perfezionamento con Regione Piemonte. Ministero per lo Sviluppo economico.

TANTE DIREZIONI - Miglioramento del funzionamento dei motori a benzina, sviluppo delle piattaforme ibride, messa a punto di nuovi materiali, ammodernamento degli impianti per migliorare la produttività sono tra i principali filoni di ricerca su cui il gruppo sta lavorando a per i quali sta ottenendo finanziamenti importanti dalle istituzioni europee e italiane. Per rimanere agli eventi più recenti, una tranche importante del prestito concesso dalla BEI andrà, per esempio, a finanziare interventi di miglioramento e ammodernamento degli impianti che la Magneti Marelli, società del gruppo, ha in Puglia. Più in generale le iniziative oggetto di finanziamenti coinvolgono un po' tutte le sedi di ricerca della FCA in Italia.

SEMPRE PIÙ AMBIENTE - Per quel che concerne il capitolo degli interventi relativi ai motori a benzina, i progetti riguardano la ricerca per il miglioramento dei consumi e la riduzione delle emissioni di CO2. Accanto a questo filone di ricerca ci sono comunque anche altri progetti relativi ai combustibili alternativi. Per quanto riguarda il finanziamento di 50 milioni in discussione con la Regione Piemonte  il ministero per lo Sviluppo economico, il suo obiettivo riguarderebbe (deve ancora essere definito) il centro risposta cerchi Fiat di Torino.

2,4 MILIARDI IN 8 ANNI - Il finanziamento ottenuto dalla BEI interessa il triennio 2017-2019, portando a ben 2,4 miliardi il totale degli investimenti in ricerca concernenti il gruppo FCA compiuti dal 2009.





Aggiungi un commento
Ritratto di Luzo
5 dicembre 2016 - 14:42
Cioè stai affermando che questo titolo "La Commissione europea ha aperto un’inchiesta formale sul finanziamento ricevuto dalla Porsche dallo Stato tedesco per l’ampliamento dello stabilimento di Lipsia, dove sarà prodotta la Macan." scritto da questa prestigiosa testata, è falso?
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
5 dicembre 2016 - 14:44
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
5 dicembre 2016 - 15:22
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
5 dicembre 2016 - 15:30
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
5 dicembre 2016 - 15:30
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
5 dicembre 2016 - 15:39
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di Luzo
5 dicembre 2016 - 15:39
" FCA non è in grado di sostenersi da sola e chiede aiuti a destra ed a manca" " chissà il perché solo FCA lo fa?? Evidentemente non riesce da sola?" " I tedeschi che risulti a me non lo hanno fatto" Queste affermazioni non corrispondono alla realtà anzi nel recente le posizioni si direbbero invertite ( facendo finta che in passato, quando non esistevano le leggi contro gli aiuti di stato VAG - ma anche psa o regìe)- non ne abbiano usufruito) PUNTO
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
5 dicembre 2016 - 14:52
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di anarchico2
5 dicembre 2016 - 14:50
Con 300 milioni ci fanno 4 birrette.
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
5 dicembre 2016 - 15:19
Commento rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Pagine