NEWS

Mike Manley è il nuovo ad del gruppo FCA

21 luglio 2018

Un comunicato della FCA ufficializza l’aggravamento delle condizioni di Marchionne e nomina Mike Manley alla guida del gruppo.

Mike Manley è il nuovo ad del gruppo FCA

EPILOGO PREVEDIBILE - Come lasciava intuire la repentinità della convocazione del consiglio di amministrazione con l’ordine del giorno della successione a Marchionne, alle 18,00 di oggi l’azienda ha diffuso un comunicato con il quale informa che le condizioni cliniche di Sergio Marchionne sono peggiorate nel decorso post operatorio seguito all’intervento a cui era stato sottoposto a giugno. In conseguenza di ciò il manager italo-canadese, a capo della Fiat dal 2004 e poi di Fiat Chrysler non potrà riprendere le sue funzioni e il gruppo ha provveduto a indicare il nuovo amministratore delegato. 

GRANDI RISULTATI CON JEEP - Il prescelto è l’inglese Mike Manley, fino a oggi a capo dei marchi Jeep e RAM, e in precedenza responsabile dell’area Asia-Pacifico del gruppo. Ora nella nuova posizione di amministratore delegato del gruppo ricoprirà anche la carica di responsabile dell’area Nafta (Nord America). Manley ha iniziato la sua carriera nel settore auto lavorando per il gruppo Daimler, occupandosi soprattutto di distribuzione dei prodotti. Quando il gruppo Chrysler è stato rilevato dalla Fiat è stato posto a capo delle operazioni del marchio Jeep, ottenendo risultati formidabili (da 340 mila unità vendute all’anno il marchio americano è arrivato a oltre un milione, producendo grandi profitti per il gruppo). 

PROGRAMMA CONFERMATO - Il presidente della FCA, John Elkan, si è dichiarato vicino alla famiglia Marchionne ed ha invitato a rispettare la riservatezza del momento. Quanto alla prospettiva operativa del nuovo management ha affermato che Manley e tutti gli altri manager lavoreranno per portare avanti il piano industriale 2018-2022 elaborato sotto la guida di Marchionne e varato poco tempo fa. 

Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
22 luglio 2018 - 15:28
La 33 nulla a che vedere con Fiat era più una Porsche... Comunque è scandaloso si che uno per prendere un auto economica debba semplicemente prendere una Peugeot o una VW o una Renault o Ford, e per un auto lussuosa una tedesca, dai!!
Ritratto di Rieccomi
23 luglio 2018 - 11:38
Infatti ha a che fare con l’Iri, oltretutto basata sull’Alfa Sud. Che tristezza. Paragonarla poi alla Porsche è un capolavoro di ironia...
Ritratto di Giuliopedrali
23 luglio 2018 - 11:53
Rudolf Hruska da dove veniva?
Ritratto di Rieccomi
23 luglio 2018 - 12:09
Dall’Austria. Vuoi anche sostenere che la 850 è simil Porsche? Ma neanche a zelig...
Ritratto di Giuliopedrali
23 luglio 2018 - 12:41
Guarda chi è che ha progettato le Porsche e pure le Abarth e poi pure la Cisitalia, per niente si parla di scuola austriaca.
Ritratto di lucios
22 luglio 2018 - 22:00
4
Secondo me la politica di Machionne porterà ben presto ad una acquisizione di FCA da parte di qualche altro gruppo. E' troppo piccola per pensare di continuare ad andare avanti cosi? Ok costi bassi, ok debiti 0, ma le dimensioni contano ed FCA sta rimanendo sempre più indietro.
Ritratto di Giuliopedrali
21 luglio 2018 - 20:54
Chrysler in UK? Ho capito bene è questo ciò di cui si occupava Manley? So che le rarissime Lancia Ypsilon con volante dalla parte sbagliata vendute in UK (e quasi disprezzate) erano rimarchiate Chrysler...
Ritratto di Agl75
21 luglio 2018 - 21:28
Un grande in bocca al lupo a Marchionne come prima cosa è un augurio a Manley di buon lavoro! W l’Italia!
Ritratto di Xadren
21 luglio 2018 - 23:21
1
Spero che Marchionne si riprenda, anche se mi dispiace che negli ultimi anni marchi com Lancia e Fiat si siano appannati, non posso che ammettere che con la sua gestione, se non altro, si è formato un grande gruppo solido, che ha però davanti una grande sfida: deve ampliare le offerte di Maserati ed Alfa Romeo, ma deve anche rilanciare almeno Fiat (Lancia credo sia fuori dal piano industriale) e dare un'identità a Chrysler e Dodge, la prima ha una gamma che penso neanche Lotus, la seconda non mi sembra messa benissimo.
Ritratto di morino
22 luglio 2018 - 08:34
Brindiamo!! Finalmente è stato licenziato!! Dopo il disastro Lancia, Alfa, Ferrari e l'ennesimo sfregio di voler eliminare il segmento B in Fiat e l'eliminazione del segmento A sportivo in Alfa si conclude il periodo più assurdo per un marchio automobilistico fatto di piani campati in aria. Giustamente si dà alla persona che da sola con il marchio Jepp è riuscita a far galleggiare il gruppo, mi spiace per lui perché sarà una mission impossible visto che Jeep da gallina dalle uova d'oro presto dovrà servire da bancomat per l'intero gruppo. FCA (Finalmente Chiudono Alfa)
Pagine