FCA-Atlantia: obiettivo il Telepass di serie sulle Jeep

Le due società hanno firmato un’intesa volta a consentire alle due società di offrire servizi di mobilità d’avanguardia.

PRELIMINARE DI ACCORDO - Giovanni Castellucci, amministratore delegato della società Atlantia, e Alfredo Altavilla, capo della FCA per l’area Emea, hanno firmato un documento di intesa preliminare che punta ad arrivare a un accordo di collaborazione che consenta alle due società di proporre ai rispettivi clienti servizi di mobilità avanzati. 

TELEPASS DI SERIE - Atlantia è la società a cui fa capo il sistema di pagamento del pedaggio Telepass, e proprio quest’ultimo è tra i primi obiettivi dell’accordo. Il comunicato stampa che informa dell’avvenuta intesa fa sapere che “collaborazione prevede la graduale integrazione degli apparati Telepass in alcuni modelli della Jeep”. 

IN FUTURO NON SOLO JEEP - Ma ci sarà del resto. Il memorandum d’intesa vuole essere infatti il “primo passo di una collaborazione per il miglior impiego della connettività di bordo utilizzando le applicazioni per la mobilità create da Telepass”. Le attività della collaborazione partiranno dal mercato italiano, per poi puntare ad allargarsi agli altri paesi dove sono presenti sia FCA che Atlantia. Se all’inizio saranno interessati i modelli della gamma Jeep, in futuro le attività interesseranno anche gli altri marchi del gruppo FCA.



Leggi l'articolo su alVolante.it