NEWS

La FCA lancia la vendita online tramite gli e-Shop

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 17 dicembre 2020

Le concessionarie virtuali sono sei, una per marchio: negli e-Shop il cliente può acquistare un’auto e firmare tutti i documenti senza uscire di casa.

La FCA lancia la vendita online tramite gli e-Shop

NUOVE STRADE - Per fare fronte alla chiusura delle concessionarie, rimaste con le serrande abbassate nel lockdown di marzo e aprile, le case automobilistiche hanno iniziato a sperimentare la vendita online, con consegna a domicilio, dei loro veicoli. Da maggio in poi, anche con la fine del periodo d’emergenza, questa formula d’acquisto è stata ulteriormente perfezionata, sulla scia del vero e proprio boom di acquisti via internet. È in quest'ottica che la FCA ha sviluppato i concessionari virtuali e-Shop

UNO PER MARCHIO - Gli e-Shop della FCA sono sei, uno per ogni marchio del gruppo: Abarth, Alfa Romeo, Fiat, Lancia, Jeep e Fiat Professional per i veicoli commerciali. Vi si accede dai siti internet ufficiali, passando poi a una sezione dove scegliere l’auto e le sue eventuali personalizzazioni; terminata questa fase, il cliente deve decidere la modalità con cui pagare il veicolo. Dopo di ché, non resta che effettuare un deposito cauzionale di 500 euro, mediante carta di credito.

TUTTO ONLINE - Il pre-ordine dell’auto viene trasmesso ad un venditore, il quale ricontatta successivamente il cliente e gli sottopone il contratto vero e proprio, da firmare di persona o da remoto. Solo a questo punto i 500 euro di deposito vengono trasformati in anticipo e l’ordine diventa definitivo; e così, al cliente non resta altro da fare che attendere la consegna. 

ANCHE ALL’ESTERO - La formula di acquisto tramite gli e-Shop della FCA è partita dall’Italia, ma il gruppo ha già annunciato di volerla lanciare, da inizio 2021, anche in Francia e Belgio. Successivamente, entro la prima metà del 2021, la piattaforma arriverà in altri Paesi europei. Inoltre, la FCA ha anticipato un futuro miglioramento alla grafica dei suoi autosaloni virtuali, dove sarà possibile vedere una più accurata ricostruzione digitale dell’auto, nonché la possibilità di acquistare anche vetture usate.

Fiat Nuova 500
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
93
24
8
4
17
VOTO MEDIO
4,2
4.17808
146




Aggiungi un commento
Ritratto di stefbule
20 dicembre 2020 - 05:15
12
Se lo dici tu...io le macchine le vedo e le provo in concessionaria. Lo show room e una perdita di tempo, visto che poi devi andare in concessionaria ad ordinarla. Non so a questo punto se tu hai mai comprato un'auto, ho seri dubbi.
Ritratto di Oxygenerator
20 dicembre 2020 - 11:02
@ stefbule Mi scusi, ma forse ha perso il focus dell’argomento. Si sta parlando della vendita diretta delle auto su internet da parte delle case costruttrici. Quindi non c’è più un concessionario dove andare a vedere e ordinare l’auto. Al suo posto ci saranno gli show room dove vedrà l’auto o quelle che le interessano, e poi su internet comprerà l’automobile, personalizzandola a suo gusto. Purtroppo ho 57 anni, e di auto ne ho comprate tante, ma veramente tante, anche in famiglia. Alcune devo far mente locale per ricordarle. A grandi linee 2 renault, 1 citroen, 1 opel, 3 fiat, 8 audi, 1 lexus, 1 smart, 2 suzuki. Fiat, renault, opel, nell’ordine, le peggiori. Lexus, audi, smart, suzuki nell’ordine le migliori.
Ritratto di stefbule
20 dicembre 2020 - 12:13
12
Io spero solo che "il ci saranno" non diventi realtà. Passi ora perché il momento è quello che è. È vero che a volte quando si iniziano gli esperimenti si tramutano poi in quotidianità...
Ritratto di gv83
18 dicembre 2020 - 15:24
E se non mi piace posso fare il reso gratuito?
Ritratto di Andre_a
18 dicembre 2020 - 22:33
9
Se è stato fatto tutto online, credo di si
Ritratto di Tiki2019
18 dicembre 2020 - 16:54
E Maserati?
Ritratto di marcoalfredo
18 dicembre 2020 - 19:58
il covid, non ha farro altro che accelerare processi già in atto, è avvenuto in moltissimi campi e il settore auto non poteva certo restarne ai margini. La vendita a distanza e la possibilità di scegliere e configurare il proprio prodotto era già in atto, ora subisce una violenta accelerazione che passerà sia dalla modifica del ruolo delle strutture esistenti (concessionarie, saloni) che dalla stessa esistenza. Dipenderà dalla risposta dell'utenza e dal tempo di adattamento alle novità. Sicuramente assolverà al compito di contribuire a ridurre la mobilità e sicuramente a razionalizzare e ridurre i costi. I concessionari si avvieranno a diventare dei corrieri che consegnano la merce a domicilio o quasi. La comparazione dei prodotti e la contrattazione si sposterà gradualmente, ma sempre più consistentemente su internet. Avete presente Miacar e similari?
Ritratto di lybram
20 dicembre 2020 - 09:23
https://www.ilmessaggero.it/blog/milleruote/fca_alla_conquista_d_europa_fiat_e_jeep_ibride_apprezzatissime_in_germania_32_a_novembre-5653138.html Eccellenti le performance della Panda e della 500, nonostante le auto piccole siano state fra le più penalizzate. I modelli ibridi a basse emissioni hanno sfondato soprattutto in Germania dove Fiat Chrysler ha registrato +32% con un picco di quasi il 43% per il marchio Jeep.
Ritratto di Zucchini
20 dicembre 2020 - 11:22
Per essere una fiat è carina...
Ritratto di lovedrive
20 dicembre 2020 - 12:17
beh sul usato ci sono le nuove pubblicità che ti portano la macchina scelta a casa e la puoi restituire fino a 14 giorni. cosi anche il mercato dell'usato cambiera online. vedremo l'evolversi.
Pagine